M5s: Covello, contatti Giarrusso-Iene su rimborsi da conflitto di interessi

  • 13/02/2018

Quanto dichiarato dal candidato M5s Dino Giarrusso sull’inchiesta Rimborsopoli delle Iene è grave. L’ex Iena, infatti, ammette di aver sentito l’ex collega che ha lavorato al servizio, ottenendo in questo modo ulteriori informazioni su un’inchiesta  aperta. Se non smentito dal programma televisivo, si configurerebbe un conflitto di interessi perché Giarrusso chiama l’ex collega per saperne di più dell’inchiesta sul partito per il quale è candidato. Farebbero bene le Iene a spiegare quanto davvero sia accaduto.

Lo afferma Stefania Covello, deputata del Pd.

Rimborsi M5s: Peluffo, par condicio non c’entra con censura servizio Iene

  • 09/02/2018

“Non si capisce come la messa in onda di un’inchiesta giornalistica, la cui fondatezza viene ammessa dagli stessi esponenti del Movimento 5 stelle e dal loro leader Di Maio tanto che da portare all’espulsione degli ex capigruppo Martelli e Cecconi, possa essere censurata tirando in ballo la par condicio. Che c’entra la legge sulla parità di accesso ai mezzi di informazione con la messa in onda di una notizia, che sta terremotando i vertici di un partito? Il fatto che coinvolga uomini politici nulla toglie al dovere di cronaca”.

Lo dichiara il deputato dem, Vinicio Peluffo

Rimborsi M5s: Di Maio, Grave se servizio Iene non va in onda

  • 09/02/2018

“Alcune voci anonime, riportate sulla stampa, sosterrebbero che il servizio delle Iene sul caso rimborsopoli del Movimento 5 stelle potrebbe non andare in onda per presunte motivazioni di par condicio. Si tratta di un caso senza alcun fondamento, Mediaset farebbe bene a smentire subito queste voci e farebbe bene a smentire anche il potenziale conflitto di interessi dietro un episodio del genere, visto che con il Movimento 5 stelle si candida un ex inviato proprio delle Iene”.