M5S: Grassi, Di Battista fa l’occhiolino ai fascisti

  • 26/09/2017

“Gli viene facile perché sono ambienti a lui affini. Di certo non è rassicurante che Alessandro Di Battista faccia l’occhiolino ai fascisti”. Così Gero Grassi, vicepresidente dei deputati Pd, commenta il post del leader grillino secondo cui ‘Il fascismo è morto’. Grassi aggiunge: “spero che all’opinione pubblica italiana non sfugga la superficialità con cui Di Battista affronta un tema così delicato, importante e di attualità”.       

Fascismo: Anzaldi, monitorare anche social network

  • 13/09/2017

“Monitorare con maggiore attenzione l'attività di propaganda neofascista sui social network e prevedere la costituzione di un apposito osservatorio, senza che ciò comporti nuovi o maggiori oneri per il bilancio dello Stato, finalizzato al contrasto della apologia del fascismo considerata l'estensione della punibilità prevista”. E’ l’impegno assunto dal governo con l’approvazione dell’ordine del giorno presentato da Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico

Forza Nuova: Verini, sempre più urgente reato apologia di fascismo

  • 06/09/2017

“L’annunciata marcia fascista del 28 ottobre è l’ultimo episodio di una lunga serie di azioni razziste e violente che ha costellato la recente vita italiana. Sono segnali gravissimi e pericolosissimi perché tentano di iniettare odio nella società e risuscitare deliri  appartenenti ai periodi più bui della nostra storia. Alla luce di questa catena di preoccupanti episodi il Gruppo del Pd ha perciò voluto presentare una interrogazione parlamentare.

Fascismo: Rossomando, Frasi Corsaro indegne per chi rappresenta le istituzioni

  • 12/07/2017

“Le frasi antisemite con cui l'onorevole Corsaro ha attaccato in modo volgare e indegno il deputato Emanuele Fiano, primo firmatario del ddl contro il reato di apologia di fascismo, sono vergognose, tanto più da parte di chi rappresenta le istituzioni democratiche del nostro Paese. #iostoconlele” così Anna Rossomando sul suo profilo facebook

M5S: Zampa, Caro Grillo, il fascismo è stato una tragedia, non può essere usato come arma politica contro avversari

  • 11/07/2017

“La polemica politica è legittima, la diversità di opinioni e i contrasti sono il sale della democrazia. Ma sul fascismo il Movimento 5 Stelle non sta facendo questo. Grillo e i suoi stanno usando questo tema come fosse un’arma politica da tirare addosso agli avversari e conquistare consensi presso una certa destra”. Lo dice Sandra Zampa, deputata del Pd, commentando il post di Grillo sulla legge di apologia del fascismo.

Fascismo: Mauri, M5S ha un problemino col ventennio

  • 10/07/2017

“Se sei del M5S è complicato proferire qualcosa contro il fascismo. Soprattutto quando te lo ordinano dall'alto della Srl che ti comanda e dopo che i padri dei tuoi capi hanno svelato pubblicamente le loro simpatie pro ventennio. A maggior ragione se il tuo guru Grillo ospita sul suo blog tesi revisioniste sul delitto Matteotti secondo cui Mussolini non c'entrava niente, se i tuoi rappresentati in commissione dicono che una legge contro l'apologia di fascismo è ‘liberticida’ o se in Aula i tuoi ti hanno fatto votare pure contro l'istituzione della Casa Museo di Gramsci.

Lido Chioggia: Martella, valutare ritiro concessione

  • 10/07/2017

“Siamo di fronte a una vicenda dove è evidente l’attività di apologia di fascismo, con l’aggravante che viene svolta su un terreno che è dello Stato: altro che ‘casa mia’, come afferma il gestore dello stabilimento”. Lo dichiara  Andrea Martella, vice-presidente dei deputati Pd, che oggi ha presentato un’interrogazione, sottoscritta anche dalla collega democratica Sara Moretto e dai deputati di Mdp Michele Mognato, Delia Murer e Davide Zoggia, sul caso dello stabilimento balneare ‘Playa Punta Canna’ di Chioggia.

Lido Chioggia, Iori: Legge contro apologia fascismo rafforza tutela democrazia

  • 10/07/2017

"Alla luce della inqualificabile spudoratezza del lido di Chioggia, la proposta di legge da oggi all'esame della Camera, presentata dal Pd, appare più che mai necessaria per rafforzare la tutela della democrazia e contrastare con più efficacia la propaganda del regime fascista e nazifascista". Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd, Vanna Iori.

M5S: Grassi, su voto francese fanno gli struzzi, e confermano di non essere ostili a forze fasciste

  • 03/05/2017

“Fanno come gli struzzi: mettono la testa sotto la sabbia e pensano di non essere visti. Ma le motivazioni con cui il Movimento 5 Stelle non vuole prendere posizione sul prossimo voto francese è da una lato risibile, dall’altro molto preoccupante”. Lo afferma il vicepresidente dei Deputati del Pd Gero Grassi il quale spiega: “Di Maio e Di Battista insistono nel dire che il prossimo presidente francese sarà un loro interlocutore, come se questo esimesse una forza politica a prendersi delle responsabilità di fronte al proprio elettorato.