Consip: Morani, ombre sempre più gravi, fare luce

  • 12/05/2017

“Le rivelazioni sull’interrogatorio del capitano del Noe Scafarto sollevano, di ora in ora, dubbi e interrogativi sempre più gravi sull’operato del pm Woodcock”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare i dettagli dell’interrogatorio di due giorni fa del capitano del Noe Gianpaolo Scafarto davanti ai pm romani.

Tags: 

Consip: Morani, quadro grave, perché capitolo su 007?

  • 11/05/2017

“Se confermate, le dichiarazioni rilasciate dal capitano del Noe Paolo Scafarto durante l’interrogatorio di ieri, secondo cui sarebbe stato Woodcock  a suggerire un capitolo sul coinvolgimento dei servizi nella vicenda Consip, poi rivelatosi del tutto privo di fondamento, compone un quadro grave e inquietante”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

Consip: Gelli, del tutto inopportune affermazioni difensore Scafarto

  • 11/04/2017

“Cosa vuol dire il difensore del capitano Scafarto quando afferma che nella vicenda del suo assistito è indispensabile dimostrare che ci sarebbe dolo? Se invece ci fosse stata una grave disattenzione o un errore sarebbe meno grave? Le dichiarazioni dell’avvocato del capitano del Noe sono del tutto inopportune e fuori luogo,  anche nei confronti dell’ Arma dei Carabinieri ” .

Lo dichiara il deputato dem Federico Gelli

Tv: Ermini, flop ascolti Carta Bianca, cittadini si aspettano altro

  • 08/03/2017

“Un’intera trasmissione incentrata sul caso Consip e qualche sporadica divagazione sui problemi veri del Paese. E così finì che anche il pubblico la prese male. Ieri sera su Rai3 Carta Bianca ha raccolto uno share del 3.7%, contro il 4.9% di Di Martedì su La7. Dati alla mano, il programma della Berlinguer in tre settimane ha perso 400mila telespettatori, andando sotto la media registrata da Agorà (4,3%) nelle quattro puntate di prima serata che hanno preceduto il passaggio del testimone a Carta Bianca.

M5s: Ermini, oscenità di Di Battista solletica istinti più beceri

  • 07/03/2017

“La vera oscenità è che un deputato delle Repubblica abbia già emesso una sentenza e per di più di colpevolezza. Alessandro Di Battista dimentica che se fosse così facile fare giustizia allora avremmo già chiuso, per esempio, la pratica Virginia Raggi: una sindaca indagata, che ha visto arrestare un suo strettissimo collaboratore, indagare altri e infine ricevuto polizze assicurative in regalo. La vera oscenità è fare politica solleticando gli istinti più beceri e intanto, attaccando un padre, colpire un figlio”.

Consip: Bruno Bossio, attacco personale di Grillo ha superato limite

  • 06/03/2017

“Se c’è un male che in questo periodo sta contaminando la politica è proprio il non confrontarsi sulla politica. Scontrarsi sui contenuti è doveroso e anche utile al confronto. Ma quando lo scontro elude i confini del moralmente corretto e invade la sfera personale significa che il limite è superato. La politica è anche sentimento, è umanità, è rispetto per tutti, anche per chi non la pensa come noi. In politica ci sono avversari e non nemici”.

Tags: 

Pagine