Biotestamento: Sbrollini, passo in avanti decisivo in tema diritti e dignità persone

  • 21/04/2017

"La legge sul biotestamento, attesa da troppi anni e approvata ieri dalla Camera, permette al nostro Paese di fare un passo in avanti decisivo in tema di diritti e per la dignità delle persone. Il provvedimento, che ora deve trovare velocemente conferma al Senato, nei suoi contenuti è costruito su tre principi fondamentali. Il principio del consenso informato: e’ la base di legittimità del trattamento sanitario come espresso nella nostra costituzione all’art.

Biotestamento: Lenzi, bene impegno Lorenzin su registro Dat

  • 21/04/2017

“L’impegno del ministro Beatrice Lorenzin a seguire il tema del ddl sul fine vita e a rendere efficaci le Dichiarazioni anticipate di trattamento è molto positivo. Infatti, solo con l'appoggio del ministero sarà possibile realizzare un registro nazionale delle Dat che, anche se non indispensabile, è certamente utile per rendere le dichiarazioni anticipate note agli operatori sanitari. Ci auguriamo che il Senato possa iniziare in breve tempo l’esame del ddl approvato ieri alla Camera con una ampia maggioranza”.

Biotestamento: Gribaudo, con Dat libertà di autodeterminazione

  • 20/04/2017

“È servito un anno intero di dibattito in Commissione e in Aula, ma oggi abbiamo approvato il testamento biologico alla Camera. Con grande forza di volontà continuiamo a comporre il mosaico dei diritti civili in questa legislatura”. Lo dichiara Chiara Gribaudo, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

Biotestamento: Bazoli, No eutanasia, sì possibilità di rifiuto trattamento terapeutico

  • 20/04/2017

“Noi abbiamo compiuto una scelta di campo, una opzione culturale, ben precisa. Cioè quella di non affrontare il tema dell’eutanasia, poiché rifiutiamo totalmente il principio del dare la morte. Al contrario, con questa legge, la nostra finalità è invece quella di accompagnare il paziente, secondo le sue volontà, in un cammino che gli eviti un doloroso e ingiusto accanimento terapeutico. Siamo dunque dentro il solco dell'articolo 32 della Costituzione che consente a chiunque di rifiutare un trattamento terapeutico”.

Biotestamento: Gelli, equilibrio tra diritto salute e libertà personale

  • 20/04/2017

“Con la nuova legge sul testamento biologico abbiamo dato un forte segnale di civiltà. Si garantisce infatti attraverso questo provvedimento il giusto equilibrio tra diritto alla salute e  libertà personale senza prevedere nessun abbandono terapeutico del paziente”. Lo dichiara Federico Gelli, deputato del Partito democratico, per commentare l’approvazione della legge sul testamento biologico.

Biotestamento: Martella, legge di civiltà e grande umanità

  • 20/04/2017

“Via libera della Camera a una legge di civiltà e grande umanità, nel rispetto della volontà dei malati e del ruolo dei medici #biotestamento”. Lo scrive su Twitter Andrea Martella, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare l’approvazione della legge sul testamento biologico.

Biotestamento: Bazoli, no eutanasia, sì possibilità di rifiuto trattamento terapeutico

  • 20/04/2017

“Noi abbiamo compiuto una scelta di campo, una opzione culturale, ben precisa. Cioè quella di non affrontare il tema dell’eutanasia, poiché rifiutiamo totalmente il principio del dare la morte. Al contrario, con questa legge, la nostra finalità è invece quella di accompagnare il paziente, secondo le sue volontà, in un cammino che gli eviti un doloroso e ingiusto accanimento terapeutico. Siamo dunque dentro il solco dell'articolo 32 della Costituzione che consente a chiunque di rifiutare un trattamento terapeutico”.

Pagine