16/03/2018 - 18:19

“Luigi Di Maio aveva assicurato che avrebbe denunciato i furbetti dei rimborsi, ma non lo ha fatto. La vicenda conferma che il suo è un comportamento da mentitore seriale”. Lo dichiara Alessia Morani, deputata del Partito democratico.

“Prima delle elezioni il leader M5s – spiega -  è andato in tutte le tv, a partire dal salotto di Barbara D’Urso a Canale 5, a dire a milioni di italiani: i furbetti dei rimborsi, se non molleranno la poltrona, verranno denunciati dal Movimento 5 stelle per danno di immagine. I furbetti sono stati tutti eletti, sono tutti deputati o senatori, nessuno di loro ha rinunciato a un bel niente, ma della denuncia di Di Maio non c’è traccia. Nessuna Procura risulta aver ricevuto l’esposto firmato Di Maio”.

“Può un mentitore seriale, che non ha alcuno scrupolo nel dire bugie del genere di fronte agli italiani, ambire alla presidenza del Consiglio? Come potrebbe una simile faccia tosta ricevere l’incarico?”, conclude.