Vaccini: deputati Pd, vero obiettivo Lega-M5S è addio a obbligo

  • 02/08/2018

“Con il maldestro tentativo della maggioranza di prorogare l’entrata in vigore dell’obbligatorietà dei vaccini getta la maschera rispetto al suo vero e unico obiettivo: aggirare il divieto”. Lo dichiarano i deputati del Partito democratico Elena Carnevali e Paolo Siani a proposito dell’emendamento al Milleproroghe presentato dai senatori 5 Stelle.

Tags: 

Bimbe morte per pertosse: Carnevali, dimostra importanza vaccinazioni e informazione

  • 02/08/2018

«L’importanza della prevenzione vaccinale viene purtroppo ribadita oggi dalla tragica notizia dei decessi di due bimbe a causa della pertosse, avvenuti a distanza di poche settimane l’uno dall’altro in due ospedali della bergamasca. Il primo pensiero va alle loro madri e alle loro famiglie, alle quali desidero rivolgere un messaggio di cordoglio e vicinanza per la dolorosa perdita delle loro figlie.

Tags: 

Vaccini: Siani, l’obbligo graduale è un errore. Basta interventi spot.

  • 19/07/2018

“Dispiace che la ministra Grillo riporti il tema delle vaccinazioni nell’agone della battaglia politica. Parlare di ‘obbligo graduale’ non ha alcun senso ed è anzi un errore. Interrompere l’obbligo vaccinale, dopo soltanto un anno e senza aver raggiunto quota 95% di copertura per avere l’‘effetto gregge’ - che non devo spiegare al ministro cos’è e perché è indispensabile raggiungerla su tutto il territorio nazionale - è sbagliato.

Vaccini - Conferenza stampa Gruppo Pd

  • 17/07/2018

Domani - mercoledì 18 luglio - ore 14.30

Sala Stampa Montecitorio

Si terrà domani, mercoledì 18, alle ore 14.30, presso la Sala Stampa della Camera, una conferenza stampa sul tema dei vaccini e della circolare sull’autocertificazione del ministero della Salute.

Partecipano: Elena Carnevali e Antonio Viscomi (presidenza Gruppo Pd), Vito De Filippo e Paolo Siani rispettivamente capogruppo e componente della commissione Affari sociali.

Istruzione: Prestipino, Circolare autocertificazione vaccini discrimina studenti immunodepressi

  • 11/07/2018

Governo faccia passo indietro

“La circolare congiunta Miur-Ministero della Salute che introduce l’autocertificazione dell’avvenuta vaccinazione utile all’ammissione del nuovo anno scolastico per gli studenti, fa acqua da tutte le parti, a partire dal fatto che discrimina gli studenti immunodepressi, ragazzi di gran lunga più esposti di altri al rischio contagio. Inoltre, non sono convinta che una circolare sia il giusto strumento per introdurre l’autocertificazione su una questione delicata come quella delle vaccinazioni”.

Vaccini: Anzaldi, Giulia Grillo risponda a obiezioni Fattori

  • 06/07/2018

“La ministra Giulia Grillo e le autorità competenti rispondano alle sensate e concrete obiezioni della collega di partito Sen.Elena Fattori: in caso di autocertificazioni false i bambini malati rischiano di peggiorare o addirittura di morire?”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, a proposito della dichiarazione della senatrice Elena Fattori sulle autocertificazioni per i vaccini.

Vaccini: Carnevali, autocertificazione scelta azzardata che mortifica ruolo professionisti sanitari

  • 05/07/2018

"Il D.P.R del 28 dicembre 2000 n. 445 testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa stabilisce che  i certificati che non possono essere sostituiti da dichiarazioni sono : medici, veterinari, sanitari di origine di conformità CE di marchi e brevetti. Se come dichiarato in conferenza stampa la ministra G.

Tags: 

Vaccini: Carnevali, autocertificazioni possibile trappola per le famiglie

  • 05/07/2018

“L’introduzione delle autocertificazioni in sanità non si è mai vista. Nemmeno i medici possono farle per se stessi. Ed in questo caso è in ballo la salute collettiva e delle persone più fragili e le più esposte: immunodepressi e malati. Le dichiarazioni non veritiere, magari fatte anche in buona fede, possono costituire il reato di falso. Pertanto oltre alle ripercussioni penali si espongono le famiglie a possibili risarcimenti molto onerosi.

Pagine