17/05/2017 - 15:23

“La preoccupazione cresce di giorno in giorno, visto che il Comune di Roma non ha un piano sostenibile per lo smaltimento dei rifiuti a Roma. Anche il ministro Galletti, nel suo intervento durante il question time della Camera, ha confermato lo stato di immobilismo in cui versa la giunta Raggi che ha solo cancellato il progetto di 4 ecodistretti dell’amministrazione precedente. Inoltre, aggiungiamo che il piano industriale di Ama, di cui siamo venuti a conoscenza solo dopo una richiesta di accesso agli atti di due consigliere della Capitale, è del tutto inadeguato per carenza di investimenti e di impianti adeguati e lascia ampio spazio ad altri soggetti, anche privati. Insomma, stiamo andando verso l’emergenza a causa dell’incapacità di questa giunta”.

E’ quanto ha denunciato oggi alla Camera Stella Bianchi, deputata Pd.

11/05/2017 - 18:02

“Basta prese in giro da parte della sindaca Raggi. L'ultima invenzione, in attesa della prossima, è spacciare un incontro tecnico previsto da tempo per un vertice ottenuto a viva forza con il  presidente Zingaretti”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico e componente in Commissione Ambiente dalla Camera.

“Il Comune deve fare la propria parte: decida quali impianti vuole realizzare e dove per organizzare il ciclo di gestione di rifiuti. Nel frattempo garantisca la pulizia e il decoro della città. Chiediamo di nuovo: dov'è il piano industriale di Ama?”, conclude.

10/05/2017 - 15:35

“Decisione giusta unire la Sen al piano clima energia previsto per l'autunno in modo da rendere il nostro paese protagonista nelle politiche climatiche e di trasformazione dell'energia.

L'impegno sulle rinnovabili, anche nel favorire l'autoconsumo, e quello sull'efficienza energetica, puntando sugli edifici anche con la possibile introduzione di un fondo di garanzia, devono essere assi portanti. Dobbiamo saper sostenere come paese una riforma efficace dell'ets a livello europeo in modo da arrivare ad assegnare un prezzo efficace al carbonio.
  Importante la presentazione degli scenari di abbandono del carbone, presente nel nostro mix energetico sia pure con una quota contenuta. E sarà fondamentale saper stimare correttamente i costi associati al carbone in termine di impatto sull'ambiente, sulla salute e sul disincentivo a tecnologie più innovative e efficienti,  così come la possibilità di sostituirlo con energia pulita e centrali a gas già esistenti”. Così Stella Bianchi, deputata Pd, componente della commissione Ambiente.
 

09/05/2017 - 15:57

“Non possiamo fare passi indietro nell'attuare l'accordo di Parigi sul cambiamento climatico, la maggiore minaccia di fronte a noi come l'ha definita di nuovo Barack Obama nel suo intervento di oggi a Milano”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico e componente in Commissione Ambiente alla Camera.

“E’ dunque un’ottima notizia – continua - l'impegno chiesto dal presidente Macron al collega Trump nel rispettare l'accordo di Parigi, e cioè quanto tutti i paesi del mondo hanno deciso insieme di fare. Altrettanto  importante è l'asse con il presidente cinese Xi Jinping. L'Europa deve guidare questo percorso di cambiamento, tanto più alla luce dei già notevoli progressi compiuti nella nuova energia e la spinta delle nuove tecnologie. L'impegno per il clima è cruciale per la nostra vita sulla terra e per creare la nuova economia”.

“La voce dell'Italia e dell'Europa deve essere forte contro il cambiamento climatico nel vertice del G7 di Taormina”, conclude.

09/05/2017 - 13:40

“Emergenza rifiuti in vista, dov'è il piano industriale di Ama? Raggi faccia il sindaco di Roma se ne è capace. Basta balle”. Lo scrive su Twitter Stella Bianchi, deputata del Partito democratico.

08/05/2017 - 16:04

“Dopo aver nascosto per mesi l'avviso di garanzia dell'assessore Muraro, la Raggi e il M5S hanno di fatto messo Roma di nuovo sotto il possibile dominio di Cerroni”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico e componente in Commissione Ambiente alla Camera, in risposta alle dichiarazioni di M5S sui rifiuti.

“La Raggi – spiega - ha cancellato i piani previsti per la realizzazione degli impianti predisposti dalla precedente amministrazione e necessari alla Capitale per avere un ciclo di gestione corretto dei rifiuti. E se non bastasse, la sindaca Cinquestelle ha anche assecondato il ritorno in Ama di dirigenti che erano stati allontanati per i loro trascorsi durante la gestione Panzironi-Fiscon, ora imputati in Mafia capitale”.

“Per quante balle possano raccontare i Cinquestelle, quanto sta accadendo sui rifiuti a Roma per responsabilità della giunta Raggi è, purtroppo, sotto gli occhi di tutti”, conclude.

02/05/2017 - 17:50

“Il nuovo record di concentrazione di co2 di 410 ppm superato prima delle attese degli scienziati ci dice con grande chiarezza che dobbiamo accelerare nell'attuazione dell'accordo di Parigi”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico e componente in Commissione Ambiente alla Camera.

“Una volta di più i dati ci dicono quanto il negazionismo di Trump sui cambiamenti climatici sia sbagliato e pericoloso. Sta all'Europa e all'Italia, anche presidente di turno del G7, mantenere un forte protagonismo nelle politiche per il clima e per la nuova economia a bassissimo impatto di carbonio senza lasciare alla sola Cina il ruolo di guida che sempre più sta assumendo”, conclude.

31/03/2017 - 12:35

Martedì 4 aprile, dalle ore 10 alle 12, nella sala stampa Camera dei Deputati, via della Missione 4, si svolgerà l’incontro con la stampa dal titolo: “Verso la fine del carbone, nonostante Trump: Italia ed Europa protagoniste nell’attuazione dell’Accordo di Parigi sul Clima”.
L’Intergruppo Camera e Senato sui cambiamenti climatici (GLOBE), che si lega alla rete internazionale di parlamentari di tutto il mondo impegnati nella lotta al riscaldamento globale, insieme al rappresentanti del l’associazione ambientalista WWF, e rappresentanti del Third Generation Environmentalism (E3G) illustreranno e discuteranno, insieme ad altri, alcune proposte per favorire la transizione energetica giusta e il superamento del carbone anche in Italia e in Europa.
“La drammatica e crescente concentrazione record di gas serra – sottolinea Stella Bianchi, presidente di Globe Italia e deputata del Pd – impone che il contrasto ai cambiamenti climatici sia una priorità e la politica energetica del presidente degli Stati Uniti Trump pone noi e il resto d’Europa di fronte all’urgenza di un impegno ancora più determinato per l'attuazione dell’accordo di Parigi sul clima in modo da arrivare al più presto all’abbandono dei combustibili fossili (carbone e petrolio, innanzitutto, e gas a favore delle energie pulite”.

24/02/2017 - 18:57

“E voi come farete a scegliere il segretario del vostro partito? Con un congresso in ogni circolo e poi primarie aperte ai cittadini?”. Lo scrive su Twitter la deputata del Partito democratico Stella Bianchi, per rispondere alle parole di Luigi Di Maio sulle primarie del Pd.

 

Roma, 24 febbraio 2017

22/02/2017 - 19:30

“La vicenda dello stadio dimostra una volta per tutte che il vero sindaco di Roma è Beppe Grillo”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico.

“Ormai è evidente a tutti che chi decide nella Capitale non è la Raggi, votata dai cittadini romani, ma un signore di Genova dopo essersi consigliato con un socio a Milano. E tutto questo per dire ancora una volta no e lasciare Roma bloccata”, conclude.

21/02/2017 - 17:34

“Il M5S si dissocia e denuncia quanto sta succedendo a Roma oppure dobbiamo interpretare l’incredibile silenzio del Movimento cinque stelle come una implicita approvazione dei metodi fascisti delle proteste in corso a Roma?“. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico.

“Vorremmo capire – continua – se per il M5S i saluti romani, le bombe carta, il blocco illegale della città, con i relativi disagi per migliaia di cittadini, se le botte e la caccia al collega tassista che non è d’accordo con il blocco, se l’intimidazione ai passanti, sono da condannare con fermezza, dal momento che non rientrano con ogni evidenza in alcun modo nel diritto di manifestare e sconfinano nel territorio del fascismo. Oppure dobbiamo pensare che il Movimento cinque stelle sostiene i metodi violenti? E il sindaco Raggi continua a sostenere manifestazioni illegali, che bloccano la città che lei amministra, e così marcatamente violente?”.

“Vorremmo anche capire che fine ha fatto la battaglia grillina contro le lobby. Si sono arresi o dipende dal tipo di lobby?”, conclude.

14/02/2017 - 16:44

“Per quanto Grillo possa gridare contro i giornalisti, Di Maio sembra sempre di più il garante degli intrecci oscuri della Raggi in Campidoglio”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico.

“Grillo – spiega - conferma che Di Maio ha mentito su Marra. E mostra un mondo a cinque stelle in cui il vicepresidente della camera Di Maio chiede al sindaco Raggi che cosa dice il procuratore Pignatone su Marra, vicecapo di gabinetto poi capo del personale difeso strenuamente dalla Raggi finché l'arresto per corruzione non l'ha portata a definirlo uno dei ventitremila dipendenti del comune di Roma. Rimane un fatto. Con una grande capacità di mentire, sguardo fisso nella telecamera, Di Maio ha sostenuto di aver tolto la fiducia a Marra incontrandolo a luglio nel suo ufficio alla Camera e invece, a quanto ampiamente leggiamo, ancora in agosto ha definito Marra un servitore dello Stato per rassicurare la Raggi del suo appoggio”.

“Perché Di Maio ha mentito sulla sua fiducia in Marra? Ci dirà anche questa volta che non aveva capito come ha fatto a settembre con gli sms che rispondevano alla sua domanda se la Muraro fosse indagata?”, conclude.

08/02/2017 - 17:13

“Di Maio rispetti i giornalisti e il loro serio lavoro”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico.

“Le cose inventate di cui parla – spiega - come le polizze vita stipulate da Romeo e che hanno come beneficiari la Raggi e altri attivisti del M5S sono, come sa bene, all'attenzione della procura. Così come lo sono il ruolo di Marra e le nomine fatte dalla sindaca Raggi. Di Maio era stato coinvolto in queste decisioni? Ci sono cose che Di Maio ha interesse a nascondere?”

“Sembra proprio che Di Maio voglia affermare 'fatti alternativi' ossia menzogne proprio come il suo modello Trump. Intimidazioni e liste di proscrizione sono incompatibili con la democrazia”, conclude.

31/01/2017 - 17:46

Su macrostruttura Ama ritorno a era Panzironi

“Quand’è che la giunta del M5S pensa di iniziare a governare Roma?”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata Pd e componente in Commissione Ecomafie.

“La domanda – spiega – rimane purtroppo sempre aperta. Anche oggi, dalle audizioni di oltre due ore della nuova assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari e del suo collega alle partecipate Massimo Colomban, non è infatti arrivata nessuna risposta precisa in tema di gestione dei rifiuti. A fronte di ipotesi di riduzione dei rifiuti e di aumento della differenziata al 2021, nulla di concreto è stato detto sugli impianti da realizzare, nulla sulla necessità di una discarica di servizio nell’area di Roma indicata come necessaria dalla Regione, nulla sui tempi per affrancare la capitale dal doppio costo di inviare rifiuti all’estero e fuori regione perdendo risorse preziose. Neppure sulla realizzazione dell’impianto di compostaggio di Rocca Cencia è arrivata una parola chiara, con il paradosso di un impianto previsto nel piano industriale di Ama e necessario a fronte dell’attuale trasporto di rifiuti organici a Pordenone, che rimane nel limbo delle non decisioni grilline. Né fan ben sperare il ritrovarsi dirigenti in prima linea con Panzironi nella nuova macrostruttura di Ama varata dall’amministratore unico Giglio poche ore prima delle dimissioni dell’allora assessore Muraro”.

“Roma ha bisogno di una seria gestione del ciclo dei rifiuti con un piano concreto di programmazione e realizzazione degli impianti di trattamento, altrimenti la fragilità rischia di sfociare in emergenza e in favori a privati esperti come Cerroni”, conclude.

12/01/2017 - 11:25

Incoraggiati anche investimenti per efficienza energetica

“Incoraggiare i condomini a investire per migliorare l’efficienza energetica e la tenuta in caso di eventi sismici”. E’ l’obiettivo di una proposta di legge presentata da Stella Bianchi, deputata del Partito democratico e componente in Commissione Ambiente alla Camera, elaborata insieme a Luca Caneparo e Davide Rolfo del Politecnico di Torino.

“La riqualificazione delle abitazioni private, dal punto di vista energetico e sismico – spiega - è divenuta in Italia una questione fondamentale, strategica e non più rinviabile. Nel nostro Paese  le case costruite prima del 1974, anno in cui è stata approvata una normativa sismica nazionale, sono 15 milioni. E anche per gli edifici costruiti a partire da tale data, seppure in regola da un punto di vista formale, si rende necessaria una verifica stringente per assicurare un’adeguata tenuta antisismica. Gli ultimi terremoti lo hanno dimostrato con drammatica chiarezza. E’ dunque necessario non solo accelerare questo processo di adeguamento insieme agli interventi di efficientamento energetico con degli incentivi e con strumenti nuovi che incoraggino i condomini e non solo i proprietari di singole unità immobiliari. E’ cruciale che ogni singolo condominio sia incoraggiato a procedere a investimenti per migliorare l’efficienza energetica e la tenuta in caso di eventi sismici”. 

“La pdl si propone per questo di dare la possibilità ai condomini di costituire un proprio fondo di accantonamento attraverso il quale sarà possibile finanziare gradualmente i futuri lavori di manutenzione, ammodernamento e messa in sicurezza dello stabile, prevedendo la possibilità di accedere alle detrazioni fiscali e a tutte le forme di incentivazione in vigore al momento della costituzione del fondo”, conclude.

Pagine