Coronavirus: Fragomeli, Salvini la smetta con inutili accuse e rispetti il lavoro dei sindaci

  • 02/04/2020

“Altro che tempo da perdere, sen. Salvini, per i sindaci lombardi Pd o non Pd c’è solo una preoccupazione: mettere in sicurezza il sistema sanitario Lombardo! Le falle sono state ammesse oggi anche dal presidente Fontana! Allora Salvini e Fontana smettano di tacciare di propaganda di sinistra chi sta sul territorio come i sindaci! Rispettino coloro che hanno solo potuto firmare gli atti di morte e non sono stati resi partecipi delle misure di contrasto all’emergenza.

Coronavirus: Fassino, da Salvini e Meloni antieuropeismo irresponsabile

  • 23/03/2020

"Mentre l'Unione Europea stanzia 750 miliardi, sospende il Patto di Stabilità, liberalizza gli aiuti di Stato e, per la prima volta, è disponibile all'emissione di eurobonds, Salvini e la Meloni conducono una irresponsabile campagna antieuropea costruita su messaggi falsi e evocazione di nemici e complotti che stanno solo nella loro testa. Chi ogni giorno si riempie la bocca di "interesse nazionale" dovrebbe smettere di ingannare gli italiani con menzogne che hanno come unico risultato di danneggiare e isolare l'Italia"
Lo ha dichiarato l'on.Piero Fassino della Direzione del PD

Coronavirus: Ciampi, imbarazzo di Salvini per Ceccardi

  • 17/03/2020

"Silenzio imbarazzante di Salvini sul pericoloso ed inutile viaggio di Ceccardi e Centinaio in Spagna per recuperare alcuni turisti che sarebbero potuti tranquillamente tornare con un aereo commerciale predisposto in collaborazione con il Ministero degli Esteri. Dal leader della Lega, che ha sempre supportato ogni iniziativa di Susanna Ceccardi candidando addirittura a Governatore della Toscana, non é arrivato nessun incitamento e nemmeno un misero like nei social": è quanto dichiara Lucia Ciampi, deputato Pd.

Sicurezza: De Maria, Casalecchio di Reno. Bene se Salvini smette di fare propaganda.

  • 21/02/2020

"Salvini durante la campagna elettorale ha fatto propaganda sulla pelle dei cittadini invece di affrontare davvero i problemi.  Bonaccini invece i problemi li affronta e si batte per la comunità che rappresenta. Anche per questo ha vinto il 26 gennaio e anche per questo Salvini ha subito una sonora sconfitta.

Salvini: De Maria, Non gli consentiremo di distruggere sistema di protezione sociale

  • 17/02/2020

Salvini attacca qualsiasi sistema di protezione: gestione degli immigrati, sanità universale, aiuto ai più indifesi, fino all’Europa, la casa più sicura degli ultimi secoli. Non gli consentiremo di distruggere quello che abbiamo costruito con sacrificio e impegno.

Lo ha scritto su Twitter Andrea De Maria, deputato del Partito Democratico e membro dell’Ufficio di Presidenza della Camera.

Ue: Rotta, svolta moderata Salvini è durata 48 ore

  • 15/02/2020

“Ennesima giravolta di Salvini che ha provato a fare il compassato pro euro per un paio di giorni, ma oggi è tornato ad invocare #Italexit, con buona pace dei vari Zaia e Giorgetti. Chi nasce tondo non può morire quadrato. Salvini è tutto tranne che un moderato.” Così Alessia Rotta, vicepresidente vicaria del Gruppo Pd alla Camera, in un commento sul suo profilo Twitter.

Tags: 

Regionali: Soverini, Caporetto salviniana, ora avanti con Pd più forte

  • 27/01/2020

"L’Emilia Romagna ha dato una bellissima dimostrazione di essere una solida comunità democratica. Una comunità che ha rifiutato nettamente la pretesa avanzata da Salvini di ricevere pieni poteri in Emilia Romagna. Me l'aspettavo, ero ottimista anche per il grande lavoro svolto da Bonaccini. Ora basta slogan e terrorismo politico, si torna alla normalità e al confronto.

Regionali: Fiano, citofonare non serve alla sicurezza, ma solo a FB

  • 21/01/2020

Sempre per ragionare su quali siano le sfaccettature del populismo.

"Protesta dei residenti contro l’iniziativa del leader della Lega al quartiere Pilastro a Bologna. Il segretario della Lega, Matteo Salvini, si è presentato in serata al Pilastro, uno dei quartieri più caldi di Bologna, per denunciare, con alcuni sostenitori delpartito, il degrado e il malaffare nel quartiere. Il leader del partito, però, è stato accolto da decine di abitanti, italiani e stranieri, che hanno cominciato a protestare contro la sua presenza.

Pagine