Governo: Borghi, da Di Battista e famiglia parole eversive

  • 23/05/2018

“Gli attacchi di stampo squadrista arrivati in queste ore al Presidente Mattarella dalla famiglia Di Battista hanno il sapore dell'eversione, rispetto alla quale non staremo silenti ad assistere”. Lo scrive su Facebook Enrico Borghi, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito delle parole di Alessandro Di Battista.

Governo: Carnevali, dichiarazioni gravi per chi ambisce a guidare Paese

  • 23/05/2018

"Chi ambisce ad assumere un ruolo di governo prenda le distanze dalle dichiarazioni rilasciate dal "clan Di Battista". Gli attacchi meschini al Presidente della Repubblica e la chiamata alla ribellione del popolo contro le istituzioni minano profondamente le basi costitutive della nostra democrazia e della Carta Costituzionale. La responsabilità politica ed istituzionale dovrebbe essere il requisito basilare di chi ambisce a guidare il Paese.

Governo: Fiano, da Di Battista senior minacce dal sapore fascista

  • 23/05/2018

“Fai il tuo dovere e non avrai seccature” dice rivolto al Presidente della Repubblica. Sono veramente colpito che il signor Vittorio Di Battista si sia dimenticato l'olio di ricino nell’elenco di consigli che ha oggi generosamente avanzato nei confronti del Quirinale. A me questa sembra una minaccia, ovvero offesa all’onore e al prestigio del Presidente della Repubblica. Come previsto dal codice. E l’autore mi sembra un fascista del terzo millennio. P.S.

Fascismo: Fiano, magistratura intervenga su toni minacciosi del leader DO.Ra.

  • 14/12/2017

In una nuova intervista rivolge ancora gravi intimidazioni al giornalista Berizzi   

“Il leader dell’organizzazione nazifascista i Dodici Raggi, Do.Ra, Alessandro Limido, torna in una intervista alla Provincia di Varese a ribadire non velate minacce al giornalista di Repubblica Paolo Berizzi, esponendo il suo folle programma di ricostituire un partito che si ispiri ai valori del nazismo. Evidentemente è la sua risposta al provvedimento di sequestro della loro sede. Sono certo che la magistratura non potrà in alcun modo evitare di intervenire”.

Bentivogli: Gribaudo, si è passato il limite, fermare pericolosi estremismi

  • 14/12/2017

“Vorrei esprimere a Marco Bentivogli, a nome di tutto il Partito democratico, la nostra massima solidarietà. Dover assegnare la scorta al segretario generale dei metalmeccanici della Fim-Cisl perché minacciato di morte è il segno che ormai si è passato ogni limite. Occorre fermare subito chi sta avvelenando quotidianamente la nostra democrazia. Un conto è la libera espressione di un pensiero, anche critico, altra cosa è alimentare estremismi pericolosi e violenti.

Minacce a Rosato: Palladino, linguaggio della violenza non è politica, vicinanza ad Ettore

  • 31/10/2017

“La politica che parla con il linguaggio della violenza non è degna di chiamarsi tale e va condannata fermamente in ogni sede”. E’ quanto ha sottolineato Giovanni Palladino, deputato Pd. “Ha contorni scabrosi l’aggressione verbale subita dal capogruppo Ettore Rosato ad opera di un cosiddetto politico vicino al M5S. Mi auguro che il movimento stesso prenda le distanze da quanto accaduto”. “Inneggiare alla violenza, sia essa fisica o morale, significa alimentare quella società dell’odio che già è troppo diffusa, e dare pessimi esempi ai giovani che oggi si nutrono di social network”.

Minacce a Rosato: Sbrollini a M5S, si attivi per fermare onda d’odio

  • 31/10/2017

“Voglio rivolgere un appello al Movimento 5 stelle rispetto alle folli parole di Angelo Parisi, assessore designato in Sicilia: si attivi al più presto per denunciare e placare l’onda d’odio che ha generato questa minaccia di morte e tante altre occasioni di violenza verbale negli ultimi mesi”. Lo dichiara Daniela Sbrollini, deputata del Partito democratico.

Neo-nazisti: Pd, solidarietà a Paolo Berizzi, sotto protezione per minacce

  • 21/03/2017

Interrogazione al ministro dell’Interno di Fiano e Marantelli, “sono adeguate le nostre norme per contrastare queste follie?”

“Esprimiamo la nostra più forte solidarietà al giornalista Paolo Berizzi, noto per le ripetute inchieste sulle attività dei gruppi neo-nazisti in alcune zone della Lombardia, nei confronti del quale la questura di Bergamo ha disposto misure di protezione”.