Istat: Di Maio, grazie alle nostre riforme torna il sereno per imprese e famiglie

  • 09/08/2017

“Brutta giornata per i professionisti del tanto peggio tanto meglio. Oggi i dati Istat segnano un’impennata nella produzione industriale che dimostra la bontà delle riforme dei nostri governi Renzi e Gentiloni. Di certo famiglie e imprese vedono finalmente tornare davanti a loro il sereno che significa possibilità di investimenti, nuove assunzioni e maggiore potere di acquisto. Il Pd ha sostenuto le riforme che stanno dando questi frutti attesi dopo gli anni duri della crisi.

Istat: Fregolent, ripresa in Italia si consolida grazie a riforme del Pd

  • 09/08/2017

“L’impennata della produzione industriale che segna un incremento del 5,3 per cento da giugno dello scorso anno dimostra che le riforme di questi ultimi anni, tenacemente sostenute dal Pd in parlamento, andavano nella direzione giusta. Lo sanno le imprese che vedono crescere gli ordinativi e le famiglie il cui potere di acquisto aumenta. Anche se vorremmo dati migliori, questi risultati positivi in tutti i settori produttivi dimostrano che la ripresa in Italia si sta consolidando e che il lavoro fatto in questi ultimi anni è stato positivo.

Industria: Benamati, bene crescita. investire in produttività e competitività

  • 11/07/2017

"La produzione industriale cresce a maggio 2017 dello 0,7 per cento rispetto ad aprile e del 2,8 per cento rispetto al 2016. Ciò dimostra che la nostra economia sta crescendo grazie al lavoro svolto in questi anni dal governo Renzi e proseguito con Gentiloni. Abbiamo rimesso al centro dell'azione economica di governo il sostegno all'industria e alla manifattura con azioni  di stimolo agli investimenti e all' innovazione mediante uno sforzo pluriennale di cui Industria 4.0 è il più recente capitolo.

Industria: Fregolent, “Istat conferma utilità riforme e scelte politiche”

  • 21/04/2017

“E’ un balzo importante dell’industria italiana quello che ci segnala oggi l’Istat. Crescono: il fatturato, sia nel mercato interno che internazionale; gli incassi, in modo particolare quello dei cosiddetti ‘beni durevoli’; gli ordinativi, con una forte impennata addirittura a due cifre nella componente estera. Sono cifre che fanno ben sperare anche in tema di crescita del Pil per quanto concerne il 2017.

Pagine