Avec Paris

 

Solidarietà alla Francia e immenso dolore per le vittime. Con questi sentimenti dobbiamo reagire perché la violenza sia fermata e la convivenza pacifica resti un pilastro della nostra società. Non siamo allo scontro di civiltà, siamo di fronte alla barbarie. Dobbiamo mettere in atto tutte le misure di sicurezza necessarie a individuare e isolare i terroristi. Però ognuno deve fare la propria parte ivi comprese le comunità religiose che accolgono anche in Italia migliaia di persone perbene.

Ettore Rosato

 

Sereni: rabbia e angoscia, unità contro violenza terroristica

La vice presidente della Camera Marina Sereni: vicini al popolo e alla Nazione di Francia

“L'odio e la violenza che ieri hanno colpito nuovamente il cuore di Parigi facendo centinaia di vittime innocenti richiedono una risposta forte, prima di tutto sul piano politico e culturale. Il nostro pensiero e la nostra vicinanza vanno ai familiari delle vittime, al popolo e alla Nazione di Francia”.

Così la vice presidente della Camera, dopo gli attentati che hanno sconvolto Parigi.

“ Lo strumento militare – continua - da solo, non è sufficiente e adeguato a vincere l minaccia terroristica. Dobbiamo sconfiggere chi odia i valori umani fondamentali, far prevalere le ragioni della vita su quelle della morte. È indispensabile l'unità di di tutti i leader politici e religiosi per contrastare il terrorismo di matrice islamica, per rompere legami tra gruppi militari e comunità musulmane che vivono in Europa, per valorizzare tutti gli esempi di convivenza e di integrazione tra culture e religioni diverse nei nostri paesi”.

“ È indispensabile – conclude - la determinazione e l'unità dell'intera comunità internazionale per cercare di risolvere le crisi e i conflitti in corso in Medio Oriente e nel Mediterraneo e prosciugare così le paludi di odio in cui crescono le adesioni a Daesh e al terrorismo”.

 

Pollastrini: contro terrorismo e fondamentalismi, con Parigi cuore d'Europa

''Ancora il cuore dell'Europa, ancora Parigi. Ci sentiamo sorelle, fratelli della citta' simbolo di quei valori - Liberte', E'galite', Fraternite' - storici e attuali''. Lo afferma la deputata del Pd, Barbara Pollastrini. ''Oggi ci saranno diverse mobilitazioni nelle citta' italiane. A Milano alle 16,00, con associazioni, partiti e sindacati, saremo al consolato francese di via Moscova 12, per manifestare vicinanza e solidarieta'''.

''Mai come ora - aggiunge l'ex ministra per le Pari opportunita' - la politica europea e' chiamata a una reazione lucida e capace di unire tutte le forze positive di ogni paese. Lo scontro e' con il terrorismo e i fondamentalismi, non tra civilta''', conclude.

 

Bordo: risposta ferma e immediata Europa e comunità internazionale Parigi

Chi semina terrore sappia che noi non abbiamo paura

"In questo momento di profondo dolore esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza alla Francia e ai francesi. Lo smarrimento di queste ore accomuna tutti noi. I terroristi puntano a destabilizzare il nostro equilibrio e i nostri valori di civiltà e democrazia. Noi non possiamo e non dobbiamo permetterglielo. Certo, c’è bisogno di lucidità in questa fase così difficile e drammatica. Non possiamo agire solo sull’onda dell’emozione. Ma di una cosa sono convinto: la risposta dell’Europa e della comunità internazionale non può non essere ferma, decisa, immediata e collegiale. Siamo di fronte ad una minaccia che non riguarda solo la Francia o il nostro continente, ma il mondo intero. Chi semina il terrore deve sapere che noi non abbiamo paura". Lo scrive, su Facebook, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Michele Bordo del Pd.