Ferrovie turistiche: Iacono, finalmente stanziati 3 milioni di euro per la Agrigento-Porto Empedocle

  • 04/01/2018

“Come avevamo anticipato, il MiT ha stanziato ben 3 milioni di euro per il potenziamento e l’adeguamento infrastrutturale della linea Agrigento Bassa-Porto Empedocle. La legge consentirà non solo la salvaguardia di questo immenso patrimonio, ma anche la giusta valorizzazione.

Manovra: Iacono, ok emendamento per stabilizzare precari regione Sicilia

  • 19/12/2017

“In sede di discussione della legge di Bilancio è stato approvato l'emendamento che  garantisce continuità occupazionale, per l'anno 2018, indistintamente a tutti i precari storici impiegati nelle pubbliche amministrazioni “. Lo afferma la deputata del Pd, Maria Iacono, prima firmataria dell’emendamento  sottoscritto da tutti i deputati siciliani del Pd.

Sicilia: Culotta, una proposta di legge per garantire ai siciliani la normale mobilità da e per l’Isola

  • 30/11/2017

La continuità territoriale del trasporto aereo, marittimo e terrestre della Sicilia. È l’oggetto della proposta di legge presentata, nei giorni scorsi alla Camera, da Magda Culotta, deputata del Pd e sindaco di Pollina, per migliorare la mobilità da e verso la Sicilia.

Sicilia: Damiano, divisi si perde, va ricostruita coalizione di centrosinistra

  • 06/11/2017

“ Il voto siciliano era una batosta annunciata, ma fa male lo stesso. Di sconfitta in sconfitta, come sta capitando al PD dal referendum costituzionale in poi, non sarà facile arrivare alla vittoria alle prossime elezioni. Divisi si perde: la nostra insistenza per assumere come priorità la costruzione di una coalizione di centrosinistra, era e resta fondata.

Minacce a Rosato: Ferranti, attacco gravissimo, non bastano scuse

  • 31/10/2017

“Un attacco gravissimo, che nessuna polemica politica può giustificare”. Donatella Ferranti, presidente della commissione Giustizia della Camera, esprime “solidarietà e vicinanza” al capogruppo del Pd, Ettore Rosato, oggetto di “un tweet semplicemente vergognoso” da parte del grillino Angelo Parisi. “Le scuse personali possono mitigare, ma non cancellano la gravità – dice Ferranti – di un metodo fondato sull’aggressione e l’intimidazione di un avversario politico e sull’incitamento all’odio, un metodo che dovrebbe preoccupare tutte le forze politiche”.

Pagine