• 13/10/2017

"La questione posta da Michele Anzaldi, della necessità del rispetto sostanziale del pluralismo nelle trasmissioni televisive non è di quelle da liquidare con dozzinali battute polemiche, come quelle di 5 Stelle”. Lo dichiara Walter Verini, deputato del Partito democratico, per commentare le dichiarazioni dei deputati Cinquestelle sulle presenze televisive. “E' un principio che vale e deve valere sempre, tanto più in momenti come questo, di forte tensione tra le forze politiche e alla vigilia di importanti appuntamenti elettorali per il Paese. Mi auguro perciò che i dati diffusi da Anzaldi e che certamente penalizzano forze come il Pd  portino tutti a riflettere e a muoversi perché pluralismo, par condicio, equilibrio siano rispettati  e garantiti nella sostanza", conclude.