06/11/2014 - 16:35

I relatori per l'abolizione della pena di morte e sulla situazione in Bielorussia per l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) hanno espresso profonda preoccupazione per le notizie di esecuzione in Bielorussia di Alyaksandr Hrunou, che si ritiene essere il terzo di quest'anno.

Marietta Karamanli (Francia, SOC) e Andrea Rigoni (Italia, ALDE) hanno detto: "La pena di morte è sbagliata, ed è una chiara violazione dei fondamentali valori europei. Il modo in cui viene eseguita in Bielorussia è particolarmente crudele. La madre di Hrunou non è mai stata informata della decisone di procedere all'esecuzione, ha semplicemente ricevuto i vestiti di suo figlio attraverso un pacco postale. Questo è un segnale negativo se la Bielorussia vuole stabilire relazioni più strette con l'Assemblea parlamentare ".