14/01/2016 - 12:55

Ricorso a prefetto di Civitavecchia conferma allergia a democrazia

“Davanti ai fallimenti della amministrazione comunale di Civitavecchia il sindaco si arrocca e arriva a violare, di fatto, il rispetto delle minoranze promuovendo una azione per rimuovere i consiglieri di opposizioni. Lo scopo dei grillini sembra essere quello di governare da soli senza opposizione e si confermano poco avvezzi se non proprio allergici al sistema democratico”. Lo ha detto Emanuele Minnucci deputato Pd.

“L’episodio di coinvolgere il prefetto per sospendere i consiglieri di opposizione - prosegue Minnucci - è solo l’ultimo di una lunga serie. Dopo avere vinto le elezioni gridando contro la vecchia politica che avrebbe venduto la salute dei cittadini per 30 denari, il sindaco Antonio Cozzolino ha sottoscritto un accordo con Enel per ricevere contributi economici. Lo slogan a cinque stelle era ‘Mai più un euro dagli inquinatori’. Ci auguriamo che nella compagine variegata al seguito della Casaleggio Associati prevalgano coloro che vogliono dialogare e confrontarsi poiché governare è difficile e complesso. Sono ancora in tempo per tornare sui loro passi e evitare che la tragedia diventa farsa”.

12/12/2015 - 15:18

Frasi di Lau medievali e degne dell’Isis

“Le frasi della delegate del sindaco di Civitavecchia e consigliera del M5S Rosanna Lau sono medievali, volgari e ci sembrano degne dell’Isis. Sono ancor più gravi in quanto pronunciate da una persona che ha responsabilità politiche. Il sindaco Cozzolino solo ora prende le distanze annunciando che lunedì la sua delegata rassegnerà le dimissioni. È una decisione colpevolmente tardiva. La gravità delle affermazioni della Lau richiedevano una immediata presa di distanza da parte del sindaco che, invece, si è mosso solo dopo il polverone mediatico. Questa vicenda dimostra la scarsa selezione del personale politico all’interno del Movimento 5 Stelle nel quale c’è di tutto; si passa dalle legittime spinte al cambiamento a presenze inquietanti di persone come Rosanna Lau. E il fatto che vengano date responsabilità a personaggi come questi la dice lunga di ciò che c’è veramente nel Movimento”.

Lo ha detto Emiliano Minnucci deputato del Pd.

09/12/2015 - 19:13

"Emerge il bluff di Grillo nelle amministrazioni comunali. Si stanno palesando tutte le incapacità e insufficienze degli amministratori locali, da Livorno a Civitavecchia a Bagheria". Nelle città amministrate dai pentastellati sta uscendo fuori tutta la pochezza amministrativa degli amministratori locali dei 5 Stelle, dai rifiuti a Livorno, alla città di Civitavecchia al collasso. E i grillini, invece di ammettere i loro limiti e studiare con umiltà a come far ripartire la macchina amministrativa, molto difficile da governare, si imbrodano di superbia, convinti di avere in tasca la verità assoluta, creando dei disastri inenarrabili. I cittadini si stanno rendendo conto che i 5 stelle nom stanno affrontando i loro problemi".

Lo dichiara il deputato del Pd, Emiliano Minnucci.

03/12/2015 - 19:20

“Chiediamo al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti quali urgenti iniziative intenda assumere presso la Regione Lazio e Trenitalia per il ripristino dei Treni Vivalto sulla tratta FL3 Roma Viterbo, specialmente nelle ore di punta, al fine di garantire un servizio adeguato alle esigenze degli utenti che ne usufruiscono. Da qualche giorno gli utenti pendolari della tratta ferroviaria regionale Roma – Viterbo (FL3) hanno riscontrato la sostituzione dei convogli Vivalto con treni base della tratta, più obsoleti, nelle fasce orarie di punta (dalle ore 6:00 alle ore 8:30 del mattino). La predetta sostituzione ha comportato, e probabilmente comporterà, un peggioramento del servizio in questione, con conseguente peggioramento qualitativo delle condizioni di viaggio dei pendolari stessi, degli utenti in genere, nonché dei clienti Trenitalia S.p.a.”. Lo dichiara il deputato del Pd, Emiliano Minnucci, in una interrogazione al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“Sono vari i disagi che si sono verificati fra cui l'ammassamento di persone all'interno dei convogli, con conseguente aumento del pericolo della sicurezza delle persone stesse sottoposte, peraltro, ad un forte stato di stress e tensione per tutto il viaggio; la difficoltà, se non addirittura l'impossibilità, di salire sul convoglio per gli utenti che salgono alle stazioni di Cesano di Roma e La Storta, dove i treni arrivano già stracolmi di gente; l'accumulazione di minuti di ritardo sulla tratta a causa del tempo perso per l'accesso e per la discesa dal mezzo, a causa delle condizioni sopra specificate. Si tratta evidentemente di una situazione che non può essere sostenuta oltre, tenendo soprattutto conto dell'importanza della tratta in questione frequentata quotidianamente da moltissimi utenti”, conclude Minnucci.

13/11/2015 - 11:06

Si svolgerà oggi venerdì 13 novembre alle ore 13.00 presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati la conferenza stampa relativa al progetto di pulizia dei fondali marini, promosso e avviato dalla Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore nel 2010, a tre mesi dalla barbara uccisione del primo cittadino di Pollica, Angelo Vassallo.

Il progetto, che ha conosciuto fino a qui numerose tappe importanti, coinvolge i pescherecci e prevede il recupero dei rifiuti che restano impigliati nelle reti durante la pesca. Plastica, vetro, alluminio, materiale ingombrante e tanto altro viene portato a terra e separato secondo i criteri della raccolta differenziata. Si tratta di tonnellate e tonnellate di rifiuti tolti dal mare, differenziati e riciclati. La pulizia dei fondali marini diventa, così, un contributo concreto alla protezione dell’ecosistema marino e costiero e, allo stesso tempo, si configura come un progetto di alto valore sociale ed economico.

All’incontro prenderanno parte: Gianni Pittella, presidente del gruppo S&D in Parlamento Europeo; Oreste Pastorelli, deputato PSI e componente Commissione Ambiente alla Camera; Laura Venittelli, responsabile nazionale del settore Pesca e Acquacoltura per il PD; Emiliano Minnucci, deputato PD e membro della Commissione Trasporti; Claudio Broglia, senatore PD e sindaco di Crevalcore; Stefano Vaccari, senatore PD; Donatella Bianchi, presidente WWF Italia; Dario Vassallo, presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore. Per l’occasione il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, invierà un messaggio ai partecipanti.

Per i giornalisti e gli operatori della comunicazione che vorranno accedere alla Sala Stampa della Camera dei Deputati, è necessaria la conferma di iscrizione scrivendo all’indirizzo: ufficiostampa.minnucci@camera.it e indicando nome, cognome, luogo e data di nascita, numero del tesserino dell'Ordine dei Giornalisti, testata giornalistica e eventuali strumenti e supporti (es. telecamera, cavalletto ecc.)da registrare all’accesso.

 

11/11/2015 - 15:47

“Sono profondamente convinto che il tema della sicurezza stradale debba tornare con forza all’interno del dibattito pubblico e dell’agenda politica del nostro Paese. Questo governo e questo Parlamento si stanno impegnando perché qualcosa cambi: penso principalmente al pdl sull’Omicidio Stradale approvato due settimane fa dalla Camera e agli impegni presi sulle infrastrutture dal Ministro Delrio, ma ancora molto può e deve essere fatto. C’è bisogno di maggiori investimenti sulla manutenzione stradale, sui controlli e sull’informazione e formazione dei cittadini”. Così il deputato Pd e membro della commissione Trasporti, Emiliano Minnucci, durante il suo intervento agli Stati Generali per la Sicurezza Stradale che si stanno svolgendo presso la Camera dei Deputati.

“Appuntamenti come quello di oggi sono fondamentali per sensibilizzare l'opinione pubblica verso un tema poco dibattuto come la sicurezza delle nostre strade, in un Paese come il nostro che fa registrare statistiche drammatiche sugli incidenti stradali, soprattutto se confrontate con gli altri Stati europei. C’è ancora molto lavoro da fare – ha concluso Minnucci - ma sono sicuro che con l’impegno di tutti si possano raggiungere risultati importanti in tempi brevi. E’ una questione che riguarda la qualità della nostra vita. Non possiamo aspettare oltre”.

09/11/2015 - 17:09

Mercoledì 11 e giovedì 12 novembre presso l’auletta dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati in via Campo Marzio 78 a Roma si svolgeranno “Gli Stati Generali per la Sicurezza Stradale”. L’incontro, organizzato dalla Fondazione Luigi Guccione Onlus, rappresenterà un’ occasione di confronto e dibattito sul tema della sicurezza stradale nel nostro Paese e sui provvedimenti e le soluzioni da portare avanti.

“Dobbiamo riportare il tema della sicurezza stradale al centro del dibattito e dell’agenda politica del nostro Paese” – ha commentato il deputato Pd, Emiliano Minnucci, che prenderà parte all’iniziativa. “Due settimane fa alla Camera abbiamo approvato il nuovo disegno di legge sull'omicidio stradale. Un provvedimento che spero venga approvato senza ulteriori modifiche ed in tempi rapidi al Senato.

Sul tema della sicurezza delle nostre strade – ha continuato Minnucci - c’è ancora tanto da fare, a cominciare dal garantire maggiori investimenti per una corretta e puntuale manutenzione. Una questione che sto seguendo da tempo e sulla quale questo governo attraverso il Ministro Delrio si è più volte impegnato a stanziare maggiori risorse.” “L’importante incontro organizzato dalla Fondazione Luigi Guccione, - ha concluso Minnucci - rappresenterà sicuramente un momento di confronto ed approfondimento su tutti i temi collegati alla sicurezza stradale”. 

02/10/2015 - 14:06

Incontro con gli alunni dell’istituto Melone

“Nell’incontro di stamani con gli studenti dell’istituto comprensivo Corrado Melone di Ladispoli ho toccato con mano quello che dovrebbe essere una scuola dinamica e aperta al territorio che forma i cittadini di domani e non si limita all’ordinaria amministrazione. Il corso di lingua rumena rientra nelle attività che favoriscono l’integrazione degli immigrati e la reciproca conoscenza. Tutte le polemiche di queste ore messe in piedi da Salvini e altri esponenti leghisti sono del tutto fuori luogo e strumentali. Per l’ennesima volta hanno perso l’occasione per tacere”. Lo dice Emiliano Minnucci, deputato del Pd che questa mattina, insieme al consigliere della città metropolitana Federico Ascani, ha incontrato nella sala del consiglio comunale di Ladispoli gli alunni dell’istituto comprensivo Corrado Melone; tema dell’incontro, al quale ha partecipato anche il preside Riccardo Agresti, era la sua esperienza di parlamentare.

“Ladispoli è uno dei primi comuni italiani per la percentuale degli immigrati presenti sul territorio - ha proseguito Minnucci -. Solo i cittadini rumeni sono 4mila. Il Comune e la scuola fanno la loro parte per favorire l’integrazione utilizzando i fondi che il governo rumeno ha messo a disposizione dell’istituto Melone per questa finalità. L’esperienza dell’insegnamento della lingua rumena viene vissuta dai bambini molto positivamente e con grande entusiasmo. Loro rappresentano la scuola multiculturale per una società multiculturale e ci auguriamo che in Italia siano sempre di più esperienze del genere”. 

01/10/2015 - 17:23

“Salvare il ‘Premio Michele Mazzella per una drammaturgia giovane’ che rischia di scomparire, dopo la sospensione del contributo di otto mila euro da parte del ministero dei Beni culturali”. È quanto chiede Emiliano Minnucci, deputato del Pd, in una lettera indirizzata, fra gli altri, al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, al ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, e al presidente della Regione, Nicola Zingaretti, per sollecitare il ripristino dei fondi che permettano la realizzazione del premio Mazzella.

“Si tratta di un Premio rivolto ai giovani studenti di tutte le scuole italiane di I e II grado - si legge nella lettera - che vogliono imparare e confrontarsi con la scrittura teatrale e drammaturgica, giunto ormai alla sua XIII edizione e che rischia di scomparire. I fondi ministeriali sono un contributo assolutamente modesto ma che, grazie alla passione e al lavoro gratuito delle persone che lo organizzano ogni anno, dà la possibilità agli studenti italiani di entrare in contatto con il mondo teatrale, di conoscerne le complessità e di sviluppare le proprie passioni e capacità. Un progetto che ritengo importante e non banale per il supporto al ‘teatro del futuro’ e per dare nuova linfa al mondo teatrale e culturale. Per questo motivo ho firmato con convinzione l’appello lanciato negli scorsi giorni da diversi ed importanti esponenti del nostro mondo artistico-culturale come Giorgio Albertazzi, Gigi Proietti ed Antonello Venditti”.

24/08/2015 - 14:45

“In un momento difficile e delicato come questo per il nostro territorio nella lotta al malaffare e alla criminalità organizzata, credo sia fondamentale inviare un messaggio chiaro e diretto a tutti i cittadini e all'opinione pubblica. Per questo motivo apprezzo molto il lavoro fatto in questi mesi dal Commissario del PD romano, Matteo Orfini, e la decisione di indire una manifestazione pubblica il prossimo 3 settembre in Piazza Don Bosco. Un’iniziativa che riguarda non solo la Capitale ma tutto il territorio della provincia romana, in cui le organizzazioni mafiose hanno purtroppo ben radicato la propria presenza.” – Così il deputato PD, Emiliano Minnucci.

“Una manifestazione che vuole raccogliere tutti i cittadini onesti, le associazioni e le realtà che quotidianamente si impegnano nel nostro territorio metropolitano per contrastare i poteri mafiosi e criminali e riappropriarsi di un luogo diventato, suo malgrado, il triste simbolo della loro forza”.

“Per questo motivo – ha poi concluso Minnucci - ritengo importante che anche il PD provinciale aderisca ufficialmente alla manifestazione del prossimo 3 settembre. Un atto necessario ed indispensabile per ribadire con chiarezza la posizione di assoluto contrasto su tutto il territorio metropolitano al sistema mafioso che sta tristemente emergendo dalle indagini giudiziarie e giornalistiche.”

05/08/2015 - 14:55

Una mozione volta ad impegnare il Governo a riconoscere ufficialmente la terza domenica di novembre come giornata mondiale in memoria delle vittime della strada, così come hanno già fatto le Nazioni unite e l'Organizzazione mondiale della sanità . E’ stata depositata dal deputato PD Emiliano Minnucci, componente della Commissione Trasporti.

“La mozione – spiega Minnucci – vuole sensibilizzare maggiormente l'opinione pubblica in merito a tale problematica e chiede inoltre al Governo di proseguire il proprio impegno per il raggiungimento degli obiettivi indicati dal Programma 2011-2020 sulla sicurezza stradale della Commissione Europea, volto a dimezzare le vittime di incidenti stradali in Europa entro il 2020 e di convocare al più presto gli Stati Generali sulla Sicurezza Stradale, in modo da definire una strategia nazionale pluriennale ed articolata coinvolgendo le istituzioni, le forze di polizia, le società e le associazioni che operano nel settore della manutenzione e delle sicurezza stradale e alla cittadinanza. Ora – conclude – mi auguro che il testo venga calendarizzato al più presto in aula e che riesca ad ottenere un sostegno ampio e trasversale nella discussione parlamentare. Il nostro Paese ha urgente bisogno di politiche più attente ed efficaci nel garantire la sicurezza delle nostre strade”. 

 

30/07/2015 - 16:36

“Credo sia fondamentale fare luce al più presto sugli ultimi incidenti avvenuti all’aeroporto di Fiumicino. Non è infatti immaginabile che il più importante scalo internazionale della Capitale e del Paese sia oggetto di costanti eventi dolosi provocati da ignoti”. Così il deputato PD e membro della Commissione Trasporti, Emiliano Minnucci.

“Se, come si ipotizza dalle prime indagini, anche l’incendio di ieri fosse di origine dolosa – ha aggiunto,Minnucci – è evidente che ci troveremmo di fronte ad una strategia volta a sabotare una delle principali infrastrutture del Paese nel periodo di massima affluenza turistica e di passeggeri in entrata ed uscita. Un fatto gravissimo davanti al quale lo Stato italiano, attraverso tutte le sue istituzioni, deve dimostrare prontezza ed efficacia nella risposta".

"Come ha giustamente evidenziato il presidente Renzi è impensabile che il principale hub italiano sia in balia di incidenti o, peggio, di criminali. Per questo motivo – ha concluso Minnucci – mi auguro che le indagini portino velocemente a delle risposte chiare ai troppi interrogativi che si stanno accumulando. Auspico che la commissione Trasporti continui a svolgere un ruolo attivo di indagine e controllo attraverso audizioni mirate ai soggetti direttamente coinvolti nelle indagini giudiziarie e giornalistiche”.

 

17/07/2015 - 19:35

“Gli esponenti della destra si decidano: o stanno con le forze dell’ordine oppure con i gruppi di neofascisti dallo stile di chiaro stampo squadristico. Non si può stare contemporaneamente dalla parte degli aggressori e da quella degli aggrediti”. Lo dichiara Emiliano Minnucci, deputato del Partito Democratico, per commentare le dichiarazioni di Fratelli d’Italia a proposito degli scontri di Casale San Nicola.

“Che la destra – spiega Minnucci - dia la propria solidarietà alle forze dell’ordine e, allo stesso tempo, ai gruppi neo-fascisti che, con i caschi calati sul volto hanno soffiato sul fuoco degli scontri che quelle stesse forze dell’ordine hanno dovuto arginare a Casale San Nicola, è semplicemente ridicolo, oltre che illogico”.

“Vorrei anche far presente – continua Minnucci – che il motivo dei violenti scontri di oggi sono 19 persone inermi, 19 rifugiati politici che scappano dalla guerra e dalla fame. I timori e le paure sollevate dalla destra e dalla Lega sono quindi del tutto ingiustificate, e ancora meno giustificate, anzi del tutto inammissibile, è il ricorso alla violenza”.

“La ragione, quella vera, del tanto impegno profuso dalla destra è un’altra: l’intenzione di sobillare gli istinti peggiori e le paure più irrazionali per poi passare all’incasso politico. Siamo, insomma, davanti alla più squallida e irresponsabile delle strumentalizzazioni”, conclude Emiliano Minnucci.

17/06/2015 - 18:42

“Non posso che esprimere grande soddisfazione per l’approvazione, avvenuta oggi all'unanimità in Commissione Trasporti della Camera, di una mia risoluzione volta ad impegnare il governo nella ricerca e nello stanziamento di risorse adeguate per la manutenzione e la sicurezza della rete stradale italiana”. Così il deputato PD Emiliano Minnucci al termine della riunione odierna della IX Commissione Trasporti della Camera.

“Si tratta di un primo e rilevante passo nel riconoscimento dell’importanza strategica del tema della sicurezza e della manutenzione stradale e dei suoi risvolti economici, ambientali e sociali e nella definizione di piani ed investimenti certi.

"La risoluzione – ha continuato Minnucci – co-firmata da 43 colleghi sarà presentata e discussa lunedì 22 giugno in presenza del Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, durante l’iniziativa “La Buona Strada” che si terrà a partire dalle 16.30 presso la Sala di Liegro di Palazzo Valentini (via IV novembre 119/A – Roma). Sicuramente una buona occasione per discutere ed identificare le soluzioni migliori con i principali attori e decisori del settore”.

 

09/06/2015 - 19:48

“Ritengo che le dimissioni di Marco Vincenzi da capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Lazio rappresentino un gesto di responsabilità e serietà politica. Un gesto compiuto in seguito al chiarimento della posizione dello stesso Vincenzi, che ha dichiarato la sua estraneità all'ipotesi di favoreggiamento alle cooperative che fanno capo a Salvatore Buzzi ‎e sebbene ad oggi non abbia ricevuto alcun avviso di garanzia. Conosco Marco Vincenzi e le sue capacità amministrative e le sue dimissioni confermano il suo rispetto per le Istituzioni e per lo Stato. In questo frangente molto delicato per la città di Roma e per la Regione Lazio non si può che ribadire con forza la fiducia nella magistratura, sperando che le indagini in corso portino presto alla luce tutta la verità sul sistema Mafia Capitale”.

Lo afferma il deputato del Pd Emiliano Minnucci.

Pagine