Vitalizi: Di Maio, Legge non insegue antipolitica, anzi è esempio di buona politica

  • 26/07/2017

"Dopo oltre due anni di lavoro, finalmente oggi alla Camera è stata votata la legge di riforma del sistema pensionistico per gli eletti nelle istituzioni, promossa da Matteo Richetti e a cui ho fin dall'inizio aderito. Una legge che non insegue l'antipolitica, ma - al contrario - la contrasta riducendo le iniquità e fornendo un esempio di buona politica". Lo afferma il deputato Marco Di Maio, componente della Commissione Affari costituzionali e dell'ufficio di presidenza del Gruppo Pd alla Camera. 

L.elettorale: Ermini, Speranza non fece primarie e parla di ‘nominati’

  • 01/06/2017

“Con la nuova legge elettorale, che non è un nostra prima scelta, anche perché Speranza e i suoi colleghi di Mdp hanno affossato la proposta che conteneva un 50% di maggioritario eletto nei collegi, i cittadini potranno scegliere gli eletti con chiarezza, con un solo nome nel collegio e una breve liste per la circoscrizione”. Lo dichiara David Ermini, deputato del Partito democratico. 

L. elettorale: Parrini, Speranza non può parlare di servi

  • 01/06/2017

Al pari di tutti gli scissionisti perseguitati dalle proprie decisioni sbagliate, Roberto Speranza riesce a farsi notare soltanto ricorrendo agli insulti e alle falsità. Sa meglio di tutti noi che nel sistema tedesco non ci saranno "servi" perché i cittadini hanno potere vero di scelta, grazie alla somma tra collegi uninominali e liste molto corte e visibili sulla scheda.

Legittima difesa: Verini, in corso positivo confronto in maggioranza, senza rincorrere Salvini

  • 27/04/2017

“Sulla legittima difesa, tutto il Pd ha tenuto finora una linea che tiene insieme il bisogno di sicurezza dei cittadini e i principi della civiltà giuridica e della Costituzione. La proposta Ermini, su cui è in atto un positivo confronto tra le forze della maggioranza, consentirá al magistrato di tenere meglio in conto gli elementi di grave turbamento che, a causa di aggressione, rapina, violenza e minaccia portano il cittadino a reagire per legittima difesa.

Biotestamento. Miotto su frasi del cardinal Bagnasco

  • 20/03/2017

“Le preoccupazioni del cardinal Bagnasco trovano nella proposta di legge in discussione alla Camera una soluzione equilibrata, sulla scia dell’esperienza fatta dal parlamento tedesco. Infatti, all’interno della relazione medico-paziente i desideri e le volontà di rifiuto di un trattamento sanitario si incontrano con la responsabilità del medico. Pertanto, il tema richiamato dall’alto prelato, cioè l’eccesso di individualismo, dal nostro punto di vista è stato adeguatamente risolto, anche con il coinvolgimento del fiduciario e dei familiari del paziente” .    

Pagine