Lavoro: Gribaudo, tagli tariffe Inail di Di Maio su pelle lavoratori

  • 27/02/2019

“Oggi Di Maio si vanta di aver abbassato il costo del lavoro alle imprese, ma l’abbassamento delle tariffe Inail è stato fatto sulla pelle dei lavoratori. A fronte del taglio da 1,5 miliardi, per non danneggiare le finanze dell’Istituto, con il comma 1126 della Legge di Bilancio, il governo ha modificato il testo unico Inail abbassando i risarcimenti spettanti ai lavoratori, peraltro tornando a una legislazione dichiarata incostituzionale dalla Consulta già nel 1991”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

Trasporti: Deputati Pd, ritardo governo impedisce riduzione tariffe assicurazioni

  • 30/01/2019

“Quali sono i tempi di emanazione del decreto attuativo della legge sulla Concorrenza, senza il quale non è possibile finalizzare il percorso di riduzione delle tariffe assicurative e quali sono le ragioni del ritardo accumulato che non ha permesso finora a milioni di automobilisti italiani di risparmiare grazie al proprio comportamento virtuoso?” Lo chiedono i deputati del Pd Gianluca Benamati e Gavino Manca, rispettivamente vicepresidente e componente della commissione Attività produttive ai ministri dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture.

A24-A25: Pezzopane, Toninelli disponga sterilizzazione tariffe ad Anas

  • 29/12/2018

“Nonostante le promesse e 3 mesi di tempo utile per trovare una soluzione, Toninelli non ha fatto nulla. Ora non gli rimane che una possibilità per scongiurare l’aumento dei pedaggi stradali sulla strada dei Parchi: imporre ad Anas la sterilizzazione senza oneri”. Lo dichiara Stefania Pezzopane, deputata del Partito democratico, a proposito degli aumenti delle tariffe sulla rete autostradale.

Cannabis: Boldrini , Lorenzin spieghi nuove tariffe

  • 08/06/2017

“La cannabis terapeutica, in base al decreto del Ministero della Salute del 23 marzo 2017 (G.U. 3 giugno), è entrata nel Tariffario nazionale al costo di 9 euro al grammo. Questo diventa il prezzo imposto e fisso di qualsiasi varietà di cannabis, italiana o olandese, a cui il Farmacista dovrà venderlo al pubblico, indipendentemente dal prezzo di acquisto. Accogliendo le preoccupazioni dei malati, chiediamo che il ministro Lorenzin venga in Commissione spiegando questa decisione.