Passante di Bologna: De Maria, ho depositato una interrogazione permanente sul nodo di Funo

  • 15/01/2024

"Si registra un rilevante ritardo nelle realizzazione delle opere d’adduzione al Passante di Bologna, interventi definiti con l’accordo del 15 Aprile 2016.
Il cronoprogramma del marzo 2023 è ampiamente superato per tutte le cinque opere previste ed in particolare per il Nodo di Funo il cui procedimento per l’assoggettabilità VIA è praticamente fermo al Ministero dell’Ambiente da oltre 2 anni e la Regione Emilia Romagna non ha ricevuto alcun riscontro nemmeno alle due lettere di sollecito del 20.02.2023 e del 18.10.2023.

Alluvione: alla Camera presentazione di Riemersi. Romagna 2023, storie per un’alluvione". Bakkali, testimonianza notevole

  • 13/12/2023

Sarà presente L’autore,  Matteo Cavezzali in dialogo con i parlamentari dell’Emilia Romagna.  i fondi raccolti per le biblioteche colpite

Domani, Giovedì 14 dicembre alle 14.30, verrà presentato, presso la Sala Stampa della Camera, il libro “Riemersi. Romagna 2023, storie per un’alluvione", curato da Matteo Cavezzali ed edito da Solferino. Interverrà l’autore Matteo Cavezzali, in dialogo con senatori e senatrici, deputati e deputate della Regione Emilia-Romagna e della Commissione Cultura della Camera.

Alluvione: Pd a Meloni, basta scuse e alibi, i cittadini non ne possono più

  • 23/11/2023

“Ancora una volta la presidente Meloni ripete il maldestro tentativo di scaricare sui territori la responsabilità dei ritardi. Complimenti a lei e al commissario Figliuolo: domani li incontreremo entrambi e faremo un po’ di mea culpa per non aver sempre confidato in rapide puntuali e soddisfacenti risposte che invece ci sono state. Le strade sono state ripristinate. Le frane non erano poi così frane. Le imprese e i cittadini domani restituiranno, con bonifici, le troppe risorse che sono state date a loro.

Marelli: De Maria, Merola e Vaccari, Continua impegno a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori

  • 03/10/2023

Abbiamo partecipato al tavolo di crisi al MISE convocato per la vertenza della Marelli. Per sostenere le ragioni dei lavoratori, delle loro Organizzazioni Sindacali, della Regione Emilia-Romagna e degli Enti Locali. Nella consapevolezza che è molto importante che tutte le istituzioni, Governo, Regione, Enti Locali e tutte le forze politiche lavorino insieme. Sono a rischio 229 posti di lavoro ed un presidio produttivo di grandissimo valore. L' azienda ha annunciato una sospensione a tempo indeterminato della procedura che la proprietà aveva aperto.

Alluvione: Fossi, nel Mugello situazione critica, governo assente

  • 08/09/2023

"Purtroppo non è soltanto l'Emilia a non aver ancora ricevuto le risorse promesse per i danni causati dalle alluvioni, ma anche i territori del Mugello. Nonostante le rassicurazioni del governo e soprattutto della premier Meloni, dopo mesi la situazione di molte località ed aziende nei comuni toscani colpiti rimane critica ed aggravata da collegamenti viari non ancora ristabiliti, linee ferroviarie danneggiate e numerose frane che insistono su un territorio ancora fragile e quindi pericoloso come denunciato anche dai sindaci".

Alluvione: De Maria, cittadini meritano risposte vere. Governo incontri Regione e sindaci

  • 13/08/2023

“I cittadini dell'Emilia Romagna meritano risposte vere da Giorgia Meloni. Invece di rivendicare risultati che evidentemente non ci sono, incontri subito la Regione e i sindaci. E finalmente il governo faccia la sua parte per la ricostruzione e per sostenere cittadini e imprese”.

Lo ha scritto su Twitter, Andrea De Maria deputato Pd.

Alluvione: Simiani, caos governo infrastrutture, Bignami sotto stress delira

  • 10/08/2023

"Il vice ministro Bignami è evidentemente sotto stress. Il governo, in particolar modo sulle infrastrutture, non ne sta azzeccando una: spreca decine di milioni di euro per assumere dirigenti per il ponte sullo Stretto, litiga con l'Ue per i costi dei biglietti aerei, non interviene sul sistema ferroviario nazionale in tilt da settimane, ma continua a fare decreti vuoti senza intervenire per risolvere i problemi reali dei cittadini e degli utenti, se la prende con il Pd per i continui ritardi dei risarcimenti per le alluvioni. Il ministro Salvini ha finalmente un degno sostituto”.

Pagine