02/11/2017 - 18:54

"La nostra proposta di legge sullo stop alle bollette a 28 giorni è chiara ed è stata presentata dal collega senatore Stefano Esposito come emendamento al decreto fiscale: obbligo per le compagnie telefoniche e la pay tv di ritorno alla fatturazione mensile, rimborsi e indennizzi per gli utenti e raddoppio delle sanzioni per l’autorità di controllo”. Lo afferma Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, in risposta alla dichiarazioni di alcuni senatori di Forza Italia sulla questione delle bollette telefoniche a 28 giorni.

“Questo tentativo da parte del centrodestra di fare propria una battaglia che è tutta del Pd appare tardivo e abbastanza ridicolo. Le polemiche, comunque, le lasciamo a chi in questi mesi non ha alzato un dito per mettere fine a questa pratica odiosa. Noi, invece, abbiamo come unico obbiettivo che i consumatori vedano garantiti i propri diritti", conclude.

02/11/2017 - 18:41

In due anni siamo passati da zero a 40 milioni

"Nessuna lezione da chi nei dieci anni passati non ha mosso un dito per sostenere le vittime dei reati violenti: i governi del Pd hanno colmato un gravissimo vuoto”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo  Pd alla Camera.

“Il centrodestra – continua - che ha avuto molte occasioni per farlo, non ha mai previsto alcun risarcimento statale, pur essendoci stati svariati richiami dall'Europa, per non parlare dei grillini che non hanno fatto altro che istigare la violenza sulla Rete soprattutto nei confronti delle donne umiliandole con irripetibili insulti sessisti di cui la sottoscritta, come altre, è quotidianamente oggetto. Le accuse delle opposizioni sono puramente strumentali: questa è una legislatura che ha fatto molto per la tutela delle donne, dalla ratifica della Convenzione di Istanbul alla legge sul femminicidio, che le opposizioni non hanno votato. Con il Fondo di ristoro per le vittime di reati violenti, che ammonterà a circa 40 milioni di euro, andiamo a rimediare al colpevole immobilismo delle precedenti legislature: gli indennizzi saranno infatti retroattivi, chi negli ultimi dieci anni ha subito violenza avrà il suo risarcimento".

"Ricordo inoltre che il centrodestra che oggi attacca il fondo di ristoro è lo stesso che lo scorso luglio bloccò il disegno di legge per tutelare gli orfani del femminicidio: con che faccia parlano?", conclude.

31/10/2017 - 17:42

“La tesi, fatta circolare dalla compagnie telefoniche, secondo cui il pagamento delle bollette mobili ogni 28 giorni sarebbe una sorta di regalo agli utenti, è un inaccettabile tentativo di raggiro”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare la posizione degli operatori di telefonia mobile rispetto alla questione della fatturazione al 28 del mese.

“Gli operatori – spiega – stanno in sostanza cercando di passare come dei benefattori, che hanno fatto pagare 13 bollette invece di 12, per permettere agli utenti di non sforare il limite mensile di chiamate messaggi o giga a disposizione. Ma non è così. Con la fattura a 28 giorni l’utente ci rimette, dal momento che il rischio di sforare il numero di giga o sms, diventa una certezza. E questa certezza se ne porta dietro un’altra: il miliardo in più di guadagni assicurato dalle 13 bollette. Se dunque in questa faccenda ci sono dei beneficiati, quelli sono gli operatori”.

“Purtroppo per loro, però, non abbiamo l’anello al naso. Per cui andremo avanti con ancora maggiore determinazione per approvare nel  decreto fiscale le norme che metteranno fine una volta per tutte a questa insopportabile pratica”, conclude.

31/10/2017 - 12:32

“No caro Cancelleri, quella di Angelo Parisi non è una sciocchezza. Si tratta di parole violente che rispecchiano il vostro consueto modo di confrontarvi.

Emerge la solita doppia ributtante morale dei grillini. Quando si tratta degli altri erigete forche mediatiche, quando si tratta dei vostri errori vi affannate a minimizzare per riprendere dopo poco il solito comportamento. La cosa è grave e la questione non è chiusa. Come quando urlavate onestà e siete stati i primi a cambiare le regole quando toccava ai vostri esponenti. Violenza verbale e doppia morale sono il vostro dna”. Così Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, scrive  su Facebook.

30/10/2017 - 18:52

“Con la decisione dei Cinquestelle torinesi di non affrontare nell’Aula consiliare la questione delle dimissioni del capo di gabinetto Paolo Giordana, il principio grillino della trasparenza viene ufficialmente sostituito dalla prassi dell’omertà“. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

“Perché – continua – i torinesi non possono conoscere i contorni della vicenda? Che cercano di nascondere i Cinquestelle torinesi, con il loro mutismo? L’unico fatto certo, al momento, è che il l’ad di Gtt è al suo posto. Per Grillo e Di Maio un dirigente su cui grava il sospetto di togliere le multe agli amici degli amici è in linea con gli ideali di onestà e uguaglianza da loro sbandierati a ogni piè sospinto?”.

“L’impressione è che quelli che volevano aprire le istituzioni come una scatoletta di tonno, una volta entrati nei palazzi del potere, hanno preso a interpretare loro il tonno. Bello sigillato con scatolette ermetiche”, conclude.

30/10/2017 - 14:18

“Ceresa è ancora al suo posto? Grillo, Di Maio, Appendino hanno niente da dire in proposito? E si può sapere a chi è andato il favore?”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, in relazione alla vicenda delle dimissioni del capo di gabinetto del Comune di Torino Paolo Giordana.

29/10/2017 - 17:01

"Dobbiamo approvare il prima possibile la legge Richetti sui vitalizi: l'auspicio è che sia calendarizzata in tempi brevi e che passi dal vaglio del Senato così come è uscita dalla Camera. La nostra legge segna la differenza esatta che esiste tra popolo e populismo: noi abbiamo portato avanti un percorso serio sull'abolizione dei privilegi per la politica, al di fuori di ogni demagogia. I cinquestelle agitano la bandiera dell'onestà e della trasparenza mentre sono travolti da indagini e scandali e i risultati portati a casa? Zero".

Lo dice in una nota la vice capogruppo del Pd alla Camera Alessia Morani, a margine della Conferenza Programmatica a Napoli. 

25/10/2017 - 15:41

“C’è chi considera Anna Frank una distrazione. Una distrazione. Questo soggetto è inqualificabile #M5S”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare le parole del consigliere regionale del Lazio Davide Barillari a proposito degli adesivi antisemiti affissi all’Olimpico in cui compariva Anna Frank con la maglia della Roma.

24/10/2017 - 16:05

"La pratica scorretta delle bollette a 28 giorni utilizzata dalle compagnie telefoniche e pay tv sta per terminare: ora, come il Governo, anche io auspico che per il pregresso intervenga l’Agcom attraverso con sanzioni e rimborsi per i consumatori che hanno ingiustamente pagato l'aumento della tariffazione annuale dell'8,6% mascherato sotto la forma di una tredicesima mensilità”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

“Per il futuro – continua - vale il principio scritto nella proposta di legge che ho depositato alla Camera e che prevede l'obbligo della fatturazione mensile per tutte le aziende fornitrici di servizi e utenze: la  conseguenza è che chi infrange la norma è soggetto a sanzioni e a rimborsi o indennizzi. Lo stop alle fatturazioni ogni 28 giorni è una vittoria del Pd che per primo ha sollevato il tema e portato avanti con convinzione una battaglia a difesa dei consumatori. Il punto fondamentale era bloccare questa pratica per evitare un effetto di trascinamento di altre società di servizi: pensiamo a cosa accadrebbe se chi fornisce il gas o la luce potesse a suo piacimento cambiare il periodo di fatturazione”.
“Certamente le famiglie ne avrebbero un danno ed è per noi inaccettabile ", lo dice in una nota la vice capogruppo del Pd alla Camera Alessia Morani, promotrice della prima proposta di legge sullo stop delle bollette a 28 giorni”, conclude.

24/10/2017 - 16:01

“Come fugge Giggino cuor di leone... Bastava dire ‘non mi sento all’altezza del confronto. Così fa proprio una figura tremenda”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd, per commentare la risposta di Luigi Di Maio all’invito da parte di Maria Elena Boschi a sostenere un confronto pubblico sui temi bancari.

23/10/2017 - 20:46

“Il Pd è dal 26 agosto che ha preso l’impegno su #nofattura28giorni. Forse #Gasparri era in ferie e non se n’è accorto. Meglio tardi che mai”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, in risposta all’invito del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri di votare un emendamento di Forza Italia sullo stop alle bollette ogni 28 giorni.

 

23/10/2017 - 17:38

“Ha fatto bene, il senatore del Partito democratico Stefano Esposito, a depositare al Senato un emendamento al decreto fiscale che metta fine alla pratica delle bollette a 28 giorni di compagnie telefoniche e pay tv”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

“Il nostro – spiega - è un lavoro di squadra ed è segno della determinazione del Partito democratico su questa materia. Siamo lieti che, seppure tardivamente, anche altre forze politiche si siano rese conto della gravità della questione e si siano dunque unite al Partito democratico e al governo per interrompere questo intollerabile trucchetto, che in concreto comporta un aumento mascherato delle tariffe dell’8,7%”.

“Siamo fiduciosi che, al momento di votare il provvedimento, alle parole faranno seguire i fatti”, conclude.

20/10/2017 - 19:15

"La pratica tutta italiana della fatturazione a 28 giorni deve finire”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera e , promotrice della prima proposta di legge sullo stop delle fatturazioni a 28 giorni.

“Lo dico da mesi – continua - e sono soddisfatta di vedere che il governo ha preso l'impegno di intervenire con la legge di Bilancio per impedire alle compagnie telefoniche e alle pay tv di aumentare le tariffe con l’escamotage della fatturazione ogni 28 giorni, con buona pace della trasparenza e della possibilità per tutti di organizzare il proprio bilancio familiare”.

“Se non fossimo intervenuti tempestivamente, di questo passo si sarebbe lasciato campo libero a qualsivoglia iniziativa delle aziende a scapito degli utenti con il rischio concreto dello scivolamento di questa odiosa pratica anche in altri settori come quello dell’energia”, conclude.

18/10/2017 - 11:49

False le firme, falso il bilancio, falso in atto pubblico. Il vero nome è Movimento 5 Falsi #M5s #honesta". Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare i dettagli sull'inchiesta per falso a carico della sindaca di Torino Chiara Appendino.

17/10/2017 - 20:21

“Troviamo molto positiva la presa di posizione del ministro Calenda rispetto al problema telefoniche ogni 28 giorni: va risolto al più presto”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del Gruppo Pd alla Camera, per commentare le dichiarazioni di Carlo Calenda sulla pratica, di alcuni operatori di telefonia e pay tv, di inviare le bollette con una  cadenza di 28 giorni.

“La questione va dunque affrontata subito e la Legge di Bilancio è l’occasione utile per farlo. Per questo, sono pronta a presentare, sotto forma di emendamento, la mia proposta di legge sul tema”, conclude.

Pagine