23/12/2014 - 17:28

Cruciale il supporto di nuovi metodi investigativi 

“Il lavoro della Commissione Bicamerale d’inchiesta sul sequestro e la morte di Aldo Moro procede con grande impegno e rigore, arricchito da una struttura in grado di approfondire lo studio degli atti e esaminare tutto ciò che è stato raccolto in questi anni. E’ nostro preciso intendimento focalizzare l’attenzione su fatti e circostanze certe, togliendo dal campo tutto ciò che è suggestione, illazione o chiacchiera priva di fondamento”. Così il presidente della Commissione d’inchiesta sul caso Moro, Giuseppe Fioroni, a circa tre mesi dall’insediamento dell’organismo parlamentare chiamato a ricostruire la dinamica del caso Moro nel tentativo di dare risposte ai nodi irrisolti. “Il primo passo, dice Fioroni, sarà dunque quello di accertare fatti concreti e riproducibili con i mezzi che la tecnologia ci consente in relazione a due eventi cruciali di tutta la vicenda di Aldo Moro, cioè l’agguato iniziale di via Fani e la conclusione tragica di via Caetani. Sono certo che il supporto dei metodi investigativi moderni potrà consentirci di dire, dopo trentasei anni, parole di verità, attraverso la ricostruzione degli eventi, perché la verità nasce dalle evidenze e non da ipotesi suggestive e romanzate”.

 

02/12/2014 - 20:12

“La Commissione d’inchiesta sul caso Moro sta lavorando con grande impegno e serietà per ricostruire le conoscenze fino ad ora acquisite e individuare i filoni su cui approfondire le proprie ricerche. E questo grazie alla disponibilità di tutti colori che, interpellati, hanno prontamente risposto con il contributo delle proprie conoscenze e delle proprie competenze. Chi ha il tempo di frequentare con assiduità i lavori della Commissione, oppure di leggere gli stenografici, si accorgerà che, al di là delle diverse opinioni, stanno emergendo con chiarezza una serie di approfondimenti mai compiuti che serviranno ad acquisire elementi di verità di cui ha bisogno il Paese per guardare al futuro con serenità. Per tutti valgano le parole di Aldo Moro: >. Lo ha dichiarato Beppe Fioroni, presidente della Commissione d’inchiesta sul rapimento e la morte di Aldo Moro.

 

Pagine