07/04/2016 - 11:09

Oggi, giovedì 7 aprile alle 14.30, convegno alla Camera presso l’auletta dei Gruppi parlamentari in via di Campo Marzio, 78.

Interverranno, fra gli altri, Ettore Rosato, capogruppo dem alla Camera, Ezio Casati, deputato Pd primo firmatario della pdl 2233, Vito De Filippo, sottosegretario al ministero della Salute e Donata Lenzi, capogruppo del Pd in commissione Affari sociali.

“L’Italia che cambia. Una nuova legge per la salute mentale più accogliente, più giusta”. E’ il convegno organizzato dal Gruppo Pd della Camera che si svolgerà giovedì  7 aprile, ore 14.30, nell’ Auletta dei Gruppi dei deputati alla Camera (Via Campo Marzio 78). Un momento di riflessione e confronto per affrontare il tema della salute mentale e presentare il nuovo provvedimento, la pdl 2233, di cui è primo firmatario il deputato Pd Ezio Casati, componente della commissione Affari sociali.

“Il convegno – spiega Casati – è l’occasione per parlare di salute mentale in continuità con i principi sanciti nel 1978 dalla legge 180, meglio conosciuta come Legge Basaglia. Sarà l’opportunità per un dibattito approfondito sulle nuove frontiere, per una grande alleanza tra le strutture sanitarie, la medicina di territorio, gli utenti e i familiari, per contrastare il disagio mentale e le sue ripercussione sul diritto a una vita piena da parte di chi ne soffre. Durante l’incontro verrà poi presentata la proposta di legge n.2233 pensata con l’obiettivo di affrontare questo tema importante nel segno di più giustizia e umanità”.

Questo il programma.

Saluti: Ettore Rosato presidente Gruppo Pd Camera. Relazione: Ezio Casati deputato PD, commissione Affari sociali e primo firmatario pdl 2233. Contributi: Vito De Filippo, sottosegretario di Stato alla Salute;  Don Virginio Colmegna, presidente Casa della Carità; Franco Rotelli presidente commissione Sanità Consiglio Regionale Friuli Venezia Giulia. Interventi: Marco D’Alema, direttore dipartimento Salute Mentale (DSM) ASL RM VI; Lorenzo Toresini, presidente Club SPDC no restraint;Renzo De Stefani, referente nazionale del Movimento “Parole Ritrovate”. Testimonianze di Associazioni Familiari: Giovanni Fiori, presidente associazione ImmensaMente e Mario Crotti vicepresidente associazione Porte sempre Aperte;  utenti: Maurizio Capitanio, UFE Trento e Alessio Spadaro, Presidente RUL Rete Utenti Lombardia. Conclude e modera Donata Lenzi, capogruppo PD commissione Affari Sociali.

 

Per partecipare è necessario accreditarsi inviando una mail a pd.relazioniesterne@camera.it

06/04/2016 - 11:57

Domani, giovedì 7 aprile alle 14.30, convegno alla Camera presso l’auletta dei Gruppi parlamentari in via di Campo Marzio, 78.

Interverranno, fra gli altri, Ettore Rosato, capogruppo dem alla Camera, Ezio Casati, deputato Pd primo firmatario della pdl 2233, Vito De Filippo, sottosegretario al ministero della Salute e Donata Lenzi, capogruppo del Pd in commissione Affari sociali.

“L’Italia che cambia. Una nuova legge per la salute mentale più accogliente, più giusta”. E’ il convegno organizzato dal Gruppo Pd della Camera che si svolgerà giovedì  7 aprile, ore 14.30, nell’ Auletta dei Gruppi dei deputati alla Camera (Via Campo Marzio 78). Un momento di riflessione e confronto per affrontare il tema della salute mentale e presentare il nuovo provvedimento, la pdl 2233, di cui è primo firmatario il deputato Pd Ezio Casati, componente della commissione Affari sociali.

“Il convegno – spiega Casati – è l’occasione per parlare di salute mentale in continuità con i principi sanciti nel 1978 dalla legge 180, meglio conosciuta come Legge Basaglia. Sarà l’opportunità per un dibattito approfondito sulle nuove frontiere, per una grande alleanza tra le strutture sanitarie, la medicina di territorio, gli utenti e i familiari, per contrastare il disagio mentale e le sue ripercussione sul diritto a una vita piena da parte di chi ne soffre. Durante l’incontro verrà poi presentata la proposta di legge n.2233 pensata con l’obiettivo di affrontare questo tema importante nel segno di più giustizia e umanità”.

Questo il programma.

Saluti: Ettore Rosato presidente Gruppo Pd Camera. Relazione: Ezio Casati deputato PD, commissione Affari sociali e primo firmatario pdl 2233. Contributi: Vito De Filippo, sottosegretario di Stato alla Salute;  Don Virginio Colmegna, presidente Casa della Carità; Franco Rotelli presidente commissione Sanità Consiglio Regionale Friuli Venezia Giulia. Interventi: Marco D’Alema, direttore dipartimento Salute Mentale (DSM) ASL RM VI; Lorenzo Toresini, presidente Club SPDC no restraint; Renzo De Stefani, referente nazionale del Movimento “Parole Ritrovate”. Testimonianze di Associazioni Familiari: Giovanni Fiori, presidente associazione ImmensaMente e Mario Crotti vicepresidente associazione Porte sempre Aperte;  utenti:  Maurizio Capitanio, UFE Trento e Alessio Spadaro, Presidente RUL Rete Utenti Lombardia. Conclude e modera Donata Lenzi, capogruppo PD commissione Affari Sociali.

Per partecipare è necessario accreditarsi inviando una mail a pd.relazioniesterne@camera.it

30/03/2016 - 14:09

Convegno alla Camera giovedì 7 aprile – ore 14.30

Auletta dei Gruppi parlamentari

“L’Italia che cambia. Una nuova legge per la salute mentale più accogliente, più giusta”. E’ il convegno organizzato dal Gruppo Pd della Camera che si svolgerà giovedì  7 aprile, ore 14.30, nell’ Auletta dei Gruppi dei deputati alla Camera ( Via Campo Marzio 78) .  Un momento di riflessione e confronto per affrontare il tema della salute mentale e presentare il nuovo provvedimento, la pdl 2233, di cui è primo firmatario il deputato Pd Ezio Casati, componente della commissione Affari sociali.

“Il convegno – spiega Casati – è l’occasione per parlare di salute mentale in continuità con i principi sanciti nel 1978 dalla legge 180, meglio conosciuta come Legge Basaglia. Sarà l’opportunità per un dibattito approfondito sulle nuove frontiere, per una grande alleanza tra le strutture sanitarie, la medicina di territorio, gli utenti e i familiari, per contrastare il disagio mentale e le sue ripercussione sul diritto a una vita piena da parte di chi ne soffre. Durante l’incontro verrà poi presentata la proposta di legge (n.2233)pensata con l’obiettivo di affrontare questo tema importante nel segno di più giustizia e umanità”. 

Questo il programma.

Saluti: Ettore Rosato presidente Gruppo Pd Camera. Relazione: Ezio Casati deputato PD, commissione Affari sociali e primo firmatario pdl 2233. Contributi: Vito De Filippo, sottosegretario di Stato alla Salute;  Don Virginio Colmegna, presidente Casa della Carità; Franco Rotelli presidente commissione Sanità Consiglio Regionale Friuli Venezia Giulia. Interventi: Marco D’Alema, direttore dipartimento Salute Mentale (DSM) ASL RM VI; Lorenzo Toresini, presidente Club SPDC no restraint; Renzo De Stefani, referente nazionale del Movimento “Parole Ritrovate”. Testimonianze di Associazioni Familiari: Giovanni Fiori, presidente associazione ImmensaMente e Mario Crotti vicepresidente associazione Porte sempre Aperte;  utenti:  Maurizio Capitanio, UFE Trento e Alessio Spadaro, Presidente RUL Rete Utenti Lombardia. Conclude e modera Donata Lenzi, capogruppo PD commissione Affari Sociali.

20/01/2016 - 12:25
L'ordine del giorno approvato oggi impegna il Governo ad "individuare nuove forme e modalità di finanziamento della tranvia Milano-Limbiate".
Nel testo deliberato si prevede, "al momento in cui ci saranno le condizioni di cofinanziamento e cantierabilità da parte degli enti locali", di trovare nuove strade per realizzare questa importante infrastruttura del territorio.
La speranza di vedere riammodernata la linea tranviaria del Nord Milano resta accesa, continueremo ad impegnarci in sede parlamentare affinché la linea Milano-Limbiate sia ultimata. Ringraziamo infine i cittadini e gli amministratori comunali della tratta, ed in particolare l'assessore ai trasporti del comune di Limbiate Sandro Archetti, per il loro impegno e il coordinamento sul territorio.
Restiamo a disposizione dei cittadini e delle comunità locali per la realizzazione di infrastrutture veloci e una viabilità migliore.
 
Così i deputati del Pd, Eleonora Cimbro, Matteo Mauri, Roberto Rampi ed Ezio Casati.