Legge Bilancio: Di Salvo, stop molestie sul lavoro

  • 20/12/2017

“Abbiamo compiuto un passo importante per i diritti sul lavoro. D’ora in poi la lavoratrice vittima di molestie che denuncia non potrà più essere sanzionata, demansionata, licenziata, trasferita o sottoposta a qualunque misura discriminatoria”

- Lo dichiara Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico e prima firmataria dell’emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio -