Rai: Bordo, vertice si astenga da decisioni che impegnano per futuro

  • 21/04/2021

“Il Cda della Rai non perda più tempo: approvi il bilancio per consentire, non appena saranno nominati i nuovi vertici, un ordinato passaggio di consegne. Non è accettabile quello che invece sta accadendo nelle ultime ore, come denunciato dai consiglieri Laganà e Borioni, con nomine di comodo e tentativi di anticipare scelte impegnative per l'azienda, come i nuovi palinsesti autunnali. Nel frattempo la Rai è in completa confusione e difficoltà, con programmi che continuano ad essere spostati da un giorno all'altro per non subire la concorrenza. Questo stato di cose non è più tollerabile.

Manovra: Melilli, presentati 6.999 emendamenti, già suddivisi grazie a gestione telematica

  • 29/11/2020

“A distanza di poche ore dalla scadenza della presentazione degli emendamenti alla legge di Bilancio, siamo in grado di dare informazioni in merito al numero ed alla suddivisione degli emendamenti per gruppo di appartenenza. Ciò è possibile grazie alla proposta, avanzata all’unanimità dall’ufficio di Presidenza della Commissione Bilancio e fatta propria dal Presidente della Camera e dai gruppi, di consentire la presentazione degli emendamenti esclusivamente in via telematica sul sistema informatico della Camera.

Scostamento: Fiano, destra e sinistra differenti, ma oggi obiettivo comune per salvare Paese

  • 26/11/2020

“Il voto unanime di oggi in Parlamento sullo scostamento di Bilancio non è un segnale indifferente. Non vuol dire che la sinistra è uguale alla destra, o che abbiamo tutti le stesse idee. Vuol dire che oggi abbiamo trovato un obiettivo comune. Il bene pubblico. 
È un passo avanti, importante, necessario, decisivo. 

Manovra: Pagano, da Gualtieri buone notizie per famiglie italiane

  • 19/12/2019

“Ringraziamo molto il ministro Gualtieri. Abbiamo apprezzato la sua esposizione dei contenuti di questa Legge di Bilancio che mette i conti in ordine e pone al centro gli interessi di un Paese che vuole guardare con serietà e ambizione al suo futuro. Uno snodo importante sarà il potenziamento degli investimenti pubblici e privati sul digitale, sulla tecnologia 5G, sul superamento del ‘digital divide’. Con soddisfazione guardiamo poi alle importanti scelte in materia di strategia verde.

Bilancio: Losacco, bene emendamento su continuità territoriale Sicilia

  • 12/12/2019

“Ieri sera, con il voto favorevole della maggioranza, è stato approvato un emendamento in commissione Bilancio del Senato sulla continuità territoriale in Sicilia. Tutto questo consentirà collegamenti a prezzi accessibili, ponendo fine alle speculazioni che si registrano soprattutto nei periodi festivi e che rendono inaccessibile il ritorno a casa per tanti siciliani. Un ringraziamento particolare a tutti i colleghi della maggioranza che in Senato hanno lavorato a questa proposta e in particolare a quelli del Partito Democratico che l’hanno sostenuta con convinzione.

Autonomia: De Menech, pronti ad affrontare il tema già nella legge di Bilancio

  • 20/11/2019

“Sul tema delle autonomie territoriali finalmente si passe dalle parole ai fatti, da un’autonomia solo sbandierata per i comizi, a un’autonomia finalmente praticata nei fatti. La legge quadro che il ministro Boccia ha annunciato è il primo passo per portare a casa quel risultato che da troppi anni i cittadini di tutto il Paese attendono. Un’autonomia responsabile, un’autonomia dei territori, che torna a dare efficienza ed efficacia al servizio pubblico. Bene dunque la legge quadro, e bene il rafforzamento contenuto al suo interno dell’interazione tra governo, Parlamento e territori.

Camera: De Maria, perde ruolo centrale. Gravi responsabilità governo

  • 01/08/2019

“Il problema principale al quale dobbiamo dare risposte serie, concrete e non propagandistiche è quello dell’indebolimento e dello svuotamento del Parlamento, della riduzione della sua centralità nella vita democratica del Paese. Un problema che si sta ampliando in maniera preoccupante in questa legislatura e del quale Lega e M5S sono i principali responsabili.

Dl Crescita: Marattin, errore debiti fuori bilancio fuori dai Consigli regionali

  • 20/06/2019

“Perché il governo - accampando un errore di battitura che invece sembra nascondere ben altro - vuole far sì che una Regione possa riconoscere un debito fuori bilancio senza passare dal Consiglio Regionale? Perché escludere i rappresentanti eletti dal riconoscere un debito di cui non si aveva contezza? E soprattutto, perché proprio adesso? Noi ci opponiamo, in nome dell’accountability. Parola, non a caso, che in italiano - ne’ in lombardo - è traducibile”.

Così Luigi Marattin, capogruppo dem in commissione Bilancio alla Camera.

Manovra: Marattin, meno investimenti e più tasse. Di che parla Garavaglia?

  • 28/12/2018

Il sottosegretario Garavaglia a volte è davvero incredibile

"Comincia a elencare tutte le cose che questo governo ha fatto per sbloccare gli investimenti. Ma non risponde alla fatidica domanda: “ma se avete fatto tutte queste cose, come mai nel 2019 prevedete una spesa effettiva di un miliardo più bassa rispetto al 2018?

Pagine