Coronavirus: De Maria e Soverini. Interrogazione Pd su ispettori del lavoro e tavoli sicurezza

  • 01/04/2020

 "L’emergenza Coronavirus ha riproposto con drammatica attualità il problema della sicurezza nei luoghi di lavoro. C’è un “durante” che dobbiamo affrontare come fa il protocollo del governo e sottoscritto da sindacati e imprese, e un “dopo” che dobbiamo costruire e gestire. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione urgente al governo per sapere se intende rafforzare il personale di controllo, ispettori del lavoro - i sindacati denunciano da tempo la carenza - e se intende dar seguito alle richieste di istituire tavoli provinciali per la sicurezza rispetto al Coronavirus.

Coronavirus: Miceli, ferma opposizione a scudo penale per vertici sicurezza

  • 30/03/2020

“Il PD è fortemente contrario e si opporrà con ogni mezzo a qualsiasi tentativo di introdurre con il Cura Italia uno scudo penale per i vertici delle amministrazioni del Comparto Sicurezza e Difesa. L’idea di deresponsabilizzare alcuni con la scusa dell’emergenza Covid19 non ci convince e non ci appartiene”.

Lo annuncia Carmelo Miceli, Responsabile Sicurezza PD.

Coronavirus: Delrio, Soverini, De Maria, subito tavolo nazionale per sicurezza sul lavoro

  • 26/03/2020

n Emilia Romagna una delegazione di Deputati del Partito Democratico, su proposta dell’On. Serse Soverini  ha lanciato un appello, accolto dall’Assessore al Lavoro e all’Industria,  Vincenzo Colla,  per l’istituzione di tavoli provinciali per la sicurezza , presieduti da sindacati , associazioni di categoria, istituzioni ispettive per la sicurezza sul lavoro (Inail)  in grado di  assistere e verificare  le imprese nella messa a norma di un piano di sicurezza sul posto di lavoro e assicurare il prima possibile la ripresa delle attività delle stesse.

Coronavirus: Gariglio, Prefetto e Questore garantiscano norme sicurezza sui mezzi pubblici

  • 19/03/2020

"I mezzi pubblici di trasporto non sono una zona franca ed il controllo delle restrizioni e delle distanze di sicurezza degli utenti non possono essere demandate agli autisti. Quello che sta succedendo a Torino, ma anche in altre città del Piemonte e dell'Italia, è inaccettabile e pericolosissimo per la salute dei passeggeri e per gli operatori che stanno garantendo la continuità dei servizi essenziali. Per questo motivo chiedo al Prefetto e al Questore di Torino di intensificare i controlli nei mezzi pubblici e garantire il rispetto delle norme”.

Sicurezza: De Maria, Casalecchio di Reno. Bene se Salvini smette di fare propaganda.

  • 21/02/2020

"Salvini durante la campagna elettorale ha fatto propaganda sulla pelle dei cittadini invece di affrontare davvero i problemi.  Bonaccini invece i problemi li affronta e si batte per la comunità che rappresenta. Anche per questo ha vinto il 26 gennaio e anche per questo Salvini ha subito una sonora sconfitta.

Omicidio stradale: Rotta, sconcerta sentenza tribunale Milano

  • 20/01/2020

Assolto conducente con tasso alcolemico 4 volte superiore al limite

Sconcerta la sentenza del Tribunale di Milano che ha assolto un conducente con un valore alcolemico nel sangue pari a quasi quattro volte il limite e che nell’aprile del 2018  aveva causato  un incidente nel quale rimase ferito lo stesso conducente e un passeggero.

Manovra: Pd, su cooperazione impegno per risorse da revisione Decreti Sicurezza

  • 18/12/2019

“Registriamo con grande delusione che la Legge di Bilancio approvata al Senato non contiene alcun intervento volto a rafforzare la cooperazione internazionale italiana. Ci attendevamo invece una discontinuità forte rispetto alla precedente Legge di Bilancio, che a causa dei pregiudizi ideologici della Lega aveva fortemente danneggiato la cooperazione. Per questo avevamo lavorato in sede parlamentare con alcuni emendamenti per noi prioritari perché si ottenesse una svolta: sarebbe stato necessario un cospicuo rifinanziamento del Fondo Africa e, allo stesso tempo, le risorse non spese del min

Sicurezza: Pollastrini, con Lamorgese dalla propaganda alla serietà

  • 20/11/2019

“Dalla propaganda alla serietà, ecco quello che abbiamo pensato ascoltando l’intervento della ministra Lamorgese in commissione Affari costituzionali alla Camera. Il suo intervento ha segnato una vera e propria discontinuità, a partire dalla richiesta di dialogo, di ascolto e di equilibrio. Davvero un’altra lingua, così lontana dalla destra salviniana”.

Lo dichiara Barbara Pollastrini, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a margine dell’audizione in commissione.

Sicurezza: Miceli, bene ministra Lamorgese su rapida modifica dl

  • 30/10/2019

“Accogliamo positivamente l’impegno della ministra dell’interno Luciana Lamorgese di modificare entro l’anno i decreti sicurezza”. Lo dichiara Carmelo Miceli, componente Pd nelle Commissioni Giustizia e Antimafia, durante l’audizione del ministro in commissione Antimafia.

“Registriamo uno scatto – prosegue - nella lotta alle mafie. La competenza e la terzietà della ministra Lamorgese dimostrano che si può combattere la criminalità organizzata con azioni concrete, in sinergia con le forze dell'ordine e la magistratura e senza becere spettacolarizzazioni. 

Pagine