Pensioni: Damiano, Gentiloni consideri calo aspettativa di vita

  • 23/09/2017

" Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha dichiarato che sul tema delle pensioni, sollevato dai sindacati e in Parlamento, bisogna tenere conto delle 'cifre globali' e aver chiaro 'quali sono i confini'. Tradotto, Gentiloni ha voluto dire che il Governo è aperto alla discussione, ma che le risorse sono scarse.

Istat: Gribaudo, Jobs Act e sostegno a imprese funzionano

  • 31/05/2017

“Abbiamo puntato sulla crescita come motore del lavoro e  i dati dell’Istat di oggi sull’occupazione provano che abbiamo scelto bene: +94mila occupati ad aprile rispetto al mese precedente - un record da otto anni a questa parte - di cui 36mila ‘fissi’, e +277mila nuovi posti di lavoro in un anno. Le politiche riformiste di questi anni volute dal Pd e dai Governi Renzi e Gentiloni danno i loro frutti per il Paese, che avanza fuori dalla crisi e dalla stagnazione per tornare a essere un punto di riferimento in Europa”.

Istat: Fregolent, risultati positivi grazie a riforme volute dal Pd

  • 31/05/2017

“La disoccupazione scesa ad aprile all’11,1%, ai minimi dal 2012, dimostra che la ripresa economica prosegue e che le riforme varate dal Pd, Jobs Act in primis, funzionano e mettono l’Italia al riparo dalla speculazione internazionale. I dati Istat di oggi, che superano ampiamente le attese, dimostrano anche che i profeti di sventura, secondo cui saremmo il Paese più debole in Europa, sono smentiti. Si tratta dunque di proseguire con le riforme già messe in campo dal governo Renzi prima e Gentiloni dopo per consolidare ulteriormente la ripresa economica”.

Fisco: Di Maio, bene governo per accordo con Svizzera e voluntary

  • 14/03/2017

“Esprimiamo soddisfazione ed apprezzamento per il nuovo accordo fra Italia e Svizzera: va nella corretta direzione di una sempre maggiore trasparenza fiscale tra i due Paesi. Allo stesso tempo è giusto sottolineare anche la bontà delle scelte sulla voluntary disclosure come strumento utile per riportare in Italia importanti risorse. Bene, dunque, il governo Gentiloni per la capacità di proseguire in questo importante lavoro in materia di accordi internazionali seguendo la strada avviata dal governo Renzi.