28/07/2014 - 19:58

"E’ singolare che il Presidente Caldoro addossi all’Autorità Portuale di Napoli la responsabilità sui ritardi nell’avvio delle procedure di gara dei progetti sul Porto, dato che soltanto in queste ore sono stati sbloccati dalla Regione i fondi disponibili. Questi ritardi sono poi stati dovuti anche, e molto, dal mancato accordo tra Comune, Regione e Governo nazionale nell’individuare a tempo una persona con riconosciute competenze, in grado di governare un grande porto come quello di Napoli. In questo quadro di continue difficoltà e rimpalli di responsabilità, è motivo di fiducia il lavoro che sta svolgendo con grande professionalità l’attuale Commissario, Prof. Karrer".

Lo ha dichiarato Anna Maria Carloni, componente della Commissione Trasporti.

 

Pagine