14/04/2020 - 16:01

“Con Amedeo Ciaccheri nell’VIII municipio a Roma abbiamo consegnato i pacchi dell’Associazione Terra! Onlus (www.terraonlus.it) per le famiglie in situazione di fragilità a causa del Covid19, pacchi che contengono generi alimentari. Cerchiamo di farci contagiare dalla solidarietà che, come dice la nostra Costituzione, è un dovere inderogabile”.

Lo scrive su twitter Laura Boldrini, deputata Pd, invitando chi può a sostenere l’iniziativa Municipio Solidale.

10/04/2020 - 15:21

“Bene che il #Pd proponga contributo di solidarietà a carico dei redditi più elevati. Si chiama giustizia sociale. Non devono essere le persone in difficoltà a pagare il prezzo di questa crisi sanitaria ed economica. È scritto nella Costituzione: chi ha di più deve dare di più.”

Lo scrive su Twitter la deputata dem Laura Boldrini.

10/04/2020 - 11:26

“Oggi Nilde Iotti avrebbe compiuto cento anni. In questa occasione, è importante ricordarla per tutto quello che ha rappresentato nella storia politica italiana e non solo per essere stata la prima donna a ricoprire la carica di Presidente della Camera, carica che rivestì per ben tre volte dal 1979 al 1992. Partigiana, madre costituente e dirigente politica impegnata su molti fronti, Nilde Iotti ha dato anche una spinta decisiva alla battaglia per l’emancipazione delle donne, per sottrarle ai vecchi vincoli sociali, all’arretratezza del pregiudizio, alle inaccettabili incrostazioni culturali di un apparato ideologico discriminatorio e sessista. E fu fondamentale il suo contributo a sostegno del divorzio, unito alla denuncia di tutte quelle situazioni che ‘pongono la donna in stato di inferiorità e fanno sì che la vita familiare sia per essa un peso e non fonte di gioia e aiuto per lo sviluppo della persona’. Sicuramente è stata una delle figure più prestigiose dell’Italia repubblicana. E una protagonista politica a cui ispirarsi”.

Così l’ex presidente della Camera e deputata dem, Laura Boldrini.

“Io non l’ho conosciuta - prosegue Laura Boldrini - ma l’ho sempre ammirata. Nei miei cinque anni alla Presidenza della Camera, dal 2013 al 2018, quando mi sono trovata a gestire passaggi complicati in una delle legislature più turbolente, a volte mi sono chiesta: ‘Che cosa avrebbe fatto Nilde Iotti?’. I Consiglieri più anziani, che già lavoravano alla Camera durante i tredici anni delle sue tre presidenze, ne ricordavano con aneddoti la gestione imparziale dell’Aula; così come dicevano che Nilde teneva le proprie posizioni sulle questioni regolamentari, anche se significava avere vivaci confronti con esponenti del suo partito. Per me è stato un grande onore, diverso tempo dopo, ricoprire lo stesso incarico e da Presidente della Camera ho voluto intitolarle una sala; così come ho voluto che le Madri della Repubblica avessero visibilità a Palazzo Montecitorio, inaugurando il 14 luglio 2016 un’altra sala dedicata alle prime donne nelle nostre istituzioni. Fra i quadri con le loro fotografie - conclude la deputata del Pd - c’è anche quello di Nilde Iotti: la ritrae il 20 giugno 1979, il giorno in cui, per la prima volta nella storia della Repubblica, una donna diventava la terza carica dello Stato”.

09/04/2020 - 16:40

“Lo scontro politico che si è aperto in Europa non è tra i Paesi del Nord e quelli del Sud, ma tra una visione progressista e innovativa e chi sta su posizioni conservatrici già dimostratesi fallimentari. I campioni del rigorismo conservatore, come dimostra il voto nel Parlamento olandese, sono gli alleati di Giorgia Meloni nel Parlamento europeo. Per la serie, ‘dimmi con chi vai e ti dirò chi sei’”.

Così l’ex presidente della Camera e deputata del Pd, Laura Boldrini.

09/04/2020 - 13:02

“Aderisco all’appello di Carlin Petrini e di altre importanti personalità per celebrare, quest’anno sui social media, il 25 aprile.

Così come ho trovato giusto aver lanciato una raccolta fondi a sostegno dei più bisognosi.

La più significativa festa nazionale del nostro paese non può essere ignorata pur nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento difficile. Dunque nel rispetto delle misure di distanziamento sociale adottate dal governo, l’idea della “piazza digitale” può risultare vincente.

Mi auguro che anche quest'anno, nel momento più difficile in cui è necessario resistere, saremo in tanti e tante a celebrare il giorno della liberazione dal nazifascismo e l'affermarsi della democrazia nel nostro Paese”. Lo dichiara Laura Boldrini del Pd.

08/04/2020 - 16:45

“Le giuste misure per contenere la diffusione del coronavirus messe in atto dal Governo rischiano di aggravare la situazione delle donne vittime di violenza domestica, costrette a rimanere in casa, h24, con il partner violento. Una condizione che definirei di emergenza nell’emergenza. Per questo, pur apprezzando l’impegno del governo anche con il lancio di campagne informative per diffondere il numero e la app 1522 e la app YouPol, a cui rivolgersi in caso di bisogno, abbiamo chiesto alla ministra Bonetti quali iniziative straordinarie si possono mettere in campo per spezzare quel circolo vizioso per cui in alcune circostanze donne vittime di violenza non hanno potuto accedere alle strutture perché da un lato dovevano dimostrare di non essere contagiate dal covid19 ma allo stesso tempo essendo asintomatiche alcuni medici si sono rifiutati di far loro il tampone”.

Lo dichiara Laura Boldrini, deputata Pd, intervenendo in Aula per il question time.

Nella replica l’esponente dem, dopo essersi dichiarata soddisfatta per la risposta della ministra Bonetti, ha aggiunto che “nella lettera inviata lunedì da 40 deputate dell’Intergruppo per le donne alla stessa ministra Bonetti e ai ministri Bonafede e Boccia abbiamo sottolineato l’importanza delle misure contenute nel documento elaborato dalla Commissione d’inchiesta del Senato sul femminicidio, con nuove e ulteriori misure per sopperire alle carenze del sistema sorte in questo periodo. Inoltre, nella lettera, si fa riferimento alla necessità di vigilare sulle Regioni affinché trasferiscano quanto prima le risorse già stanziate ai centri antiviolenza. Mi auguro - ha concluso Boldrini - che in un frangente così difficile si possa derogare alla procedura ordinaria e prevedere al più presto una norma che permetta di avviare in tempi rapidi la ripartizione dei fondi da parte delle Regioni, non solo di quelli pregressi ma anche dei 20 milioni previsti per il 2020. E di far giungere i fondi straordinari stanziati per l’emergenza direttamente ai centri antiviolenza. Perché nessuna donna dev’essere lasciata sola”.

08/04/2020 - 14:30

“L'Europa vive la crisi più grande dalla sua nascita. La miopia di pochi leader, ancora legati a vecchi e fallimentari schemi di austerità, non impedisca a istituzioni #Ue di trovare una risposta all'altezza dell’emergenza sanitaria ed economica. Bisogna agire uniti. Ora.
#Eurogruppo”. Lo scrive su twitter Laura Boldrini del Pd.

02/04/2020 - 18:27

“A chi sta lottando tra la vita e la morte, a chi ha perduto una persona cara e non è riuscito nemmeno a salutarla per l’ultima volta. A chi non ha più un lavoro o si trova in difficoltà e non sa come andare avanti. Ai medici e agli infermieri che sono in prima linea e a tutti quelli che, come loro, stanno combattendo questo maledetto virus. A tutti loro sto cercando di dare quotidianamente il mio contributo nei modi in cui posso. Sono loro le mie priorità.

Chi non riesce ad astenersi dalla strumentalizzazione politica nemmeno in un momento come questo, forse non ha compreso la portata del dramma che dobbiamo fronteggiare. Per questo a loro dico: non perdete tempo a inventare bufale su Laura Boldrini, non interessano nessuno adesso. Riprenderete dopo a fare propaganda, adesso concentriamoci sulle cose importanti. Facciamo che sconfiggere il Covid19 diventi la priorità di tutti. Il Paese ha bisogno di questo.”

Lo scrive in un post su Facebook la deputata democratica Laura Boldrini, rispondendo all’ennesima fake news su di lei fatta girare dalla Lega di Salvini.

02/04/2020 - 15:28

“Oggi la Corte Europea ha condannato Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria perché si sono rifiutate di conformarsi al meccanismo temporaneo di ricollocazione di richiedenti asilo. Giusta decisione perché in una famiglia tutti devono dare il loro contributo. Non si può solo prendere e pretendere fondi dall’UE senza fare la propria parte, senza mettere in atto la solidarietà tra Stati membri, senza condividere gli impegni presi e il rispetto dei valori che tengono insieme la nostra comunità. Tutti principi che Orban continua a calpestare col pretesto della crisi sanitaria, concentrando su di se i pieni poteri. Il coronavirus non si combatte chiudendo il Parlamento e mettendo a tacere l’informazione”. 

Lo dichiara Laura Boldrini deputata Pd.

31/03/2020 - 18:30
“Con il voto di oggi la Camera ha approvato il decreto che riduce le tasse sugli stipendi di 16 milioni di lavoratori e lavoratrici. Dal mese di luglio riceveranno più soldi in busta paga. Un provvedimento, il taglio del cuneo fiscale, di cui beneficeranno pure tante persone che in queste settimane difficili continuano a lavorare.  L’avevamo deciso nella legge di bilancio. Anche nei momenti di crisi le promesse vanno mantenute”.
 
Lo dichiara la deputata Pd, Laura Boldrini.
30/03/2020 - 17:55

#Orban col pretesto dell’emergenza sanitaria assume i pieni poteri e inizia a trasformare l’Ungheria in una dittatura
Misure di enorme gravità su cui l’Ue deve subito prendere seri provvedimenti
In questo momento si dovrebbe combattere contro il #CoronaVirus non contro la democrazia

Così su Twitter la deputata democratica Laura Boldrini

29/03/2020 - 18:04

Grazie al popolo albanese per la vicinanza che ci sta dimostrando. 

L’ #Albania non è ricca ma nel momento del bisogno non dimentica gli amici.

E il premier #Rama ce lo ricorda: o ci salviamo insieme o nessuno sarà al sicuro.

Così la deputata democratica Laura Boldrini.

28/03/2020 - 16:16
“Nessuno si salva da solo” ha detto Papa Francesco. 

Il virus non ha confini e anche la risposta per debellarlo non può averne. 

Per vincere questa battaglia e per la ripresa ci vuole solidarietà tra persone e tra Stati, non miopi egoismi nazionalisti.

O ci si salva insieme o nessuno sarà al sicuro.”

 

26/03/2020 - 18:03

Bene @antonioguterres a chiedere il cessate il fuoco globale

Sarebbe importante anche sospendere le sanzioni economiche che indeboliscono l’azione degli Stati destinatari nella lotta contro il coronavirus

Oggi tutte le forze vanno concentrate nella battaglia contro #Covid19

Così su Twitter la deputata democratica Laura Boldrini

25/03/2020 - 17:11

“È giusto che governo e maggioranza, come stanno facendo, coinvolgano le opposizioni nelle decisioni difficili che vanno assunte per contrastare la drammatica emergenza che stiamo vivendo. E il luogo dove deve esplicitarsi questo confronto è innanzitutto il Parlamento. È necessario però, affinché questo coinvolgimento non sia una finzione ma rappresenti una vera assunzione di responsabilità, che da parte di esponenti del centrodestra cessino attacchi strumentali e polemiche speciose che nulla hanno a che vedere con la libera dialettica tra forze politiche che hanno ruoli e collocazioni parlamentari diversi”. Lo dichiara la deputata democratica Laura Boldrini.

Pagine