02/05/2016 - 14:32

“E’ la notizia che aspettavamo, una bellissima notizia”. Così il capogruppo Pd in commissione Difesa, Antonino Moscatt, in merito alla decisione della corte arbitrale dell'Aia sul rientro del fuciliere di Marina Salvatore Girone. “In attesa della chiusura dell’arbitrato, auspichiamo che le condizioni per dare seguito alla decisione del Tribunale arbitrale siano definite e applicate nel più breve tempo possibile” conclude Moscatt.

26/04/2016 - 15:53

“Appresa la decisione della Corte Suprema indiana di prorogare fino al 30 settembre il permesso a Massimiliano Latorre di rimanere in Italia per motivi di salute, è importante ribadire che l'Italia si riconosce nell'Ordine del Tribunale Internazionale per il Diritto del Mare del 24 agosto 2015, che aveva stabilito la sospensione da parte di India e Italia di tutti i procedimenti giudiziari interni fino alla conclusione del percorso arbitrale avviato dal governo nel giugno del 2015. La giurisdizione indiana è sospesa in virtù dell'arbitrato internazionale presso la Corte dell'Aja, dunque non ha valenza”.

Lo dice il capogruppo Pd in commissione Difesa, Antonino Moscatt.

21/04/2016 - 19:30

“Sulla previsione  della profilassi vaccinale per il personale militare impiegato in particolari e individuate condizioni operative o di servizio abbiamo realizzato un punto di equilibrio tra le esigenze della Difesa di assicurare l'interesse della collettività, che impone un'adeguata profilassi sanitaria del personale militare, e il diritto del singolo a sottrarsi alle vaccinazioni, quando sussistano documentati motivi sanitari che giustifichino questa esenzione”.

Lo dice Antonino Moscatt, capogruppo Pd in commissione Difesa alla Camera, in merito al parere sulle disposizioni integrative e correttive ai decreti legislativi del 28 gennaio 2014, n. 7 e n. 8, della legge delega 244.

“Sulla delicatezza dei compiti svolti dal Corpo della Guardia costiera, 
invece, abbiamo assicurato che l'Ufficiale ammiraglio nominato Comandante possa esercitare il suo mandato per un periodo adeguato alle esigenze della struttura, escludendolo dal possibile collocamento in aspettativa per riduzione quadri. A seguire, sul tema della vendita degli alloggi di servizi, - spiega il capogruppo Pd - abbiamo chiesto l’inserimento di quest’ultimi nel testo unico d’ordinamento militare e, 
dunque, le modifiche legislative affinché i conduttori possano permanere nell’alloggio fino alla conclusione del procedimento d’asta, al termine del quale possono esercitare nuovamente il diritto di opzione  qualora il prezzo d’asta risultasse inferiore a quello inizialmente proposto”, conclude Moscatt.

20/04/2016 - 19:27

“Oggi il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, rispondendo alla nostra interrogazione durante il question time, ha fornito un quadro ampio delle attività nelle quali l’Italia è impegnata nell’ambito della coalizione antiterrorismo. La nostra presenza in quei luoghi dà un contributo determinante al contrasto delle forze del Daesh e un sostegno concreto alla vita quotidiana della popolazione civile. Di questo siamo orgogliosi, perciò continueremo a sostenere le iniziative messe in campo dal governo nell’ambito della Coalizione dei 61 paesi alleati nella lotta al terrorismo”.
Lo dice il capogruppo in commissione Difesa Pd alla Camera Antonino Moscatt.

18/04/2016 - 16:45

“Il piano predisposto dall’Italia è la risposta all’emergenza umanitaria di questi tempi e a chi alza i muri. Per questo è auspicabile che il ‘migration compact’, da finanziarie tramite bond Ue-Africa, sia accolto dall’Europa. Ad un anno dal dramma in cui morirono 800 migranti, e dopo l'ennesima tragedia in mare che ha fatto registrare 400 dispersi, è sempre più evidente che l’Europa deve essere più unita e più politica. Solo così si potranno evitare questi insopportabili lutti”.

Lo afferma il capogruppo Pd in commissione Difesa alla Camera, Antonino Moscatt.

 
30/03/2016 - 16:48

“Inconcepibile”. Così il capogruppo in commissione Difesa del Partito democratico, Antonino Moscatt, commenta la posizione dell'India sul rimpatrio di Salvatore Girone. "Dopo quattro anni, è evidente che ci troviamo davanti ad un rifiuto sprezzante e infondato da parte delle autorità indiane: la richiesta del rientro di Girone, in attesa del completamento della procedura arbitrale poteva e doveva essere accolta. Adesso – aggiunge – non resta che auspicare un tempo congruo per la strada dell'arbitrato internazionale, sicuramente quella più appropriata".

22/03/2016 - 19:50

"Serve una struttura unitaria di difesa e sicurezza per fronteggiare il terrorismo: questa è la risposta che l’Europa deve dare alla barbarie dell’Isis”.  E’ il commento del capogruppo del Partito democratico in Commissione Difesa, Antonino Moscatt, a margine della conferenza stampa che il Presidente del Consiglio Renzi ha tenuto a Palazzo Chigi.

“Occorre una reazione forte da parte dell’Unione che, oltre ad intensificare i servizi di intelligence, deve dotarsi di una nuova comune strategia di politica estera europea. Sicuramente la chiusura delle frontiere, da qualcuno auspicata, non può risolve la complessa questione del terrorismo e della sicurezza comune”, conclude.

16/03/2016 - 14:00

 “Abbiamo bisogno di una Unione europea che sappia fino in fondo assumersi le proprie responsabilità. Le Istituzioni hanno bisogno di nuovo slancio, di un forte approccio politico alle questioni sul tappeto: da un efficace piano di investimenti pubblici e privati che rilanci l’economia, alla lotta alla disoccupazione e per lo stato di diritto. Solo un’Europa capace di dare le risposte che i cittadini si attendono può fermare le derive populiste che vanno pericolosamente affermandosi. In tema di migrazione, ad esempio, i 28 Paesi membri devono dare piena attuazione a quanto già deciso dalla stessa Commissione. E, cioè, la piena attuazione dei rimpatri per i migranti non aventi diritto di restare in Ue e delle riallocazioni per i profughi che fuggono dalla guerra e delle violenze. Domani in Consiglio europeo è giusto che l’Italia, con il Presidente del Consiglio Renzi, prosegua ad incalzare i partners chiedendo il rispetto degli impegni presi”.

Così Antonino Moscatt, capogruppo Pd in commissione Difesa alla camera, a margine delle comunicazioni del Presidente Renzi in vista del Consiglio europeo.

11/03/2016 - 17:49

“Più che giudizi politici o analisi della situazione libica, D’Alema esprime acredine nei confronti del Partito democratico”. E’ il commento del capogruppo Pd nella commissione Difesa Tonino Moscatt alla intervista per il Corriere dell’ex presidente del Consiglio. “In Libia siamo di fronte ad una situazione complessa, rischiosa, difficile, frutto dei molti errori passati ma D’Alema non ne tiene conto. Gli interessa attaccare Renzi e il ministro Pinotti. Mi pare troppo poco di fronte ai compiti che ci aspettano nel Mediterraneo”.

09/03/2016 - 18:58

Italia ha intrapreso percorso serio e difficile

“Alessandro Di Battista, che sino a qualche mese fa cercava di > le ragioni dei terroristi dell’Isis e il loro >, ora vuole darci lezioni di politica estera. Dovrebbe solo tacere.

- Così il deputato Antonino Moscatt, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Difesa, al termine del dibattito sull’informativa urgente del governo sulla Libia -

“Il governo italiano non ha bisogno dei consigli deliranti del deputato pentastellato, che definì il terrorismo > e affermò la necessità di >. Ora Di Battista urla di tutto senza parlare di nulla, ma fare uno show su una questione tanto delicata è da irresponsabili, noi affrontiamo il tema molto seriamente.”

“Ci siamo assunti la responsabilità di farci promotori di una posizione europea condivisa – conclude Moscatt - è un percorso difficile e faticoso, ma è l’unico percorribile per evitare inutili avventurismi o follie filoterroriste". 

03/03/2016 - 12:25

Il deputato democratico Antonino Moscatt è il nuovo capogruppo in commissione Difesa. Sostituisce Gian Piero Scanu, che svolge il ruolo di presidente della commissione d’inchiesta sugli effetti dell’utilizzo dell’uranio impoverito.

24/11/2015 - 14:40

“Le scuole di specializzazione per le aree non mediche sono bloccate da due anni seppur sia stato garantito l’accesso alle scuole di specializzazione nel settore medico e sanitario ai laureati magistrali biologi, chimici ed in genere per l’area non medica; questo avviene con l’attribuzione dei contratti di formazione già previsti invece per i laureati in medicina e chirurgia”. Lo dice Antonino Moscatt, deputato del Pd, che ha presentato un’interrogazione al ministro della salute Beatrice Lorenzin ed a quello dell’Istruzione Stefania Giannini su questo tema.

“Seppur esiste un decreto interministeriale - prosegue Moscat - che aveva già ricevuto parere positivo del Css sul riassetto delle scuole di specializzazione di area sanitaria, ad oggi il decreto propedeutico per l’emanazione di altri decreti ministeriali che regolano la materia non risulta esitato. Ho chiesto ai ministri competenti di conoscere lo stato dell’iter relativo all’approvazione del decreto interministeriale ed i tempi di attuazione. Chiedo si ponga fine ad una palese, ingiustificata ed iniqua discriminante tra qualificati professionisti, che operano in un unico delicato contesto diretto alla salvaguardia dalla salute dei cittadini”.  

19/11/2015 - 16:40

La Camera ha approvato il provvedimento in materia di tutela e valorizzazione delle biodiversità di interesse agricolo e alimentare. Un segnale importante del parlamento e del governo a tutela delle produzioni di particolare interesse agrario ed alimentare. Si continua sul solco tracciato da Expo, verso quell’impegno complessivo di tutela dei territori e grazie a questi del benessere e della salute dei cittadini.

Lo afferma il deputato del Pd Antonino Moscatt., componente della commissione Politiche europee.

17/11/2015 - 19:13

“E’ stato approvato l’ordine del giorno al provvedimento che riforma il Codice degli appalti relativo all’accesso delle imprese nelle white list, quelle redatte dalle Prefetture nelle quali vengono inserite le imprese ‘pulite’". Ne dà notizia il deputato del Pd Antonio Moscatt, primo firmatario dell’odg, il quale aggiunge: “il Governo è ora impegnato ad attuare una verifica straordinaria della situazione attuale. A concretizzare un sistema di monitoraggio costante dell’attività degli uffici preposti, ad adottare misure idonee, anche legislative affinché i predetti uffici istituzionali siano potenziati nelle risorse umane e nelle strutture, oltre che nella creazione di un canale unico e condiviso delle notizie e dei dati degli Organi di Polizia”.

13/11/2015 - 20:54

“Con l’approvazione del Consiglio dei Ministri del disegno di legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura, è stata rafforzata l'azione di contrasto alla diffusione del fenomeno criminale dello sfruttamento dei lavoratori con un intervento unito e coordinato delle Istituzioni”. Lo dichiara Antonino Moscatt, deputato Pd.

“L’impegno dei ministri Martina e Orlando sono stati determinanti nell’arrivare all’ottimo risultato conseguito”, conclude Antonino Moscatt.

Pagine