Lavoro: Damiano, accordo tedesco svolta storica

  • 07/02/2018

"L'accordo raggiunto in Germania da sindacati e imprese che riguarda 900.000 metalmeccanici della regione del Baden-Württemberg, rappresenta una svolta storica. Non solo c'è un aumento dei salari del 4,3%, ma si riconosce ai lavoratori di portare l'orario di lavoro a 28 ore settimanali per un massimo di due anni nel corso della vita lavorativa". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera.

Mafia: Garavini, importante operazione contro clan Rinzivillo

  • 04/10/2017

“L'operazione contro il clan Rinzivillo portata a termine oggi dalle procure di Roma e Caltanissetta, insieme con l'Arma dei Carabinieri e la Polizia Criminale tedesca,  è un risultato positivo che però non può lasciarci tranquilli. Viene confermata la valida professionalità investigativa delle nostre strutture antimafia e la loro capacità di collaborare in armonia. Estremamente positiva è anche la collaborazione tra le forze di polizia italiane e quelle tedesche, che sempre più stanno affinando le strutture per combattere le mafie anche in Germania.

Fake news: Gelli, diffondere notizie false in rete diventi reato

  • 03/10/2017

“Come in Germania, anche l’Italia deve emanare una legge contro le fake news e i contenuti diffamatori, con pene certe e severe. Diamo alle cose il loro vero nome, è un reato. Restare impuniti è l’arma di chi offende e diffonde notizie false sui social, ma la Germania è passata ai fatti e dal primo ottobre è entrata in vigore una legge che impone ai social network di cancellare le pagine e i post incriminati, pena multe salatissime. Escludere questi comportamenti dai social è lo strumento giusto per garantire a tutti la libertà di espressione.

Kohl: Garavini, Cordoglio per la scomparsa del Padre della riunificazione tedesca

  • 16/06/2017

“Cordoglio per la scomparsa di Helmut Kohl. Padre della riunificazione tedesca, ma anche amico dell'Italia. Era convinto che l'Euro non potesse nascere senza il nostro Paese. Con lui perdiamo un grande europeista. Voleva un'Europa in cui tutti i Paesi fossero alla pari.

Resta l'ombra di fondi neri al suo Partito. Fondi sulla cui provenienza ha taciuto fino alla fine. Lo stesso rimane nella memoria di tanti tedeschi come uno dei più grandi Cancellieri della storia”. Lo dichiara Laura Garavini, Presidente dell’Intergruppo parlamentare di amicizia italo-tedesco.