Lavoro: Covello, calo inattivi miglior notizia dopo I Maggio

  • 02/05/2017

“La diminuzione degli inattivi, in particolare tra i giovani, come certificato dall'Istat, è una ottima notizia ed è un fenomeno che ha origine dal processo riformatore messo in campo in questi anni da Matteo Renzi”. Lo dichiara Stefania Covello, deputata del Partito democratico.
“Ora bisogna consolidare questi segnali perché voler bene al Paese vuol dire investire sul lavoro vero, e non puntare su follie assistenzialiste. È la migliore notizia che potevamo attendere dopo la giornata di ieri, I Maggio, perché il lavoro è la priorità del Partito democratico”, conclude.

Istat: Gribaudo, disoccupazione giovanile ai minimi da 5 anni, adesso accelerare con le politiche attive

  • 02/05/2017

“La disoccupazione giovanile ai minimi da 5 anni è davvero un’ottima notizia, segno che le politiche per il lavoro dei più giovani iniziano a dare i loro frutti”. Lo ha dichiarato Chiara Gribaudo, vice capogruppo del Pd a proposito dei dati ISTAT su marzo 2017 che vedono la disoccupazione fra i 15 e i 24 anni scendere al 34,1%.

Tags: 

Istat: Fregolent, i dati confermano: le riforme fanno bene al Paese

  • 02/05/2017

“L’indice Pmi per il settore manifatturiero al top dal 2011; il dato dei 213mila occupati in più in un anno; la continua discesa della disoccupazione giovanile ai minimi da cinque anni, sono importanti motivi di fiducia per la nostra economia e per una ripresa che può diventare più consistente grazie all’azione riformatrice portata avanti dal governo e dal Pd negli ultimi anni.

Industria: Fregolent, “Istat conferma utilità riforme e scelte politiche”

  • 21/04/2017

“E’ un balzo importante dell’industria italiana quello che ci segnala oggi l’Istat. Crescono: il fatturato, sia nel mercato interno che internazionale; gli incassi, in modo particolare quello dei cosiddetti ‘beni durevoli’; gli ordinativi, con una forte impennata addirittura a due cifre nella componente estera. Sono cifre che fanno ben sperare anche in tema di crescita del Pil per quanto concerne il 2017.

ISTAT: Zampa, ancora troppi minori poveri, fare di più

  • 19/04/2017

“Era il 2013 quando la Bicamerale per l'infanzia avviò, su mia proposta, un'indagine conoscitiva sulla povertà minorile. Il documento finale che ne scaturì consegnò al Parlamento, al governo e all'opinione pubblica, dati di enorme preoccupazione circa la condizione  di povertà materiale e educativa di più di un milione di bambine, bambini e ragazzi. 

Tags: 

Istat: Gribaudo, bene, ora taglio cuneo fiscale

  • 03/04/2017

“L’Istat oggi conferma quello che sosteniamo da tempo: alle riforme non bastano pochi mesi per dispiegare i loro effetti positivi, ma a due anni dal Jobs Act l’occupazione continua a salire sostenuta dalla crescita del paese. Ora dobbiamo alzare il ritmo al segno più, e dare nuovi strumenti per il lavoro dei giovani e dei più deboli”. Lo dichiara Chiara Gribaudo, vice capogruppo del Pd alla Camera dei Deputati.

Istat. Di Maio, proseguire con riforme per consolidare ripresa

  • 03/04/2017

“I dati dell’Istat di oggi sono positivi, in particolare quelli che riguardano la disoccupazione giovanile scesa in un anno di ben 3,6 punti percentuali. Seppur ancora provvisori, sono dati che descrivono un mercato del lavoro che si è rimesso in moto. Sta adesso al Parlamento e al governo proseguire con le riforme che hanno reso possibile questi risultati così da consolidare la ripresa e raggiungere risultati ancora migliori”.

Lo ha detto Marco Di Maio della presidenza del gruppo Pd alla Camera.

Istat: Gelli, “le politiche riformiste fanno bene al Paese”

  • 03/04/2017

“Il numero dei giovani senza lavoro che si riduce del 3,6% in un anno, raggiungendo i minimi da cinque anni a questa parte. La disoccupazione che continua a scendere attestandosi all’11,5%, con 300mila occupati in più e 380mila inattivi in meno, dati che sanciscono un aumento dell’incidenza degli occupati in tutte le classi di età. Infine, l’accelerazione dell’indice Pmi, che segna i massimi da marzo 2011, con una forte inversione di tendenza per crescita ed occupazione avviate e sostenute - come segnala la stessa Cna - a partire dalla Legge di Bilancio del 2015.

Istat. Fregolent, dati positivi grazie a riforme, ora consolidare ripresa

  • 03/04/2017

“I numeri non sono opinioni; e i dati resi noti oggi dall’Istat, seppur provvisori, parlano di 83mila disoccupati in meno a febbraio rispetto il mese precedente e di un tasso di disoccupazione sceso all'11,5 per cento. Questi sono risultati raggiunti grazie alle riforme che governo e Parlamento hanno messo in campo nonostante i tanti ‘signor no a prescindere’ che si oppongono sempre, e solo, per motivi ideologici. Il Pd prosegue il lavoro in Parlamento per rendere questi dati stabili e consolidare la ripresa”.

Pagine