Biotestamento. Miotto su frasi del cardinal Bagnasco

  • 20/03/2017

“Le preoccupazioni del cardinal Bagnasco trovano nella proposta di legge in discussione alla Camera una soluzione equilibrata, sulla scia dell’esperienza fatta dal parlamento tedesco. Infatti, all’interno della relazione medico-paziente i desideri e le volontà di rifiuto di un trattamento sanitario si incontrano con la responsabilità del medico. Pertanto, il tema richiamato dall’alto prelato, cioè l’eccesso di individualismo, dal nostro punto di vista è stato adeguatamente risolto, anche con il coinvolgimento del fiduciario e dei familiari del paziente” .    

Fine vita: Lattuca, testo approvato in commissione è pienamente conforme alla Costituzione

  • 16/03/2017

“La legge sul biotestamento approvato dalla Commissione Affari sociali ha il grande pregio di essere pienamente conforme alla Costituzione e rispettoso del principio di laicità. Rifiutando la logica del perfezionismo giuridico, consente a ciascuno di determinare la propria esistenza senza essere costretto a subire trattamenti sanitari contro la propria volontà. Per questo il Pd voterà per respingere le pregiudiziali di costituzionalità”.

Biotestamento: Sbrollini, lettera alla Boldrini affinché chiarisca su delegittimazione lavori parlamentari

  • 15/03/2017

“Cara Presidente, dopo molto tempo finalmente la proposta di legge “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” (A.C. 1142) è arrivata all’attenzione dell’Aula. Il provvedimento presentato è frutto di un lungo ed intenso lavoro svolto all’interno della XII Commissione Affari Sociali durato per oltre 11 mesi. Un lavoro che ha tenuto conto anche del dibattito nel paese, delle sensibilità diverse, degli orientamenti diffusi nella società. E, purtroppo, anche dei tanti casi privati o giunti agli onori della cronaca negli ultimi mesi.

Biotestamento: Sbrollini, in Aula testo frutto di un anno di lavoro in commissione

  • 14/03/2017

La giornata del lunedì è dedicata da sempre alla discussione generale dei provvedimenti

“Dopo molto tempo, finalmente il testo di legge sul testamento biologico è arrivato in Aula. Il testo è frutto di un lungo ed intenso lavoro svolto all’interno della Commissione Affari Sociali per 11 mesi. Ieri il provvedimento è passato in Aula per la discussione generale durante la quale possono parlare solo i deputati iscritti nei giorni precedenti e c'è un massimo di minuti a gruppo.

Biotestamento: Dallai, una legge equilibrata per la libertà di scelta e la dignità umana

  • 14/03/2017

“Libertà di scelta, rispetto delle dignità umana e del diritto di ogni persona di vivere, fino in fondo, la propria vita. Sono questi i temi al centro della legge sul testamento biologico che andremo ad approvare nei prossimi giorni alla Camera. Io la voterò con convinzione, anche perché credo sia un punto di partenza per dare al nostro Paese un sistema normativo più moderno in grado di aiutare, prima di tutto le persone che si trovano in situazione di sofferenza”.

Pagine