21/07/2017 - 14:56

“Quanto espresso dal consigliere Urbisaglia non è accettabile né nel merito né nel metodo.
- così Emanuele Fiano e Alessia Morani, deputati del Partito Democratico, commentando il post del consigliere di Ancona del Pd -
“Le parole dell’esponente del Partito Democratico non solo sono sbagliate perché istigano alla violenza, ma sono ingiustificabili anche alla luce delle sue tardive scuse. Chi ricopre un incarico pubblico – spiegano i deputati Dem - non puó usare toni così violenti su un episodio così drammatico e calpestare quanto già oltretutto esaminato dalla magistratura.
“Pertanto – concludono gli esponenti Dem - è   necessario secondo noi un suo deferimento alla commissione di garanzia del Partito per le opportune decisioni e per una censura dura sulle parole da lui espresse che non rappresentano certo il pensiero del Partito Democratico.”

20/07/2017 - 19:59
“Come volevasi dimostrare la persona che ha ferito un poliziotto alla Stazione centrale di Milano sta lasciando il suolo italiano da cui è stato espulso”. Lo scrive su Facebook Emanuele Fiano, deputato del Partito democratico.

“Le polemiche urlate lasciano il tempo che trovano, anche se magari producono qualche voto, e qualche titolo. Intanto, però lo Stato ha funzionato. Noi preferiamo il funzionamento dello Stato, altri quello della cassa elettorale”, conclude.

Roma, 20 luglio 2017

 

19/07/2017 - 20:40

“Il fatto che il deputato della Lega Pagano e la consigliera comunale forzista Sardone tirino in ballo il governo sull’odierna decisione del gip di Milano è segno che non hanno mai letto la Costituzione, in modo particolare nella parte riguardante l’indipendenza della magistratura”. Lo dichiara Emanuele Fiano, deputato del Partito democratico, in risposta alle dichiarazioni del centrodestra sugli sviluppi dell’episodio, risalente a due giorni fa, dell’accoltellamento di un agente di Polizia alla Stazione Centrale di Milano.

 “Noi – continua - non conosciamo le ragioni del decisione del Gip, e per questo non le commentiamo, per commentare c'è sempre tempo.  A noi interessa la soluzione del problema. E quello che sta succedendo, a conferma delle leggi approvate, e dello sforzo costante del governo e di tutti i corpi dello stato coinvolti, è che l'autore dell'accoltellamento è trattenuto in questura a Milano, domani verrà richiesto il suo riconoscimento al console del suo paese e in serata sarà rimpatriato nel suo paese in aereo”.

“A noi interessa che questa persona, che non doveva rimanere nel nostro paese, che qui ha compiuto un atto gravissimo, venga portato fuori dal nostro Paese, come dettano le nostre leggi, lasciamo ad altri l'interesse per le polemiche”, conclude.

Roma, 19 luglio 2017

18/07/2017 - 19:39
“La Camera approva la prima legge  in Italia per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo Jihadista. Un passo avanti concreto”. Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione  Affari costituzionali della Camera.

 

17/07/2017 - 17:14

“Prima di tutto la nostra solidarietà all'agente ferito a Milano, piena e fraterna. Ma la nota del segretario della Lega Nord Salvini è pericolosa, come sempre. A Salvini non interessa quello che è successo a Milano e perché. A Salvini interessa spremere voti da qualsiasi incidente, se poi il paese con il suo partito al governo dovesse trasformarsi in un Far West, dove senza regole si può sparare comunque, amen, il tentativo di appiccare un incendio politico per Salvini vale qualsiasi cinismo.”. Così Emanuele Fiano, deputato del Pd il quale aggiunto: “alle forze dell’ordine va la nostra gratitudine e la nostra azione concreta di governo – i governi di centro sinistra hanno dato soldi, quelli di centro destra li hanno tolti. Noi abbiamo fatto assunzioni loro le hanno bloccate. Noi abbiamo portato fino in fondo il riordino delle loro carriere dimenticato dai governi con la Lega. Noi abbiamo approvato la Legge antiterrorismo e ora è in approvazione la legge contro la radicalizzazione dell'Islam. All’agente di Milano la nostra stima e solidarietà ma per evitare drammi, occorrono responsabilità e soluzioni, non slogan e magliette, di cui è così ricco Salvini”.

05/07/2017 - 17:42

Apprezziamo la  serietà delle parole del ministro  Minniti,  che corrisponde alla serietà del tema trattato e alle serietà con cui questa maggioranza ha fino ad oggimesso in pratica diversi provvedimenti sull’immigrazione. Noi condividiamo il suo appello al Parlamento per un’unità di intenti e di coesione nazionale su questo tema.  Abbiamo sostenuto  in questi anni  la linea espressa dal governo, a partire dal decreto Minniti- Orlando che ha investito sulla semplificazione del periodo di permanenza dei richiedenti asili, sul rafforzamento delle commissioni di asilo, sulla creazione di sezioni specializzate dei tribunali per l’esame dei ricorsi.

L’Italia affronta un fenomeno che non è più emergenziale, ma storico e che nessuna nazione può affrontare da sola. Su questo tema si misura contemporaneamente lo spessore di umanità di una comunità e la sua capacità politica. In questo ore anche dalle parole del ministro, cogliamo i primi fondamentali segnali positivi che provengono dall’Europa. Sulle soluzioni che l’Unione europea sarà capace di mettere in campo, misureremo il grado di salute dell’Europa stessa che nasce su valori di cooperazione e di solidarietà tra le nazioni,  valori in cui ancora noi crediamo. Questa è forse la prova più difficile che l’Europa affronta dalla sua fondazione e noi siamo ancora convinti che solo insieme la supereremo.

Lo afferma Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera, intervenendo in Aula durante l’informativa del ministro dell’Interno.

04/07/2017 - 14:47

“Siamo davvero grati alle forze dell'ordine e alla magistratura, che insieme hanno inferto un durissimo colpo all'ndrangheta. E' una giornata importante per lo Stato e per quanti combattono ogni criminalità senza sosta ogni giorno”. Lo scrive su Facebook Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera.

25/05/2017 - 12:16

“Per coloro che pensano che noi si sia sempre qui a lucrare. Iniziate le votazioni sul testo di Matteo Richetti sui vitalizi in commissione”.

Così il deputato Dem Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali.

16/05/2017 - 18:05

“Solidarietà a Virginia Raggi aggredita oggi una conferenza stampa da esponenti di Casapound”.

Così in un tweet il deputato Dem Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali.

15/05/2017 - 18:08

Purtroppo ci aspettiamo che venga usata come una clava

“Speriamo che ora non sia usata come una clava dai vari Salvini! Perché la sentenza della Cassazione, che richiama gli immigrati che hanno scelto di vivere nel mondo occidentale “all'obbligo" di conformarsi ai valori della società  nella quale hanno deciso "di stabilirsi", stabilisce un principio semplice e giusto. E si riferisce ad un caso singolo. A noi preoccupa la fanfara della xenofobia che userà una sentenza che difende un corretto uso del diritto di tutti come un’arma nei confronti di qualcuno ”.

Così Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del Partito democratico.

08/05/2017 - 13:08

“La volgarità con cui il senatore Maurizio Gasparri si scaglia contro Matteo Renzi  sul tema della legge elettorale, coinvolgendo anche il Presidente della Repubblica, è del tutto inaccettabile. Si tratta di parole intollerabili che qualificano solo chi le ha pronunciate. Gasparri dimostra in questo modo due verità di un’evidenza solare: primo, di non essere in grado di comprendere quanto affermato dal segretario del Pd all’Assemblea nazionale; secondo, fa risultare chiaro come sia impossibile a questo punto un’intesa o semplicemente un confronto con Forza Italia per una nuova legge elettorale”. Lo dichiara il capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali, Emanuele Fiano.

04/05/2017 - 16:36

“L’assalto xenofobo alla sede dell’Oim di Roma è il frutto avvelenato di chi ha seminato odio”.

- Così Emanuele Fiano, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Affari Costituzionali, commenta l’assalto all'Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) da parte di militanti di 'Forza Nuova' -

“Un atto grave che rischia di non essere un episodio isolato se non si smetterà di fomentare l’odio verso i migranti e la diffidenza nei confronti di chi salva vite umane.  Tutte le forze politiche, non solo Forza Nuova che si è resa braccio armato per l’aggressione, sono responsabili dei gesti intimidatori e della violenza che ingenerano.  È in atto una operazione di sciacallaggio politico – spiega il deputato Dem - volto solo a fare una becera campagna elettorale sulla pelle di donne e uomini in fuga per la vita e ad attaccare indiscriminatamente, con un’offensiva pressapochista oltre che xenofoba,  tutte le organizzazioni che si occupano di migrazioni”.

“Oggi è stata attaccata la sede di una agenzia dell’Onu solo come primo avvertimento, cosa dobbiamo aspettarci se questa campagna di odio andrà avanti? È il momento di fermare i populismi di destra che stanno sopravanzando, perché – conclude Fiano - il rischio non è solo politico, ma di minare la civile convivenza e la stessa democrazia.  Mi auguro che l'autorità inquirente possa rapidamente valutare gli estremi penali di quanto oggi successo".

02/05/2017 - 18:56

“Salvini non è nuovo a performance in cui strumentalizza o il dolore o il lavoro altrui con un selfie. Così fu in occasione degli attentati a Bruxelles facendosi fotografare sui luoghi degli atti terroristici  ed ora lo fa  con l'operato della polizia a Milano impegnata in attività di controllo alla stazione. Non contento di saltellare da uno studio televisivo all'altro ora,  per contendere il mercato della paura ai 5 stelle, si vorrebbe appropriare squallidamente dell'operato delle forze  dell'ordine. Una azione di grande importanza che va apprezzata quotidianamente senza cercare di farsi belli con il lavoro altrui. Il comportamento di Salvini  qualifica la sua  statura politica e morale”.

Dichiarazione di Emanuele Fiano, capogruppo Pd in Commissione  Affari Costituzionali  della Camera dei deputati

19/04/2017 - 12:00

“Onore a Giusi Nicolini per il premio dell’Unesco per lo straordinario lavoro che svolge da anni a Lampedusa in difesa dei diritti umani”. Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionale della Camera.

12/04/2017 - 11:35

Sul decreto immigrazione è lecito avere opinioni diverse. È però incredibile che un gruppo che sostiene il governo come Articolo 1 voti a favore del provvedimento al Senato e poi voti contro alla Camera sullo stesso identico testo. Sorge spontanea una domanda: qual è la vera  linea politica di Mdp? Quella di chi pensa che il ministro Minniti e il governo siano pericolosi liberticidi, come affermano gli ex di Sinistra italiana? O quella di chi pensa, come i senatori di Articolo 1, che questo decreto dia finalmente risposte a problemi legati all’immigrazione, tenendo insieme diritti e doveri? Ci facciano sapere.

Lo afferma Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera.

Pagine