18/01/2022 - 19:29

Complimenti e buon lavoro a Pina Picierno, vicepresidente del Parlamento europeo. Un’elezione che è un riconoscimento del valore e della passione con cui ha svolto sempre il suo mandato ed anche alla nostra comunità democratica, al nostro convinto spirito europeista, alla forza ed alla determinazione con cui ci battiamo per un’Europa più giusta e unita.

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

17/01/2022 - 08:22

“Con gioia do il benvenuto a Cecilia D’Elia nel Gruppo Pd della Camera a nome delle deputate e dei deputati democratici. Con la vittoria nel Collegio di Roma 1 arriva in Parlamento una donna di valore che sarà con noi in una fase delicata e fondamentale per il Paese. Buon lavoro Cecilia”. Lo afferma la capogruppo Pd alla Camera Debora Serracchiani.

13/01/2022 - 14:15

“I ragazzi e le ragazze sono spesso dimenticati dalla politica, i loro diritti e le loro esigenze vengono considerati sempre in secondo piano. Le bambine e i bambini non votano, ma hanno gli stessi diritti degli adulti”. Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera, Paolo Siani, vicepresidente della commissione Infanzia e adolescenza e Paolo Lattanzio, capogruppo Pd in commissione Infanzia, pongono l’attenzione sui bambini e, mentre è in corso la quarta ondata di pandemia che non li sta risparmiando, sottolineano che è il momento di salvaguardare i ragazzi e la loro salute fisica e psichica.

“Chiediamo di creare un’agenzia nazionale che possa coordinare gli interventi a favore dell’infanzia previsti nel PNRR, un monitoraggio attento e preciso delle scuole aperte e chiuse, un ristoro educativo per le bambine e i bambini che hanno perso mesi di scuola e un sostegno psicologico per i ragazzi in difficoltà. Bisogna ascoltare la voce e le esigenze dei ragazzi, loro sanno molto bene cosa serve per realizzare scuole migliori, palestre nuove. Ci rivolgeremo all’ANCI per coinvolgere i ragazzi nelle scelte per costruire città a misura di bambino. Queste sono le nostre proposte, che condividiamo e rilanciamo con le associazioni e le organizzazioni che si occupano di infanzia nel nostro Paese”.

12/01/2022 - 16:48

"Chiediamo al governo di mettere maggiore attenzione al tema fondamentale per noi della salute mentale che purtroppo è sempre stata per troppo tempo figlia di un Dio minore nell'ambito della sanità." Così Debora Serracchiani, capogruppo del Pd alla Camera, nel corso del question time. "Dopo due anni di pandemia, il disagio psicologico ha raggiunto proporzioni tali che è urgente agire su più fronti con risposte immediate, senza le quali non può che aggravarsi - ha detto in Aula il deputato del Pd, Filippo Sensi, illustrando l’interrogazione del Pd - Conosciamo e abbiamo sostenuto come Pd gli sforzi fatti dal governo su questa vera e propria emergenza, quella psicologica, che è l'altra faccia della pandemia. Tanto è stato fatto, eppure tanto non basta mai. Ce la facciamo questa volta ad approvare il bonus per la salute mentale? Riproviamoci, studiamo insieme le modalità, troviamo le risorse, individuiamo il provvedimento giusto, ma facciamolo consentendo a tante persone di poter accedere a un aiuto psicologico, che non è in competizione ma in raccordo e a sostegno dello sforzo del servizio sanitario nazionale”.  Nella replica, la capogruppo del Pd Debora Serracchiani ha ringraziato il ministro Speranza “per aver colto il senso del nostro question time” e ha sottolineato che “è necessario imporre un'azione di cambiamento e miglioramento del sistema sanitario nazionale che tenga conto del tema della salute mentale, soprattutto nei più piccoli e nel sostegno alle giovani mamme che stanno vivendo un momento di grande difficoltà. Insistiamo perciò nel chiedere un aiuto immediato e ulteriori iniziative in qualunque forma possibile, aumentando le risorse e garantendo che nel sistema di sanità territoriale, su cui tutti stiamo spingendo, siano compresi anche distretti di salute mentale”.

12/01/2022 - 11:45

Oggi in Aula, per il Question time, il gruppo dei deputati del PD rivolgerà al governo un’interrogazione, prime firme Debora Serracchiani e Filippo Sensi, per chiedere un impegno per la salute mentale attraverso ulteriori misure, compreso un possibile voucher per il sostegno psicologico, affinché raggiunga il maggior numero di persone che evidenziano un disagio a seguito della pandemia.

12/01/2022 - 10:31

Sarà presentato stasera alle ore 18 presso la Camera dei Deputati il libro “L’infanzia al centro della politica”, voluto e ideato da Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera, con Paolo Lattanzio, capogruppo Pd in Commissione Infanzia e Paolo Siani, vicepresidente della Commissione.

“Il volume, con la prefazione di Marco Rossi-Doria, presidente dell’impresa sociale Con i Bambini, oltre a raccogliere i nostri interventi in aula, presenta in maniera completa la  Mozione Infanzia con i suoi 54 punti analitici e i 23 impegni per il Governo. Pensiamo sia fondamentale diffondere questi atti parlamentari - hanno commentato Lattanzio, Siani e Serracchiani - per far capire che non si lavora solo sotto emergenza ma anche provando a costruire un futuro diverso. Abbiamo molto lavorato in questi anni affinché i bambini e le bambine diventassero non più attori passivi ma protagonisti della ricostruzione del Paese. Riteniamo anche che sia utile per spiegare ai cittadini e alle cittadine che esiste un buon modo di amministrare, che noi del Pd rivendichiamo: occuparsi di infanzia è politica in senso proprio e alto”. “Tutto il nostro lavoro di questi ultimi due anni  - spiegano - è scaturito dalla necessità di provare a colmare la fragilità del nostro sistema di welfare, che la pandemia ha messo ulteriormente in evidenza, e il conseguente impoverimento economico e educativo dei ragazzi e delle ragazze. Attraverso il nostro incessante lavoro su questo tema siamo riusciti a modificare l’approccio all’infanzia, passando da un atteggiamento quasi caritatevole a un’azione organica e a istituire un capitolo apposito nel PNRR. La pubblicazione di questo libro rappresenta, dunque, una forte azione politica”.

Così in una nota Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera, Paolo Lattanzio, capogruppo Pd in Commissione Infanzia e Paolo Siani, vicepresidente della Commissione.

11/01/2022 - 08:33

"La scomparsa di David Sassoli mi addolora profondamente. Perdiamo un uomo delle istituzioni, un entusiasta europeista, un grande Presidente del Parlamento Ue ma soprattutto una persona buona ed un caro amico. Alla famiglia e a quanti gli hanno voluto bene la vicinanza e l'affetto delle deputate e dei deputati Pd".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

10/01/2022 - 15:34

A David Sassoli un abbraccio forte da tutte le deputate e i deputati del Pd, lo aspettiamo per continuare, insieme, a rendere l’Europa sempre più la casa dei diritti e della solidarietà tra i popoli>.

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

09/01/2022 - 18:52

"Esprimo la solidarietà delle deputate e dei deputati del Pd alla segretaria del Pd di Milano, Silvia Reggiani, per gli indegni insulti scatenati da un post del viceministro leghista Alessandro Morelli. Ci aspettiamo che la condanna per queste squallide offese sessiste sia unanime e senza distinzioni, non si può accettare che l'espressione di un'opinione diventi pretesto di aggressioni e minacce".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

07/01/2022 - 12:07

"Uniamoci attorno alla nostra bandiera, simbolo di fraternità, libertà, coraggio. Nei momenti più difficili, come quello che viviamo, l'unità ci ha reso più forti. Viva il Tricolore".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

 

06/01/2022 - 12:53

”Il voto in sicurezza è un’esigenza primaria per evitare che proprio nel cuore delle istituzioni possano venirsi a creare ulteriori focolai, finendo così con innalzare in modo surrettizio i quorum previsti dalla nostra Costituzione, ponendo dubbi sulla regolarità del voto”. E’ uno dei passaggi della lettera che Debora Serracchiani e Simona Malpezzi, capigruppo del Pd alla Camera ed al Senato, hanno inviato ai presidenti delle due assemblee, Roberto Fico e Elisabetta Casellati, in vista dell’elezione del Presidente della Repubblica al fine di “segnalare alcune serie preoccupazioni relative alla finalità di garantire il voto in sicurezza, dato il contesto di crescita della pandemia già attualmente in corso e, probabilmente, in ulteriore espansione da qui fino al 24 gennaio”. Serracchiani e Malpezzi chiariscono di non intendere indicare “uno strumento rispetto ad un altro” per garantire il voto in sicurezza “ma principalmente ribadire l’importanza di questo fine, seguendo le modalità che la Costituzione ci offre, di fronte ai problemi oggettivi che esistono”. Nella lettera inoltre viene sottolineata la necessità di concludere sollecitamente la procedura di convalida in Senato dell’elezione del rappresentante degli italiani all’estero per l’America latina, in luogo di quello già decaduto per irregolarità, riguardo alla integralità del plenum del collegio elettorale.

06/01/2022 - 12:16

"Le deputate e i deputati del Pd sono accanto ad Antonella Viola vittima di ignobili minacce. A lei la nostra solidarietà e vicinanza. È inaccettabile che chi si schiera con la scienza a difesa della vita e della salute dell'intera comunità sia costretta a vivere sotto scorta. Questo clima d'odio deve finire".
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

04/01/2022 - 20:19

Chi mi conosce sa che amo giocare a tennis e che per anni l’ho  fatto anche a livello agonistico.

Sappiamo bene ciò che Novak #Djokovic pensa dei vaccini e la sua contrarietà agli stessi. Per queste ragioni, presumiamo che non sia vaccinato. Partecipa agli australian open, però, sulla base di una esenzione medica.

Perché? Intanto io gli #australianopen quest’anno non li vedo…

Lo scrive in post FB la capogruppo democratica alla Camera Debora Serracchiani.

04/01/2022 - 16:47

Tre fattori hanno consentito all’Italia di chiudere il 2021 con un tasso di crescita dell’economia nettamente superiore alle stime anche più ottimiste di inizio d’anno: la risposta positiva della stragrande maggioranza degli italiani alla campagna vaccinale, la linea del governo impostata su rigore e gradualità, la solidità del sistema produttivo. Abbiamo recuperato circa il 70% del Pil che l’esplosione della pandemia aveva ingoiato nel 2020, con effetti assai significativi anche sul versante dell’occupazione. Ma la ripresa è ancora fragile, esposta ai venti dell’aumento del prezzo delle materie prime e dell’inflazione. E ad essere a rischio non è solo il pieno recupero in tempi brevi dei livelli pre covid ma il consolidamento stesso della fase di nuova crescita, condizione indispensabile per portare il Paese verso uno sviluppo che non ricalchi quello “zero virgola” dell’ultimo ventennio. Non si tratta solo di evitare nuovi lockdown ma di non perdere l’occasione per tornare ad essere tra le principali locomotive dell’economia mondiale. Per questo è imperativo proteggere la ripresa adottando, con rapidità, tutte le nuove misure capaci di garantire un’efficace argine alla diffusione dei contagi della quarta ondata, superando dubbi e perplessità.

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

03/01/2022 - 12:10

"I dati forniti dall'Inps dicono di oltre 130mila domande per l'assegno unico giunte fino ad ora all'Istituto. È un fatto positivo che documenta la fiducia delle famiglie in questa riforma storica del Welfare italiano che punta a bloccare il fenomeno della denatalità che, oltre a rendere l'Italia tra i paesi con età media tra più alte al mondo, rischia di pesare gravemente sulla crescita economica e sull'equilibrio della spesa pubblica. L'azione svolta dall'Inps nelle ultime settimane sta consentendo alla procedura per le richieste di marciare al meglio: è decisivivo che la fiducia delle famiglie in questa grande novità trovi conferma nella capacità dello Stato di essere giusto, rapido, efficiente ".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

Pagine