8 marzo: Cenni, Lega su donna d’accordo con Pillon?

  • 07/03/2019

“Cosa pensate del ddl Pillon? Cosa pensate delle affermazioni contenute nel volantino che è apparso su tutti i social con il logo della Lega Nord di Crotone? Cosa pensate dei commenti del vostro assessore contro la cantante Emma Marrone? Cosa pensate del permanere in carica dell'assessore alla cultura di Pisa, nonostante sia accusato di stalking nei confronti della ex compagna? Cosa pensate di quell'articolo della Legge di Bilancio che assegna la terra alle famiglie con il terzo figlio? Come pensate di contrastare la violenza di genere? Come vedete le donne?”.

8 marzo: Rotta, Lega riporta donna a medioevo

  • 06/03/2019

“Mi auguro sia uno scherzo di cattivo gusto, ma se così non è, come temo, il vicepremier Salvini dica chiaramente se è questa l’idea di donna che Lega e governo vogliono far passare nel Paese”.

Lo scrive in un post su Facebook Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando il volantino della Lega dal titolo “8 marzo: chi offende la dignità della donna?”

8 marzo: Garavini, ruolo della donna si è evoluto, discriminazioni rimaste uguali. Cambiamento parta da visione culturale

  • 08/03/2018

“Il ruolo della donna nella società è profondamente mutato negli ultimi anni. A fronte di questa evoluzione, però, permangono invece alcune costanti problematiche del passato. Dalle discriminazioni salariali a quelle contrattuali. Dalle molestie alle violenze. Fino alle difficoltà di conciliare la vita professionale con le esigenze di quella personale.

Il necessario cambiamento può e deve partire dalla cultura comune. Ed è possibile solo cambiando approccio alle tematiche femminili. Anche partendo anche dal linguaggio pubblico.

Tags: 

8 marzo: Sbrollini, Tina Anselmi esempio da seguire per diritti donne

  • 09/03/2017

"Quella per ricordare Tina Anselmi, è stata una cerimonia emozionante”. Lo dichiara Daniela Sbrollini, che ieri, in qualità di vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, è stata invitata dal Ministero della Salute, nel giorno della Festa della donna, a una cerimonia organizzata per ricordare la prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro nella nostra Repubblica, prima al Lavoro e alle Politiche sociali nel 1976 e, successivamente, alla Sanità

8 Marzo: Gribaudo, bene Mattarella per riferimento a legge su orfani femminicidio

  • 08/03/2017

Oggi il Presidente Mattarella, nel suo intervento per la Festa della Donna, ha sottolineato l’importanza della proposta di legge a tutela degli orfani di femminicidio. Occorre ringraziare il Presidente per l’attenzione che ha voluto riservare a questo provvedimento, in un giorno così importante per la conquista dei diritti e delle pari opportunità fra i sessi”. Così Chiara Gribaudo, Vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera.

8 marzo: Garavini, buona Festa della donna, anche all’estero

  • 08/03/2017

La Deputata PD, in occasione della Festa della donna

“Festeggiare l'8 marzo è ancora profondamente necessario, in Italia e nel mondo. Ha una valenza simbolica forte, perchè sensibilizza ad un approccio culturale che rispetti i diritti delle donne, nel quotidiano. In questa bella giornata vorrei rivolgere un augurio particolare alle tante donne che hanno avuto o continuano ad avere il coraggio di mettersi in cammino, per cercare un futuro migliore per sè e per i propri figli, in un altro paese.

8 Marzo: Gribaudo, Camera discute welfare che coniuga lavoro e famiglia

  • 08/03/2017

“Oggi, 8 marzo, mentre le donne scioperano in tutto il mondo per rivendicare i loro diritti, in Aula alla Camera stiamo discutendo il ddl lavoro autonomo e agile, che finalmente garantirà uno welfare a chi ne è sempre stato escluso, comprese le lavoratrici autonome, che potranno anche usufruire di maggiore flessibilità per coniugare gli impegni lavorativi e familiari. Perché scioperare l’8 marzo, vi chiedete in tanti?

8 marzo: Gelli, il 60% del personale SSN è donna, ma ancora molto da fare

  • 08/03/2017

"Ben oltre il 60% del personale del Servizio sanitario nazionale è donna. Percentuale che sale fino al 75% prendendo in considerazione il personale infermieristico. La donne rappresentano inoltre il 69% dei farmacisti, un'incidenza che sale di dieci punti se l’analisi si restringe alla sola 'popolazione' dei collaboratori dipendenti.  In questa categoria, infatti, la presenza femminile arriva al 79%, mentre si riduce al 51% tra i soli titolari di farmacia. Sono sempre di più le dirigenti apicali e il maggior numero dei laureati e degli iscritti alla facoltà di medicina è in “rosa”.

Tags: