Migranti: Migliore, governo non tiene insieme sicurezza e diritti umani

  • 06/08/2018

“Questo governo non è in grado di mettere insieme la sicurezza con il rispetto dei diritti umani”.

Lo dichiara Gennaro Migliore, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Affari Costituzionali, intervenendo nell’Aula della Camera sul decreto legge per la cessione di motovedette alla Guardia costiera libica.

Dl motovedette: Fassino, Sulla Libia linea irresponsabile e perdente

  • 06/08/2018

“Equipaggiare la Guardia Costiera libica di motovedette per accrescere il controllo delle coste e contrastare i mercanti di migranti è scelta ovviamente condivisibile. Ma ogni atto va valutato anche guardando al contesto in cui si colloca. E le scelte operate in questi mesi dal governo italiano configurano uno scenario radicalmente diverso che espone l’Italia a molti rischi e non può vedere il nostro consenso”. Lo ha detto Piero Fassino, vice-presidente della Commissione Esteri, nel corso della dichiarazione di voto sul decreto relativo alla cessione di motovedette alla Libia.

Migranti, Quartapelle, governo ha paura delle parole diritti umani

  • 06/08/2018

“Perché sul delicato tema del rispetto dei diritti umani dei migranti da parte delle autorità libiche il governo non ha voluto accettare nessun emendamento di garanzia dell’opposizione? Forse alla maggioranza gialloverde fanno paura queste parole? Si tratta purtroppo di un silenzio pericoloso, cinico, triste e che mette a rischio la vita di migliaia di persone.

Migranti: Pollastrini, senza diritti umani, non in nostro nome

  • 06/08/2018

“Gli emendamenti presentati dal Partito democratico, oltre ad un alto contenuto simbolico, hanno un indirizzo concreto: si subordina la cessione delle motovedette a precise garanzie e alla richiesta alla Libia di sottoscrivere finalmente la Convenzione di Ginevra relativa allo statuto dei rifugiati. Precise garanzie sull’uso delle motovedette, sulla necessità che in quelle motovedette sia presente un osservatore internazionale, sull’estensione nei campi libici di presenze dell’Unhcr e dell’Oim.

Migranti: Delrio, governo dice no a rispetto dei diritti umani

  • 06/08/2018

“Bocciati alla Camera tutti gli emendamenti del Pd che chiedevano il rafforzamento della presenza e della gestione dell’Onu nei centri libici e sulle navi di soccorso ai migranti. È davvero incredibile che il Governo abbia detto no al rispetto dei diritti umani: si poteva insieme lavorare per difendere la dignità”. Così il capogruppo del Pd alla Camera, Graziano Delrio.

Migranti: Mancini, governo guarda a destra su rispetto diritti umani.

  • 06/08/2018

“Prendiamo atto di un governo sempre attento a guardare a destra, a rassicurare il gruppo di Fratelli d’Italia. Un governo gialloverde che ritiene di non rispondere in nessun modo alle osservazioni poste dal gruppo del Partito Democratico, soprattutto in relazione alla questione politica principale che riguarda questo provvedimento: cioè qual è il rapporto, la scelta, che il governo fa tra la necessaria politica di sicurezza dei confini e quella di rispetto e attenzione per i diritti umani.

Migranti: De Luca, nel decreto Libia M5s-Lega mancano impegni su diritti umani.

  • 06/08/2018

“Il Memorandum d’intesa con la Libia stipulato dal Governo Gentiloni nel 2017 prevedeva, nel sostenere la cooperazione per il contrasto dell’immigrazione illegale, anche due impegni precisi e per noi estremamente importanti: il finanziamento di programmi di crescita sociale ed economica delle regioni più colpite dal fenomeno migratorio; e l’apertura di una nuova stagione di tutela assoluta dei diritti delle persone presenti nei centri di accoglienza temporanei, autorizzando controlli del personale dell’Oim e dell’Onu.

Migranti. Fiano, condanniamo ogni violenza, non ci servono consigli Salvini

  • 01/08/2018

Abbiamo sempre reagito e denunciato qualsiasi atto di violenza verso Forze dell’Ordine e cittadini. Non abbiamo certo bisogno dei consigli del ministro dell’Interno. Noi sappiamo denunciare e condannare i criminali e i violenti a prescindere dal colore della pelle, dalla lingua che parlano o della fede che professano. Per questo bene che sia stato arrestato l'uomo, 28enne originario del Burkina Faso, che stamattina ha aggredito l'autista di un bus e poi ha accoltellato il carabiniere che era intervenuto per difenderlo a Tiezzo di Azzano Decimo, in provincia di Pordenone.

Migranti: Fiano, Salvini continua ad appropriarsi lavoro Minniti

  • 01/08/2018

Il ministro Salvini, pur di fronte ai dati pubblicati dal suo stesso ministero settimanalmente, sul flusso migratorio prova comunque sempre ad appropriarsi di risultati chiaramente in linea con l’andamento rilevato durante il ministero di Marco Minniti. Il grafico pubblicato ogni settimana sul sito del Viminale è inequivocabile, l’andamento attuale degli sbarchi sulle coste italiane è in linea con i dati degli ultimi mesi prima dell’arrivo di Matteo Salvini al governo.

Pagine