15/01/2015 - 20:34

"L'annuncio da parte del ministro Boschi della liberazione di Vanessa Marzullo e Greta Ramelli ci ha dato una grande emozione. E' una splendida notizia, che ci riempie di gioia, e che va dedicata alla pace e alla convivenza tra i popoli". Lo dichiara Antonio Misiani, deputato del Partito Democratico.

"La felicità – prosegue il deputato democratico - è doppia per noi bergamaschi, visto che Vanessa proviene dalla nostra terra”.

“Un ringraziamento di cuore va al Governo italiano, alla nostra diplomazia e ai nostri servizi di intelligence per il lavoro instancabile con cui hanno perseguito e ottenuto questo grande risultato", conclude il Antonio Misiani.

 

30/11/2014 - 15:28

"Il via libera del governo all'ordine del giorno che ho presentato per bloccare l'aumento dei contributi INPS per partite IVA e collaboratori a progetto è una decisione molto positiva. L'accoglimento dell'ordine del giorno, sottoscritto anche dalle deputate del PD Gribaudo, Bonomo e Ascani, raccoglie le sollecitazioni di tanti lavoratori autonomi che rischiano un pesante inasprimento dei contributi sociali. Ora toccherà ai senatori tradurre in norma di legge questo impegno politico, ma un primo importante passo in avanti è stato fatto". Lo dichiara il deputato pd della commissione Bilancio, Antonio Misiani.

 

16/10/2014 - 15:35

“Di fronte a una situazione molto difficile (stagnazione dell'economia, inflazione zero e elevata disoccupazione), la legge di stabilità finalmente cambia il segno della politica economica”. Lo dichiara Antonio Misiani, deputato del Partito Democratico, e componente della Commissione Bilancio della Camera.

“Il Governo – spiega Misiani - ha il merito di aver scommesso con coraggio sulla ripresa, attraverso una manovra espansiva che riduce le tasse sui lavoratori dipendenti e le imprese, incentiva i contratti a tempo indeterminato, stanzia più soldi per gli ammortizzatori sociali, la scuola, la ricerca, la famiglia e avvia il superamento del patto interno di stabilità”.

“Nel corso del dibattito parlamentare bisognerà verificare con attenzione  - e modificare, se necessario - l'impatto di alcune misure, a partire dai tagli a regioni ed enti locali. Nel complesso, però, le scelte del Governo vanno sicuramente nella direzione giusta”, conclude Antonio Misiani.

 

10/07/2014 - 11:21

“Ora il prestito ipotecario vitalizio può finalmente decollare” sottolineano i deputati Marco Causi e Antonio Misiani, presentatori della proposta di legge approvata oggi dalla Camera dei Deputati. “E’ una svolta che può produrre importanti ricadute economiche. I soggetti che potrebbero usufruire del prestito ipotecario vitalizio sono centinaia di migliaia, e le banche potrebbero immettere nel circuito finanziario risorse nell’ordine di miliardi di euro destinati alle famiglie. Quando il Senato ratificherà definitivamente la nostra proposta gli over-60 potranno rendere liquide ed utilizzabili le risorse immobilizzate nelle case di proprietà senza dover ricorrere alla vendita della nuda proprietà e senza precludere agli eredi la possibilità di recuperare l’immobile dato in garanzia. La nuova normativa abbatte il carico fiscale su questa tipologia di prestiti e rafforza le garanzie per gli eredi e per i soggetti finanziatori, sbloccando uno strumento introdotto nel 2005 ma che finora - a differenza di quanto accaduto nei paesi anglosassoni – non aveva avuto diffusione per alcune carenze normative.”

 

Pagine