Lavoro: Gribaudo, grave ritardo incentivi assunzione giovani

  • 08/05/2019

“Nonostante una disoccupazione giovanile superiore al 30%, il ministro Di Maio da ben nove mesi si dimentica di emanare i decreti attuativi degli incentivi per under 35 contenuti nel decreto ‘dignità’. M5s e Lega non solo hanno fatto perdere il rinnovo dei contratti a tanti ragazzi e ragazze con le loro causali scritte male, ma riescono a essere negligenti anche nelle misure che dovevano compensare questi danni”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

Caporalato: Cenni, aste a doppio ribasso sono fenomeno collegato

  • 07/05/2019

“Un messaggio chiaro quello emerso dalle audizioni di questa mattina in Commissione Agricoltura e Lavoro: è indispensabile applicare pienamente la legge sul caporalato e approvare in tempi brevi la legge che vieta le aste al doppio ribasso e promuove le filiere etiche”. Lo dichiara Susanna Cenni, vice-presidente della Commissione Agricoltura della Camera, e prima firmataria della legge contro le aste al massimo ribasso.

Lavoro: Viscomi, ‘Bonus-Sud’ da 1° maggio è beffa a quello regolare

  • 30/04/2019

“Far partire l’incentivo ‘Bonus-Sud’ dal primo maggio non è celebrare la festa del lavoro, ma fare la festa al lavoro regolare nelle imprese meridionali. Questo è. Se scrivi in una legge che un certo beneficio spetta alle imprese che assumono nel 2019 non puoi poi, con un atto amministrativo, limitare l’arco temporale di applicazione soltanto per gli assunti dal mese di maggio in poi: un anno è un anno, inizia a gennaio e finisce a dicembre. E dunque: l’azienda che aveva assunto nel periodo gennaio-aprile, confidando nell’incentivo, ora che fa?

Tags: 

Lavoro: Gribaudo, dati Inl dimostrano che vera emergenza è lavoro nero

  • 18/04/2019

“I dati dell’Ispettorato nazionale del lavoro presentati oggi ci dicono una volta di più che il lavoro nero e il sommerso sono una vera emergenza per il nostro Paese, da smantellare non solo con i controlli ma soprattutto con una battaglia culturale per la legalità e i diritti dei lavoratori, e con il taglio del cuneo fiscale”.

Così la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo, commentando i dati diffusi dall’Inl.

Lavoro: Serracchiani, rappresentanza sparita da impegni governo

  • 17/04/2019

“Siamo molto preoccupati perché il governo M5s-Lega non ha saputo dare alcuna risposta alla nostra interrogazione sul mancato perfezionamento della convenzione sottoscritta da Inps, Ispettorato nazionale del lavoro, Confindustria e Cgil, Cisl, Uil, finalizzata alla certificazione della rappresentanza delle organizzazioni sindacali per la contrattazione collettiva nazionale di categoria. La firma della convenzione, scaduta ormai dal 16 marzo scorso, era stata prevista con appuntamento, data e ora, dal ministro del Lavoro.

Lavoro: Pezzopane a Di Maio, 800 persone senza risposte

  • 11/04/2019

“Nella provincia dell’Aquila oltre duemila persone sono impegnate all’interno di contact center e call center, di queste ben 800 rischiano il posto di lavoro. Oltre 500 sono interessate da un passaggio d’azienda. L’azienda che si è aggiudicata la commessa Inps è Comdata. Su questa vicenda il Partito democratico chiede al ministero del Lavoro e dello Sviluppo economico di attivarsi immediatamente per l’applicazione tassativa e territoriale della clausola sociale che salvaguardi gli attuali livelli occupazionali e il trattamento salariale.

Lavoro: Gribaudo no alla flat tax, abbassare il cuneo fiscale

  • 11/04/2019

“Per aumentare i salari dei lavoratori italiani non serve la flat tax, serve abbassare il cuneo fiscale. I dati Ocse di oggi confermano quanto diciamo da mesi: questo governo nel 2018 ha aumentato le tasse e il prezzo lo stanno pagando le imprese e i lavoratori nelle loro buste paga”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

Lavoro: Gribaudo, per Di Maio i lavoratori si meritano gli incidenti?

  • 05/04/2019

“Il ministro del Lavoro ha affermato che le imprese meritavano il taglio dei premi Inail perché hanno investito in sicurezza. Per Di Maio i lavoratori invece si meritano gli incidenti? Quel taglio dei costi è stato realizzato in legge di bilancio abbassando i risarcimenti alle vittime di infortunio e le togliendo risorse ai progetti per la sicurezza sul lavoro. E’ certamente vero che alcune imprese hanno investito in sicurezza, ma non si può far pagare meno le aziende togliendo risorse agli oltre 1.100 morti e 640mila infortunati sul lavoro all’anno in Italia.

Lavoro: Gribaudo, norma ‘Pernigotti’ si doveva fare prima

  • 04/04/2019

“Di Maio arriva sempre dopo. I lavoratori avevano chiesto una norma per i marchi storici perché il marchio Pernigotti non fosse portato via da Novi Ligure. Il ministro invece ha deciso di aspettare quattro mesi. Che senso ha avuto? Le proposte c’erano, l’opposizione, il Pd le aveva presentate. Non ci venga a raccontare cosa sta facendo l’advisor, ci spieghi perché per i suoi ritardi incomprensibili devono pagare sempre i lavoratori”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

Pagine