Manovra: Anzaldi, con tassa auto Lega-M5s killer Made in Italy

  • 06/12/2018

"Passeranno alla storia non soltanto come gli inventori di una nuova tassa sulle automobili, ma anche come i killer dell’auto italiana e del Made in Italy". Lo scrive su Facebook Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, a proposito della norma della legge di Bilancio che introduce una nuova tassa sulle auto.

"Sapete quale è - continua - l’unico paese che ancora non produce auto ibride? L’Italia! E cosa fa il Governo Lega-M5S? Incentiva con contributi in denaro l’acquisto di auto ibride mentre tassa per la prima volta le altre. Incredibile!

Agroalimentare: Cenni, il ministro si attivi a tutela dell’olio e dei prodotti di qualità

  • 18/07/2018

“Paragonare e trattare allo stesso modo i prodotti simbolo del Made in Italy, come l'olio extra vergine d’oliva e il formaggio, a un pacchetto di sigarette è pericoloso per la salute dei consumatori e mette a rischio le sorti del nostro sistema produttivo di qualità che genera crescita economica e occupazionale. Insieme al gruppo del Pd abbiamo presentato un'interrogazione al Ministro Gian Marco Centinaio e al Governo per chiedere un impegno forte e concreto a tutela delle eccellenze del settore agroalimentare italiano”.

Agroalimentare, D’Alessandro al Governo: no a centinaia di dichiarazioni stampa, ma atti forti e concreti a tutela del Made in Italy

  • 18/07/2018

“Non bastano centinaia di dichiarazioni sui giornali, ma occorre una difesa decisa e concreta dei nostri prodotti agroalimentari da parte del Presidente del Consiglio e dei suoi ministri di Agricoltura ed Esteri”. Lo dichiara il deputato Pd, Camillo D’Alessandro, membro della commissione Agricoltura, a nome del gruppo Pd alla Camera, a proposito delle dichiarazioni dell’Oms che pare voglia includere alcune delle eccellenze italiane come parmigiano, prosciutto, olio e pizza nella sezione dei prodotti agroalimentari che potrebbero essere nocivi per la salute dei cittadini.

Ceta: Gadda, da governo fake news e ambiguità

  • 17/07/2018

“Anche sul Ceta il governo del cambiamento non decide in base all’interesse degli italiani ma del puro tornaconto politico. E siccome prendere una decisione sul trattato significa scontentare qualcuno, sceglie la tattica dell’ambiguità e dell’attendismo”. Lo dichiara Maria Chiara Gadda, capogruppo Pd in Commissione Agricoltura alla Camera, a proposito del Ceta.

Ceta: Moretto, Governo strangola export italiano

  • 13/07/2018

“Le parole del vicepresidente del Consiglio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, sul trattato di libero scambio con il Canada sono il frutto di un approccio tutto ideologico, miope e dettato da una profonda non conoscenza del sistema produttivo e industriale dell’Italia. Di Maio evidentemente non sa che intende far cancellare un accordo già in atto, che ha rafforzato le nostre esportazioni, che ha permesso l’abbattimento dei dazi contro i nostri prodotti manifatturieri e tutelato il Made in Italy.

Dazi: deputati Pd, pesanti rischi per nostra economia

  • 31/05/2018

Ora mozione a tutela Made in Italy

“L’annuncio dei dazi USA contro la Ue rappresenta un momento buio per il commercio internazionale, per la cooperazione politica internazionale e per lo sviluppo e la prosperità delle nostre società”. Lo dichiarano i deputati del Partito democratico Lia Quartapelle, Chiara Gribaudo e Ivan Scalfarotto.

Elezioni: Garavini, con PD, l’Italia riparte da Sud e promozione made in Italy

  • 27/02/2018

La capolista PD al SENATO nella circoscrizione Estero - Europa, intervenendo a Winterthur in un incontro organizzato dalla locale Associazione Campani

“Il Sud rappresenta una grande risorsa per il nostro sistema paese. Il Partito Democratico ne è convinto da sempre. Ed è per questo che, nel corso dell’ultima legislatura, attraverso il Decreto Mezzogiorno, ci siamo impegnati con una serie di misure senza precedenti rivolte alle regioni di Campania, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia”.

Pagine