22/12/2014 - 12:06

“Con questa legge di stabilità, il governo ha fatto un grande passo avanti sulle politiche sociali rispetto al passato. Al di là dei populismi, utili solo a creare facile consenso, questo governo, diversamente dai precedenti, ha stanziato, per il 2015, 400 milioni di euro per il Fondo per la non autosufficienza, 300 milioni per le politiche sociali di cui 5 per le adozioni internazionali, 112 milioni per il fondo per gli interventi a favore della famiglia, 20 milioni per il diritto al lavoro dei disabili. Sono interventi concreti che dicono di una inversione di rotta radicale; certo, si può sempre fare meglio e di più ma questo governo ha dimostrato di essere attento alle politiche sociali come nessun altro esecutivo abbia fatto prima”.

Lo ha detto Franca Biondelli, sottosegretario al ministero del Lavoro e alle Politiche sociali e deputata del Pd.