DDL Lorenzin: Boldrini, finalmente arriva la medicina di genere

  • 25/10/2017

L’art. 3 la garantisce per la prima volta in Italia

“Il ddl Lorenzin, alle sue battute finali alla Camera, garantisce per la prima volta in Italia la medicina di genere. Si tratta di un fatto davvero importante al quale abbiamo lavorato con determinazione”.

Lo afferma Paola Boldrini, deputata del Partito democratico che ha contribuito alla scrittura di questa parte della legge.

Pensioni: Di Salvo, fotografano vita lavorativa delle donne

  • 25/10/2017

"Il tetto di cristallo deve essere infranto: le pensioni sono la fotografia della vita lavorativa e finché le donne lavoratrici non avranno l'opportunità di raggiungere funzioni apicali, finché non verrà sanato il divario salariale e finché i lavori di cura non saranno redistribuiti, i redditi pensionistici delle donne resteranno troppo bassi". 

Violenza donne: Di Salvo e Fregolent, contro stereotipi stop a discriminazioni linguistiche

  • 27/09/2017

“La lotta alla violenza contro le donne non può limitarsi a provvedimenti di tutela o inasprimenti di pene, ma deve partire da un cambio culturale e di rimozione degli stereotipi di genere, a partire dall’eliminazione delle discriminazioni linguistiche”.

- lo dichiarano le vicepresidenti dei deputati del Partito Democratico Titti Di Salvo, prima firmataria della proposta di legge sulle “discriminazioni linguistiche negli atti normativi e amministrativi.  Delega al governo per la revisione linguistica della legislazione relativa alla violenza di genere”, e Silvia Fregolent. –

Violenza donne: Piccoli Nardelli, bene piano del governo. Necessaria azione educativa

  • 03/08/2017

“Il nuovo piano antiviolenza annunciato dalla sottosegretaria Boschi prevede un forte investimento sulla formazione come elemento portante della strategia di prevenzione e superamento della diffusa indifferenza di fronte alla violenza che colpisce le donne. Le misure antiviolenza per punire gli aggressori e proteggere le vittime devono essere attuate con urgenza, ma non bastano se non vengono accompagnate da altrettante campagne di educazione e di prevenzione che, attraverso i media e specifici percorsi formativi, coinvolgano genitori e insegnanti.

Femminicidio: Iori, Importante accento su formazione nel piano antiviolenza

  • 02/08/2017

"Il nuovo piano antiviolenza annunciato dalla sottosegretaria Maria Elena Boschi va nella direzione giusta perché pone un forte accento, operativo, sulla formazione, che è elemento e allo stesso tempo strategia fondamentale se si vuole prevenire con efficacia un fenomeno che purtroppo registra dimensioni sempre più consistenti nel nostro Paese". Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd e membro della commissione Giustizia della Camera, Vanna Iori.

Lavoro: Fregolent, su donne rimossi tradizionali ostacoli

  • 31/07/2017

“In un contesto economico in cui tutti gli indicatori concordano nel confermare una ripresa ormai solida, il dato che spicca in modo particolare è il tasso di occupazione delle donne. E’ il risultato mai raggiunto da altri governi dal 1977, un vero record”. Lo dichiara Silvia Fregolent, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare i dati diffusi oggi dall’Istat sull’occupazione.

Violenza donne: Zampa, scuse sindaco Pimonte non bastano, si dimetta

  • 05/07/2017

Le scuse del sindaco di Pimonte Michele Palummo non possono bastare. Nessuno può permettersi di definire "bambinata" lo stupro di gruppo a danno di una quindicenne. Nessuno può, tanto meno un sindaco chiamato a guidare una comunità intera. Fino  a quando tutti non avranno compreso il valore del rispetto del corpo femminile, non avremo fatto davvero un passo avanti.

Donne, Iori: Depenalizzazione reato stalking è fake news

  • 28/06/2017

"L'allarme lanciato dalla Cgil sulla depenalizzazione del reato di stalking è infondato: nella riforma del codice penale non esiste una misura che va in questa direzione". Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd e responsabile nazionale del partito per l'infanzia e l'adolescenza, Vanna Iori. "Come ha spiegato la presidente della commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti, la possibilità per il giudice di estinguere il reato in casa di riparazione del danno si applica solo ai reati procedibili a querela remissibile, tra i quali non figura quello di stalking", prosegue Iori.

Lavoro: Di Salvo, calano dimissioni con stop a quelle in bianco

  • 18/05/2017

“Iniziano a vedersi i frutti della norma del Jobs Act che impedisce alle aziende di fare firmare all’atto dell’assunzione le dimissioni in bianco, come sottolineato dall’Inps”. Così Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico,  commenta i dati dell’Osservatorio sul precariato dell’Istituto di Previdenza -

Pagine