Crollo ponte: Vazio, Di Maio-Toninelli capaci solo di dar colpa a qualcuno

  • 25/09/2018

“Nonostante Genova attenda disperatamente l’inizio dei lavori di ricostruzione, Di Maio e Toninelli si preoccupano unicamente di trovare qualcuno a cui addossare il totale vuoto in cui consiste la loro azione politica”. Lo dichiara Franco Vazio, vice-presidente della Commissione Giustizia della Camera, a proposito delle precisazioni del Mef sull’iter del dl Genova.

Crollo ponte: Rosato, decreto in alto mare, come promesse elettorali

  • 25/09/2018

“Ora non ci sono le coperture finanziarie. Ve ne eravate dimenticati. Pensavate fosse una promessa elettorale e bastava annunciarla. Tanto si può scaricare sempre la colpa sui funzionari dello Stato”. Lo scrive su Facebook Ettore Rosato, vice-presidente della Camera, a proposito delle precisazioni del Mef sull’iter del dl Genova.

Dl Genova, Braga, pericoloso dilettantismo. Uno schiaffo ai cittadini

  • 25/09/2018

"Ciò che sta avvenendo in queste ore è veramente sconvolgente. Si tratta di uno schiaffo alla città di Genova, ai suoi cittadini e a tutti gli italiani. Presentare a 40 giorni dalla tragedia un provvedimento privo delle coperture finanziarie necessarie fa urlare di rabbia. Siamo di fronte a un pericoloso dilettantismo. Se non sono capaci di scrivere un decreto legge, chi e quando ricostruirà il Ponte e come potranno mai trovare le risorse per aiutare la città? Si facciano da parte.

Crollo ponte: Morani, Mef sta sbloccando dl, Di Maio smentito

  • 25/09/2018

“La Ragioneria dello Stato non ha bloccato il decreto Genova ma lo sta sbloccando poiché è stato inviato dal governo senza nemmeno una cifra! Cari Casalino e Di Maio tenetevi stretti i funzionari del Mef che’ senza non sapete fare neppure uno 0 con un bicchiere!”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito delle precisazioni del Mef sull’iter del dl Genova.

Dl Dignità. Moretto: per giustificarsi con le imprese Bitonci si arrampica sugli specchi

  • 25/07/2018

“Mi fa piacere che il Sottosegretario al Mef riconosca come questo sia l’unico provvedimento presentato sul fronte del lavoro e dello sviluppo da parte del Governo pentaleghista. Tra l’altro, nelle sue dichiarazioni, sembra il primo a riconoscere gli errori del Dl di Maio e si arrampica sugli specchi per giustificarsi davanti alle imprese. Non ha capito che il problema degli imprenditori è proprio legato alle prospettive che dà questo governo, di cui questo provvedimento è solo un primo assaggio.

Cultura, Pd: senza il bollino di Tria gli annunci di Bonisoli sono solo parole al vento

  • 24/07/2018

Bene assunzioni al Mibac, ma il Mef ci crede veramente?

“La promessa di nuove assunzioni al ministero dei beni culturali già nel 2019 è certamente una buona notizia. Pessimo sarebbe invece se questo annuncio non trovasse conferme nella prossima legge di bilancio. Chiediamo pertanto al ministro Tria di ‘certificare’ le dichiarazioni pronunciate oggi dal ministro Bonisoli. Con tutto il rispetto per il capo del Collegio Romano, senza le certezze finanziare del Mef è forte il rischio che quelle pronunciate oggi da Bonisoli siano solo solo parole al vento”.

Ambiente: Borghi, voto decisivo per un’Italia protagonista in economia circolare

  • 15/02/2018

“Serve unità di missione che coordini green economy”

“Votare Pd significa avere un'Italia protagonista nel recepimento dei concetti dell'economia circolare, che abbiamo contribuito a costruire a livello europeo”. Lo ha detto Enrico Borghi, capogruppo Pd commissione Ambiente della Camera e candidato Pd nel collegio plurinominale della Camera dell'Alto Piemonte, al forum organizzato a Roma da Legambiente sulle sfide ambientaliste per la nuova legislatura.

Svizzera: Tacconi, MEF conferma tassazione 5% del secondo pilastro svizzero per pensionati residenti in Italia

  • 26/09/2017

“Il Ministero dell’Economia, Dipartimento delle Finanze, ha risposto alla mia lettera con la quale, prima della pausa estiva, chiedevo chiarimenti sulla tassazione in Italia delle prestazioni della previdenza professionale svizzera”. Lo rende noto il deputato del Pd Alessio Tacconi, che ricorda come le modifiche introdotte al Decreto Legge n. 50 del 24 aprile 2017 (la cosiddetta “manovrina”) prevedevano la tassazione forfettaria del 5% anche delle rendite derivanti dalla previdenza professionale svizzera (LPP).

Fisco: Sanga, bene Mef su armonizzazione scadenze

  • 26/07/2017

“La decisione del Mef di armonizzare il piano delle scadenze fiscali più vicine è, da un lato faciliterà la vita degli operatori, dall’altro è un importante segno di sensibilità nei confronti delle preoccupazioni avanzate dai cittadini e dagli ordini professionali”. Lo dichiara Giovanni Sanga, deputato del Partito democratico e componente della Commissione Finanze della Camera.

Tags: 

Pagine