M5S: Rosato, sulla scheda elettorale ci saranno i massoni e i furbetti di rimborsopoli

  • 16/02/2018

Il primo è stato l’ex ammiraglio Rinaldo Veri. Luigi Di Maio lo aveva presentato tra i candidati “super competenti”, ma è stato declassato in poche ore a causa del suo passato impegno politico. Poi è stato il momento di Emanuele Dessì, candidato nel Lazio e amico del potente clan Spada. Quindi è stata la volta dei candidati massoni, che ora Di Maio vuole denunciare per danno d’immagine, e di quelli che falsificavano i bonifici.

Tags: 

M5s: Covello, contatti Giarrusso-Iene su rimborsi da conflitto di interessi

  • 13/02/2018

Quanto dichiarato dal candidato M5s Dino Giarrusso sull’inchiesta Rimborsopoli delle Iene è grave. L’ex Iena, infatti, ammette di aver sentito l’ex collega che ha lavorato al servizio, ottenendo in questo modo ulteriori informazioni su un’inchiesta  aperta. Se non smentito dal programma televisivo, si configurerebbe un conflitto di interessi perché Giarrusso chiama l’ex collega per saperne di più dell’inchiesta sul partito per il quale è candidato. Farebbero bene le Iene a spiegare quanto davvero sia accaduto.

Lo afferma Stefania Covello, deputata del Pd.

M5S. Venittelli, sono come la Banda del Buco, da loro truffa ai danni degli elettori

  • 13/02/2018

“Il buco si allarga. Nel giro di poco più di 24 ore i soldi che i deputati del M5S hanno fatto finta di versare al famigerato conto sul Microcredito con ‘bonifici fantasma’ emessi e poi annullati è salito già a più di un milione di euro. E forse è destinato ad aumentare ancora nelle prossime ore. Che dire? Esponenti di spicco del M5S hanno protratto negli anni una vera e propria truffa ai danni della buonafede degli elettori e dei militanti del Movimento.

M5S: Morani, archiviate trasparenza-onesta’, resta solo incapacità

  • 12/02/2018

“La vicenda della Rimborsopoli grillina, che s’ingrossa e diventa di ora in ora sempre più opaca, svuota i proclami sulla trasparenza e sull’onesta’ fino a renderli aperte prese in giro”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare l’annuncio dei vertici Cinquestelle su errori nelle operazioni di calcolo relative ai rimborsi.

Tags: 

Rimborsi M5s: Peluffo, par condicio non c’entra con censura servizio Iene

  • 09/02/2018

“Non si capisce come la messa in onda di un’inchiesta giornalistica, la cui fondatezza viene ammessa dagli stessi esponenti del Movimento 5 stelle e dal loro leader Di Maio tanto che da portare all’espulsione degli ex capigruppo Martelli e Cecconi, possa essere censurata tirando in ballo la par condicio. Che c’entra la legge sulla parità di accesso ai mezzi di informazione con la messa in onda di una notizia, che sta terremotando i vertici di un partito? Il fatto che coinvolga uomini politici nulla toglie al dovere di cronaca”.

Lo dichiara il deputato dem, Vinicio Peluffo

Rai: Peluffo, Di Maio si appelli a Fico se ritiene ci siano violazioni

  • 08/02/2018

“E’ davvero singolare che Luigi Di Maio, leader del Movimento che guida la commissione di Vigilanza Rai, si rivolga addirittura al Presidente della Repubblica lamentando danni da parte del servizio pubblico. Se Di Maio sostiene che ci siano state violazioni delle regole, si rivolga prima di tutto al suo collega Roberto Fico. Ma dalle sue affermazione si capisce che sotto sotto ci sia il solito vizio di pretendere che il servizio pubblico sia in realtà al servizio del Movimento e non dei cittadini che hanno diritto a un’informazione slegata dalle loro convenienze ”.

Pagine