Referendum: Venittelli, Zaia restituisca i soldi pubblici che hanno salvato le banche venete prima di parlare di autonomia

  • 24/10/2017
“Sono stata la prima firmataria di una legge finalizzata a ‘non far fallire’ le imprese di Chioggia e Venezia, una questione annosa sulla quale gli esponenti di Forza Italia e della Lega si sono limitati solo a presentare atti di sindacato ispettivo. Ho a cuore il Veneto e, nei tanti viaggi fatti in questa terra per incontrare quelle imprese di pesca che hanno sostenuto la mia proposta di legge, ho sentito moltissima gente arrabbiata con il presidente Zaia per la questione "banche", un problema enorme risolto dallo Stato e dal Governo di Roma.

Referendum: Fiano, Grillo va dove lo porta il vento. Oggi è molto federalista

  • 23/10/2017

“Il commento di Beppe Grillo all’esito referendario è indicativo dell’uomo e del suo movimento: vanno dove li porta il vento. Oggi sono molto federalisti. Il loro progetto politico è semplice: dare sempre ragione a chi grida e protesta”.

Così Emanuele Fiano, deputato del Pd, commenta il post di Grillo sui referendum.

Tags: 

Referendum: Carnevali, Maroni taglia risorse disabili ma spende 23 mln in Ipad

  • 20/10/2017

“La Regione Lombardia non scarichi sul governo la responsabilità delle scelte in capo alla giunta regionale”. Lo dichiara Elena Carnevali, deputata del Partito democratico, per commentare le notizie riportate dalla stampa dei tagli, effettuati dalla giunta lombarda, sull’assegno dei disabili.

Catalogna: Sereni, prevalsi estremismi e interessi elettorali. Dialogo con l’aiuto UE

  • 02/10/2017

La vice presidente della Camera: negoziato difficilissimo. La concezione muscolare della politica mette a dura prova la democrazia

“Le immagini che abbiamo visto ieri da Barcellona e dai principali centri della Catalogna provocano sentimenti di sconforto e di angoscia. Ma come è possibile che si sia arrivati a questo?”.

Se lo chiede la vice presidente della Camera, Marina Sereni, nella sua newsletter.

Kurdistan: D’Ottavio, positivo che si tenga referendum su autodeterminazione

  • 25/09/2017

“È un fatto positivo che oggi si stia svolgendo, in clima di festa e di grande partecipazione, il referendum per l'autoderminazione del popolo Kurdo. Sono comprensibili le preoccupazioni dei Paesi che ritengono che ci possano essere effetti destabilizzanti, ma è innegabile il diritto di un popolo ad esprimere le proprie intenzioni. Infine, va ricordato il contributo straordinario del popolo Kurdo nella lotta, ancora non terminata, all'Isis”.

Lo ha detto Umberto D'Ottavio, deputato del Pd e componente della commissione Cultura.
 

Turchia: Schirò, Bene intervento di Osce e Consiglio d’Europa

  • 26/04/2017

“Due rilevanti prese di posizione di organismi internazionali riaccendono l’attenzione sulla Turchia dopo l’esito del referendum sulle riforme costituzionali. Da un lato, abbiamo la decisione di ieri dell’Assemblea plenaria del Consiglio d’Europa che ha posto il Paese sotto monitoraggio, procedimento che non veniva avviato dal 1996.

Turchia: Iori, quadro allarmante, Erdogan non zittisca opposizioni

  • 18/04/2017

"La Turchia che esce dal referendum costituzionale è un Paese dilaniato da contrapposizioni e da uno scenario che si caratterizza per un restringimento, sempre più evidente, degli spazi democratici: l'analisi del voto fatta dagli osservatori dell'Osce mette in evidenza le violazioni degli standard europei internazionali sulla libertà e l'equità del voto". Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd, Vanna Iori.

Voucher: Di Salvo, abrogazione è occasione per regole migliori

  • 16/03/2017

"L'abrogazione delle norme sui voucher è l'occasione per definire con le parti sociali, nella fase di transizione tra la loro cancellazione e la fine della possibilità del loro utilizzo, regole per retribuire il lavoro occasionale  e non prevedibile”. Lo dichiara Titti Di Salvo, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

“Regole più rispettose del lavoro e più utili per le imprese e le famiglie", conclude.