Decreto Di Maio: Lepri, dannoso per l’occupazione genera nuova precarietà

  • 24/07/2018

“Con il decreto Di Maio le imprese non stanno più rinnovando i contratti somministrazione e a termine, non li trasformano in contratto a tempo indeterminato. I motivi? Aumento dei costi per i rinnovi, aumento del contenzioso, mancanza di incentivi alla stabilizzazione. Noi del Pd abbiamo invece proposte diverse”.

Lo scrive su twitter Stefano Lepri, della presidenza del Gruppo Pd, elencando le dieci proposte presentate oggi.

Decreto dignità: Serracchiani, solo Pd tutela da subito i lavoratori

  • 23/07/2018

Tweet di Debora Serracchiani, capogruppo Pd in commissione Lavoro

“Sull’indennità di licenziamento il Partito democratico fa emendamenti che tutelano da subito i lavoratori, aumentando l’indennità in sede  conciliativa. L’aumento a 36 mensilità proposto dal M5S sarà effettivo solo dal 2033. #lochiamavanodignità.” Così in un twett la capogruppo del Pd in commissione lavoro, Debora Serracchiani.

Dl dignità: Rotta, porterà Veneto a collasso occupazionale e imprenditoriale

  • 17/07/2018

“Il governo gialloverde è riuscito nell’impresa quasi impossibile di licenziare un decreto omnibus che riesce a scontentare sia le imprese sia i lavoratori, creando inutili contenziosi per le imprese, la crescita della disoccupazione e, nella migliore delle ipotesi, l’aumento della precarietà". Lo dichiara la deputata veneta Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico.

Bekaert: Ermini-Lotti, tavolo per salvare stabilimento Figline-Incisa

  • 27/06/2018

“Convocare un tavolo presso il Ministero per lo Sviluppo Economico sulla crisi aziendale di Bekaert impegnando l’azienda a parteciparvi, con l’obiettivo di sospendere la procedura di dismissione dello stabilimento di Figline-Incisa Valdarno”. Lo chiedono i deputati del Partito democratico David Ermini e Luca Lotti, con un’interpellanza al ministro del Mise e del Lavoro.

Italiaonline: Delrio-Gribaudo, da azienda grave comportamento, ora regole contro speculatori

  • 23/05/2018

“Comportamenti come quello di Italiaonline ledono gravemente la dignità dei lavoratori, ai quali siamo vicini in questa assurda crisi”. Lo dichiara Graziano Delrio, il capogruppo Pd alla Camera, dopo l’incontro con i rappresentanti dei lavoratori di Italiaonline – ex Seat Pagine Gialle, avvenuto oggi a Montecitorio.

Editoria: Verini, solidarietà ad Askanews, tutelare giornalisti e dipendenti

  • 30/01/2018

"Esprimo anch’io vicinanza e solidarietà ai giornalisti e poligrafici di Askanews che stanno vivendo una situazione difficile. È certo un momento delicato per il mondo dell’informazione, ma proprio per questo c’è bisogno che le imprese editoriali siano tali,  che le proprietà e il management, come quelli di Askanews, lavorino responsabilmente per soluzioni che tutelino il patrimonio professionale di giornalisti e dipendenti. È necessario che tutte le istituzioni, a partire dal Governo, seguano da vicino le situazioni, accompagnando e favorendo il dialogo tra Cdr, Fnsi e proprietà”.

Ryanair: Damiano, no a minacce e pressioni ai lavoratori per sciopero

  • 13/12/2017

"La minaccia di Ryanair di punire i dipendenti che aderiranno allo sciopero del prossimo 15 dicembre, togliendo loro gli aumenti di stipendio, negando i trasferimenti richiesti e cancellando le promozioni attese, è inaccettabile. In Italia lo sciopero è un diritto costituzionalmente protetto e i lavoratori lo utilizzano per ottenere migliori condizioni di lavoro e di salario". Lo scrive Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro sul suo profilo Facebook.

Buste paga: Di Salvo, mai più estorsioni ai lavoratori

  • 15/11/2017

“Mai più estorsioni a danno delle lavoratrici e dei lavoratori. Abbiamo finalmente l’occasione di dotarci di uno strumento per  contrastare la pratica diffusa tra i datori di lavoro di corrispondere ai lavoratori una retribuzione inferiore a quanto previsto dalla busta paga”.
- così Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico e prima firmataria della proposta di legge approvata dalla Camera, con solo 5 voti contrari, sulla modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori - .

Pagine