Torino: Fregolent, M5S dice no a Olimpiadi e Tav ma approva orti urbani, Appendino è alla “frutta”

  • 15/11/2018

“Chiara Appendino ed il M5S, che governano da oltre due anni Torino, hanno ormai perso completamente il contatto con la realtà. La città è abbandonata a se stessa, ostaggio di lavori pubblici interminabili che stanno paralizzando il traffico e la mobilità mentre le attività commerciali vivono una grave crisi penalizzate da tasse, degrado e aumenti della Ztl. Per non parlare della pubblica sicurezza ormai a rischio con intere zone ostaggio della microcriminalità.

Olimpiadi: Fregolent, Appendino scaricata da governo e M5S si dimetta

  • 01/10/2018

“La sindaca Appendino sulla candidatura di Torino alle Olimpiadi invernali del 2026 è stata scaricata dal governo e dal vicepremier Di Maio. Paga l’incertezza di un progetto che il M5S locale ha sempre contrastato e non è mai riuscita a fare squadra con Cortina e Milano. Con la sua incapacità sta portando una delle metropoli più importanti d’Italia nel baratro. Ogni promessa elettorale è stata un clamoroso flop. Ne prenda atto e si dimetta”.

Lo dichiara la deputata Dem Silvia Fregolent.

Olimpiadi: Fregolent, Torino ostaggio della lotta interna del M5S

  • 14/03/2018

"Oggi Torino è incapace di investire nel proprio futuro e ostaggio della disperata lotta interna del M5S. Il rischio di perdere le Olimpiadi invernali è l'ultimo disastro della giunta Appendino incapace di governare e dilaniata da anni per colpa dello scontro tra i ribelli della decrescita felice che si oppongono a tutto e le manie dittatoriali di Grillo e Casaleggio che pur di accreditarsi come forza di governo credibile rinnegano tutto e l'incontrario di tutto". E’ quanto dichiara Silvia Fregolent, deputata Pd neo eletta nel collegio di Torino - Collegno.

 

Olimpiadi 2026: Fregolent, M5S contro Grillo mentre Appendino tace

  • 12/03/2018

"Il silenzio di Chiara Appendino sulle Olimpiadi è sconcertante: ancora una volta la sindaca dimostra di essere incapace di governare e rischia di perdere una occasione irripetibile per la città di Torino. Saranno ancora una volta i cittadini a pagare il prezzo carissimo del cortocircuito innescato tra il no della maggioranza del M5S in consiglio comunale contraria a ogni grande evento e il si opportunistico e tardivo di Grillo".

Olimpiadi: Sbrollini, persa un’occasione straordinaria

  • 02/08/2017

Il no per Roma solo ideologico

"Parigi 2024, Los Angeles 2028. Queste le sedi olimpiche che seguiranno all’edizione dei Giochi di Tokyo. La candidatura di Roma 2024, che era partita in maniera straordinaria, poteva essere la grande svolta per la nostra capitale, per tutto il Paese. Era l’occasione di poter pensare e realizzare progetti di sviluppo urbano, di riqualificazione per i trasporti, un rilancio generale dell’immagine di Roma nel mondo”. Lo dice Daniela Sbrollini responsabile sport del Pd.