22/09/2014 - 17:11

Quella di oggi é la quarta minaccia scritta di morte al sindaco di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, Pasquale Amato. Questo ennesimo atto di sfida non è rivolto solo alla persona ma anche alle istituzioni e noi non faremo passi indietro sulla lotta alla criminalità organizzata. A parlare é il deputato nazionale del Pd componente della commissione Difesa Antonino Moscatt: "oltre alla mia più sincera vicinanza all'amico e sindaco Pasquale Amato, lancio fin da subito un'interrogazione ed una richiesta d'intervento urgente al Ministero degli Interni, che farò sottoscrivere da più parlamentari possibile ed a prescindere dai colori politici e dalla provenienza geografica. Queste 'battaglie' vanno condotte con maggiore determinazione e serve il coinvolgimento e l'impegno di tutti".

 

15/09/2014 - 13:37

"Ciò che è successo con gli ennesimi morti in mare è  drammatico. L'Italia ogni giorno mette in campo sforzi immani di uomini  e risorse per affrontare il fenomeno dell'immigrazione e garantire  l'accoglienza. Adesso, però, è tempo che l'Europa e la comunità  internazionale trasformino parole e promesse in fatti concreti. Non  basta l'indignazione e lo sgomento, oltre al controllo delle coste  servono interventi immediati". Lo ha affermato il parlamentare nazionale  del Pd e componente della Commissione Affari europei Antonino Moscatt.

 

03/09/2014 - 21:03

"Le parole della neo-commissaria Ue alla giustizia Martine Reicherts, che hanno elogiato le proposte del governo per la riforma della giustizia civile e l'impegno del Guardasigilli Andrea Orlando, sono un chiaro riconoscimento a quanto l'Italia sta facendo per attuare al meglio questa riforma". Lo afferma il deputato nazionale del Pd Antonino Moscatt che prosegue: "Il sostegno dalla Commissione Ue sulla riforma del processo civile, avvalora il lavoro fin qui svolto da Orlando e dall'Esecutivo di cui - conclude Moscatt - fa parte".

"Le parole della neo-commissaria Ue alla giustizia Martine Reicherts, che hanno elogiato le proposte del governo per la riforma della giustizia civile e l'impegno del Guardasigilli Andrea Orlando, sono un chiaro riconoscimento a quanto l'Italia sta facendo per attuare al meglio questa riforma". Lo afferma il deputato nazionale del Pd Antonino Moscatt che prosegue: "Il sostegno dalla Commissione Ue sulla riforma del processo civile, avvalora il lavoro fin qui svolto da Orlando e dall'Esecutivo di cui - conclude Moscatt - fa parte".

 

16/07/2014 - 12:11

Durante la discussione della legge in tema di agricoltura sociale, è stato approvato dalla Camera dei Deputati l'Odg proposto dal parlamentare del Pd Antonino Moscatt, insieme a Valentina Paris e Chiara Gribaudo.L’agricoltura sociale rappresenta un sistema innovativo di concepire i servizi alla persona offrendo, allo stesso tempo, un valido e moderno modello di diversificazione del settore agricolo. "La legge approvata - afferma Moscatt - mostra come vi sia una grande sensibilità delle istituzioni in tema di agricoltura sociale e soprattutto la volontà di investire direttamente su questo modello già sperimentato in molti territori. Per questo abbiamo presentato l'odg che impegna il governo - continua - ad inserire nel regolamento attuativo, legato ai fondi d'autoimprenditorialità Invitalia, la possibilità di finanziare anche nuove imprese che si occupano di servizi in ambito di agricoltura sociale, e quindi connessi anche, alla disabilità ed alla - conclude Moscatt - tossicodipendenza".

 

09/07/2014 - 19:16

E' stato approvato alla Camera dei Deputati l'Odg presentato da Antonino Moscatt sugli ecomusei
- musei ambientali, che impegna il governo ad avviare l'iter per l'istituzionalizzazione degli ecomusei e la costituzione di una rete strutturata legata ad esse. Si tratta di un nuovo modello museale all’avanguardia nella valorizzazione del territorio e delle tradizioni storico-culturali, che prevede la costruzione di reti di attività e servizi che consentano di promuovere la sostenibilità ambientale e sociale di un’area offrendo occasioni di sviluppo.
"Durante la discussione del decreto per la tutela del patrimonio culturale ed il rilancio del turismo - afferma Moscatt - ho presentato l'odg propedeutico al disegno di legge che farò pervenire nei prossimi giorni, poiché ritengo che gli ecomusei possano rappresentare un nuovo modello di eccellenza per la promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del nostro Paese.
Ho preso spunto - prosegue il parlamentare Pd - dalla legge approvata recentemente dalla Regione Sicilia per trasferire questa opportunità al resto d'Italia, grazie al quale si potrà sviluppare una rete più ampia di opportunità turistiche ed - conclude Moscatt - attrattive".

 

24/06/2014 - 14:35

"Un'Europa nuova e moderna, che rifugga dalla 'noia' e dall'immobilismo, un'Europa dinamica che non sia l'insieme confuso di regole ed autorizzazioni. Questa è l'Europa che vogliamo, l'Europa che ci ha presentato e prospettato Matteo Renzi".

A sostenerlo è, Antonino Moscatt (Comm. IV Difesa - Comm. XIV Politiche dell’Unione Europea Ufficio Presidenza Giunta per le Elezioni) che prosegue: "centralità del Mediterraneo, nuove politiche per l'immigrazione, ricerca e formazione, lavoro e diritti ed una prospettiva concreta per la garanzia giovani, sono alcuni dei temi che con forza sono stati riportati oggi in aula; sembra proprio la strada giusta, un perfetto connubio tra concretezza ed idealità. Adesso serve far vivere questi sentimenti non solo in Consiglio Europeo, ma anche fuori dalle stanze delle istituzioni, coinvolgendo i territori, gli aggregati economici sociali e culturali del nostro Paese per rendere l'Europa partecipata".

 

12/06/2014 - 01:00

"La giunta regionale siciliana ha richiesto stamane lo stato d'emergenza per quei comuni che sono impegnati nella diretta accoglienza dei migranti. E' un primo importante passo. Un gesto, un atto che da' forza alla nostra battaglia, che rincuora sia i sindaci che tutti coloro che, come noi, in questi giorni e in queste ore, sono impegnati in prima linea per proporre e mettere in atto soluzioni concrete che diano ossigeno ai nostri territori". A parlare e' il deputato nazionale del Pd Antonino Moscatt, che continua: "Proprio oggi, per altro, abbiamo partecipato ad un incontro operativo nella sede del Pd nazionale dove si e' fatta una ricognizione puntuale della situazione e si sono delineate le strategie d'intervento. L'impressione complessiva e' di fiducia perche', in queste ore di incessante interlocuzione - prosegue -, notiamo un partito sensibile ed un Governo attento. Siamo infine soddisfatti per la disponibilita' data dal Nazionale del Pd alla proposta avanzata dal Segretario provinciale del Pd di Agrigento Peppe Zambito di tenere, proprio nella provincia agrigentina, una conferenza sul tema delle relazioni con il Mediterraneo e la questione - conclude Moscatt - immigrazione". 

 

06/05/2014 - 18:52

“Gli accessi ai corsi universitari a numero chiuso, in particolare per la facoltà di medicina, sono un punto irrisolto che divide l'opinione pubblica, la politica e gli stessi Rettori delle università italiane. Tempo fa ho presentato un ordine del giorno per chiedere la riorganizzazione dei sistemi di accesso nelle università, ed oggi più che mai serve dare una svolta decisiva non solo per medicina, ma più complessivamente per l'intero sistema universitario”. Lo ha detto Tonino Moscatt, deputato del Pd.

“Ritengo - ha proseguito Moscatt - che si debba esercitare pienamente il ruolo che ognuno ricopre in Parlamento affinché su questo tema si giochi di squadra per una proposta forte, condivisa e rapidamente realizzabile. Questo sarò possibile soprattutto se nelle decisioni verranno coinvolte associazioni sindacali ed organizzazioni degli studenti, nonché i rappresenti del Consiglio nazionale degli studenti universitari; se così faremo, sarà possibile dare un'architettura alla nuova fase propositiva in linea con le esigenze di chi si avvicina all'università e soprattutto chi la gestisce in piena crisi di iscrizioni. Bisogna fare subito ma fare bene. L'università deve ritornare ad essere luogo vivo di partecipazione 'democratica' alla cultura ed alla formazione; eliminare disparità ed ostacoli significa non solo rispettare la Costituzione ma creare nuova classe dirigente".

Pagine