18/10/2017 - 19:09

“Sono squallide le parole che il deputato regionale Vincenzo Figuccia ha rivolto a Micari, candidato alla Presidenza per il centrosinistra. L'imbarbarimento della politica ha superato il livello di guardia. Auspichiamo non solo le scuse del protagonista di questa macabra affermazione ma anche la presa di distanza del vertici nazionali di un partito che si richiama ai  valori cattolici. Ecco un altro impresentabile”.

Così il deputato del Pd Giovanni Burtone su quanto affermato dal deputato regionale siciliano dell'Udc dopo l'annuncio del matrimonio del candidato governatore del centrosinistra Fabrizio Micari.

19/09/2017 - 14:57

Presentata interrogazione ai ministri Minniti e Lorenzin

“Ho presentato una interrogazione ai ministri Lorenzin e Minniti sul gravissimo episodio di Trecastagni per chiedere di rafforzare i dispositivi di sicurezza in favore dei professionisti in servizio di Guardia medica. Ho anche inviato una lettera al Prefetto di Catania perché convochi con urgenza un Comitato per l'ordine e la sicurezza coinvolgendo sindaci e Asp. A mio avviso dovrebbero essere estesi anche alla Guardie mediche i servizi di vigilanza espletati dagli  istituti già contrattualizzati dalle Asp. Troppi episodi di violenza ai danni di medici che svolgono un servizio imprescindibile per le nostre comunità”.

Lo ha detto Giovanni Burtone deputato del Pd e componente della commissione Affari sociali.

29/06/2017 - 15:36

Oggi alla Camera abbiamo approvato la proposta di legge che istituisce la rete nazionale dei registri dei tumori. Mi rende orgoglioso essere stato relatore e che sia stato approvato all’unanimità. Ogni anno purtroppo oltre 360mila persone si ammalano di patologie tumorali e ogni anni 180mila persone non ce la fanno a vincere la battaglia contro il ‘male’. Istituire la rete del registri sarà uno strumento utile per il servizio sanitario pubblico per rafforzare la capacità di prevenzione e di presa in carico del malato. Servirà al Sud per migliorare la rete sanitaria e per attenzionare quei territori che spesso presentano situazioni ambientali a rischio. Questo strumento ci consentirà di uscire dalle percezioni e di avere dati scientifici. Aiuterà la ricerca e ad indirizzare le risorse senza sprechi. Ora mi auguro che il Senato lo esamini rapidamente per giungere quanto prima alla sua approvazione definitiva. È stata una bella pagina di lavoro parlamentare”.

Così il deputato Dem Giovanni Burtone, componente della Commissione Affari sociali e relatore della legge che istituisce la rete nazionale dei registri dei tumori.

21/06/2017 - 15:13

“La relazione sul Cara di Mineo approvata quest'oggi all'unanimità dalla commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza è molto più complessa di quello che alcuni componenti lasciano intendere con le loro dichiarazioni. È, infatti, il  risultato di un lavoro di approfondimento avviato molti mesi fa e di una attività ispettiva svolta dalla  Commissione in cui si sono evidenziate molte criticità. Il caso di Mineo si sviluppa in un arco temporale piuttosto lungo e attraversa la storia recente dell'accoglienza affrontata dall'Italia in relazione al fenomeno migrazione. La relazione affronta i nodi di un  modello che va superato ma pone anche una serie di questioni che non possono essere eluse ideologicamente. Da relatore non posso che esprimere soddisfazione per il via libera unanime della Commissione al documento che offre al Parlamento una attenta disamina di caso che rappresenta un unicum”.

Lo ha detto Giovanni Burtone, deputato del Pd e componente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione ed espulsione.

27/04/2017 - 14:19

“Ho chiesto al presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sui migranti di convocare in audizione il procuratore della Repubblica di Catania, dottor Zuccaro. Ritengo che la Commissione sia la sede più appropriata per affrontare le questioni emerse in questi giorni e che hanno suscitato non poche polemiche in merito ai  soccorsi in mare nei confronti dei migranti. Le parole del procuratore pronunciate anche nel corso di una trasmissione televisiva del servizio pubblico evidenziano ancora di più questa necessità. Bisogna evitare strumentalizzazioni e il miglior modo per farlo è quello di approfondire la questione”.

Così il deputato Dem Giovanni Burtone, componente della Commissione Affari sociali.

19/04/2017 - 12:42

“Dopo anni di attesa e di approfondimento in commissione, stiamo arrivando all’approvazione di una legge in materia di consenso informato e dichiarazioni anticipate di trattamento equilibrata e che non ha niente a che fare con l’eutanasia, come sa bene chi ha letto il testo in votazione alla Camera; questo testo garantisce il pieno rispetto delle volontà dei pazienti e valorizza la relazione terapeutica con il proprio medico curante. Il legislatore non decide al posto dei medici o dei pazienti, a differenza di quanto accaduto in passato con la legge sulla procreazione medicalmente assistita e con l’approvazione in prima lettura a Montecitorio di una proposta di legge sul testamento biologico che imponeva a tutti l’idratazione e l’alimentazione artificiale. Come previsto dall’articolo 32 della Costituzione, nessun trattamento sanitario può essere imposto ad alcun paziente e nessun medico può violare la volontà dei pazienti”.

Lo ha detto Giovanni Burtone deputato del Pd e componente della commissione Affari sociali della Camera.

12/04/2017 - 18:36

“Dopo le nuove sconcertanti dichiarazioni del deputato Mdp Zaccagnini, che non solo difende con stravaganti argomentazioni la necessità della sua conferenza stampa contro i vaccini, ma chiede anche al governo lo stop del ‘piano vaccinale’, si rende indispensabile una presa di posizione del suo gruppo. Mettiamo la parola fine a questa indecorosa e antiscientifica sceneggiata giocata sulla pelle delle cittadine e dei cittadini italiani”.

Così il deputato Dem Giovanni Burtone, medico e componente della Commissione Affari sociali.

04/04/2017 - 18:30

Il medico non può non tenere conto della volontà del paziente

“La legge all’esame dell’Aula ha come oggetto il consenso informato e le dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari. Niente a che vedere con l’eutanasia, dunque, e per questo non dobbiamo menzionarla nel testo. La legge che abbiamo iniziato a votare dopo un anno di approfondita discussione in commissione, valorizza il ruolo del medico nel momento in cui rafforza l’alleanza terapeutica con il paziente. Dobbiamo sempre ricordarci che ad essere curata è una persona e proprio per questo non si può non tenere conto delle sue volontà. Non può essere chiesto al medico, in ogni modo, di non rispettare la volontà espressa coscientemente dal paziente”.
Lo ha detto Giovanni Burtone, deputato del Pd componente della commissione Affari sociali della Camera.

16/03/2017 - 18:23

“I vaccini sono stati una grande conquista di civiltà che oggi, purtroppo, la disinformazione, spesso tramite i social media, rischia di indebolire. L’allarme del ministero della Sanità lo dimostra. Per questo occorre un piano adeguato di informazione e di accompagnamento alle vaccinazioni. I medici di base e i pediatri sono in prima linea, già fanno molto, facciano di più ma occorrono campagne massicce per spiegare che rifiutare i vaccini è una sciocchezza”.

Così Giovanni Burtone, deputato Pd della commissione Affari sociali, dopo le notizie su un grave aumento dei casi di morbillo registrato dallo scorso gennaio. 

20/10/2016 - 10:30

Quanto avvenuto all’ospedale Cannizzaro lascia sgomenti

“La morte e seguito di un parto prematuro di una mamma e dei suoi due gemellini lascia sgomenti. Per questo ho chiesto al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, di fare chiarezza su quanto verificatosi all’ospedale Cannizzaro di Catania. Di fronte ad una notizia drammatica, prima di emettere sentenze e di innescare qualsiasi polemica, è necessario approfondire tutte le circostanze. Per il momento leggiamo particolari inquietanti per quanto frammentati. Mi auguro, pertanto, che il ministro riferisca al più presto al Parlamento sull'azione ispettiva predisposta per fare luce sull'accaduto”.

Lo ha detto Giovanni Burtone deputato del Pd e componente della commissione Affari sociali.

02/08/2016 - 18:57

"Il decesso, a causa di una meningite fulminante,  della giovane ragazza di Roma che ha partecipato alla giornata mondiale della gioventù a Cracovia sta, come immaginabile, generando molta preoccupazione tra i tantissimi giovani che sono transitati da casa in Italia e tra le loro famiglie. Sappiamo che i servizi regionali si stanno attivando, ma in considerazione dei numeri e del potenziale pericolo occorrerebbe un coordinamento e veicolare messaggi ufficiali con una certa capillarità. Purtroppo i social vengono postate informazioni sempre non veritiere e quindi occorre tempestività e trasparenza. Sarebbe quindi opportuno che il ministero si attivi in questa azione con la massima incisività anche per rassicurare i giovani e le loro famiglie e per assicurare la massima sicurezza". 

Lo afferma Giovanni Burtone, deputato del Pd in commissione Affari sociali.

15/07/2016 - 15:49

 “Sono soddisfatto per l’attenzione mostrata dal Governo e confido nella operatività delle decisioni che verranno adottate dal Tavolo nazionale della filiera cerealicola per supportare un comparto strategico della economia agricola del Mezzogiorno e per scongiurare speculazioni che penalizzano i produttori con prezzi del grano,  al quintale,  che attualmente, anche a meno di 15 euro,  non consentono neppure di coprire i costi. E’ una questione prioritaria anche per la sicurezza alimentare e  per tutelare una eccellenza del made in Italy che riguarda tutta la filiera,  anche nell’interesse dei consumatori”. Lo ha detto oggi il deputato Pd Giovanni Burtone in aula commentando la risposta alla sua interpellanza del sottosegretario di Stato per le politiche agricole Giuseppe Castiglione che ha comunicato che per il prossimo 20 luglio è stato convocato,  presso il ministero, il Tavolo nazionale della filiera cerealicola, per un confronto sull'andamento del mercato nazionale, sulle prospettive di breve e medio periodo, in particolare sulla emergenza che si sta attraversando  e per condividere nuove azioni di contrasto alla crisi del settore agricolo.

“Serve – ha detto Castiglione -  una nuova fase, anche e soprattutto tenuto conto dell'emergenza e, quindi, del grave calo dei prezzi di queste settimane. Il livello dei prezzi del frumento duro, del grano duro, infatti risulta in forte calo in tutta l'area produttiva e in particolarmente nel Mezzogiorno. Quindi, sottoporremo anche alla Commissione europea l'attuale crisi di mercato del prezzo dei cereali, ribadendo la richiesta di una revisione delle politiche sulla gestione della crisi dei mercati.  Per valorizzare, poi, le nostre produzioni di qualità nazionali, è stata presentata, anche, in sede di cabina di regia grano pasta, una proposta che abbiamo inviato alla Conferenza Stato-regioni di istituzione di un nuovo regime di qualità che è basato sulla certificazione volontaria del prodotto, ma anche sulla certificazione volontaria del processo. Inoltre, il Ministero continuerà a rafforzare le misure che favoriscono la contrattazione tra le imprese, la premialità delle produzioni sulla base della qualità del prodotto. Il nostro impegno – ha concluso - anche attraverso il tavolo che convochiamo per il 20 luglio, è finalizzato  a individuare un percorso condiviso con tutta la filiera per favorire sistemi che migliorino l'equilibrio di mercato e, soprattutto, garantiscano una maggiore trasparenza nella formazione dei prezzi”

10/05/2016 - 15:51

"Esprimo la mia soddisfazione per la sensibilità dimostrata dal governo di venire in Aula per rispondere sulla drammatica condizione del Venezuela. Un Paese che vive da anni in un clima di instabilità politica e, in quest'ultima fase, sta attraversando una forte contrapposizione tra la maggioranza del Parlamento e l'attuale presidente della Repubblica. Le condizioni di instabilità sappiamo che possono degenerare: ecco perché vogliamo richiamare l'attenzione della Farnesina, viste le notizie molto gravi che ci arrivano come l'arresto di due leader della maggioranza del Parlamento, Antonio Ledezma e di Leopoldo López, oppositori dell'attuale Presidente. Collegata all'instabilità politica è la drammatica condizione economica e sociale che soffre il Venezuela. I supermercati sono vuoti, non ci sono materie prime fondamentali, le farmacie sono sprovviste di farmaci «salva vita», mentre è sempre più fiorente il mercato nero nelle mani della criminalità organizzata. Ecco perché abbiamo bisogno di dare una risposta forte come governo a un Paese accogliente come il Venezuela, che nel dopoguerra ha avuto la capacità di accogliere migliaia di emigranti partiti dall'Italia. Lo dobbiamo alla comunità italo-venezuelana, che aspetta segnali chiari dell'attenzione che il nostro Paese deve a tutto il Venezuela".

Lo afferma Giovanni Burtone, deputato del Pd.

10/12/2015 - 21:07

“Esprimo a Fausto Raciti la mia più sincera solidarietà personale e politica”. Lo dichiara Giovanni Burtone, deputato siciliano del Partito Democratico.

“Quello che vive la nostra terra è un tempo difficile e, a maggior ragione, certi messaggi inquietanti non vanno sottovalutati. Il nostro segretario regionale può contare su una comunità di uomini e donne in grado di rispondere con la politica a queste minacce avendo come stella polare esclusivamente il bene comune”, conclude il deputato democratico.

25/11/2015 - 19:13

“Nietzsche sosteneva ‘Non faccio elemosine. Non sono abbastanza povero per farle’. E' una frase che si addice a Grillo, uno che affitta la sua villa in estate per 14 mila euro a settimana e che definisce elemosina le misure del governo per giovani e forze dell'ordine. Quelle forze dell'ordine che fanno servizio su strada, che rischiano per la nostra sicurezza, che fanno parte dei reparti mobili che difendono l'ordine pubblico e magari si trovano a prendere addosso palloncini di vernice e petardi dai No Tav, appoggiati proprio dai 5 Stelle. E bravo il comico milionario, con il suo linguaggio ancora una volta ci aiuta a capire qual è la sua scala di valori”.

Così Giovanni Burtone, deputato del Pd.

Pagine