Omofobia: Zan, ennesimo tentativo leghista di bloccare iter, Ostellari sia finalmente super partes

  • 31/03/2021

“Dopo la mancata convocazione della scorsa settimana, per l’ennesima volta è stato sconvocato l’Ufficio di Presidenza della commissione Giustizia al Senato, chiamato a decidere sulla calendarizzazione della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo.

Ceccanti: testo Zan meritevole di approvazione perché frutto di dialogo effettivo

  • 30/03/2021

“Il testo Zan, che si compone non solo di una parte repressiva ma anche di una preventiva ed educativa, nella versione finale approvata dall’Aula di Montecitorio è stato il prodotto di un dialogo effettivo che ha tenuto pienamente presenti le osservazioni della Commissione Affari Costituzionali e del Comitato per la Legislazione a tutela della libertà di espressione.
Non a caso nel voto finale il testo ottenne il consenso non solo dell’intera maggioranza del Governo Conte 2 ma anche quello di alcuni esponenti dell’allora opposizione che lo valutarono rigorosamente nel merito.

Rai, 'Oggi è un altro giorno': Bordo, dalla Lega attacchi omofobi, strada parità da percorrere fino alla fine

  • 09/01/2021

“L’ennesimo attacco omofobo da parte di esponenti della Lega, questa volta a un programma Rai, dimostra in maniera lampante quanto ancora sia presente nella politica e nella società un sentimento di avversione nei confronti delle persone gay e transgender. Le minacce e la violenza di cui vengono fatti oggetto nella vita di tutti i gironi, e le polemiche pretestuose e strumentali di gran parte della destra, ci ricordano che la strada dell’effettiva parità è ancora lunga e non priva di ostacoli.

Legge omotransfobia: Zan, approvato un testo avanzato ed efficace, ora in tempi rapidi al Senato per traguardo civiltà

  • 04/11/2020

“Con 265 voti favorevoli abbiamo approvato alla Camera la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo. Quello che esce dalla Camera per approdare al Senato è un testo ampio, avanzato ed efficace contro le discriminazioni e le violenze, di cui siamo davvero orgogliosi. Questo risultato è frutto di un lungo lavoro di confronto con le associazioni lgbt+ e femministe, che voglio ringraziare per i preziosi input che hanno saputo dare dal loro ruolo di terzietà rispetto alla politica.

Omofobia: Pezzopane, Lega schizoide, grida libertà ma non la rispetta

  • 04/11/2020

“Esprimo la mia commozione e il compiacimento per l’approvazione della legge contro l’omofobia. Estendere i diritti non è mai una violazione della libertà, ma è esattamente l’opposto. La libertà di essere se stessi, di poter vivere serenamente la proprio vita impone a uno Stato democratico di tutelare chi, per le sue scelte, viene aggradito, offeso e umiliato. Questa è una legge contro l’odio e l’odio non dovrebbe essere tollerato da nessuno. La libertà di odiare non può essere tollerata perchè non è una libertà, semmai è la violazione della libertà altrui.

Omofobia, Cenni: l’Italia sconfiggerà l’odio omofobo

  • 04/11/2020

“In un tempo difficile e connotato da incognite e paure, oggi esce dalla Camera una pagina positiva. Finalmente approvato un testo civile, importante, che vuole garantire tutele e diritti a chi ha troppo spesso subito violenze, aggressioni, discriminazioni ed in contesti di grande solitudine. Il testo Zan, che ha svolto un grande e paziente lavoro, interviene per rompere queste solitudini e per affermare che ogni cittadino è libero di amare chi crede e che non può essere discriminato per le sue scelte.

Tags: 

Omofobia: Zan, approvato emendamento per 4 milioni all'anno per centri e case rifugio

  • 03/10/2020

“La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al decreto Agosto che finanzia i centri antidiscriminazione e le case rifugio per le vittime di omotransfobia con 4 milioni di euro all’anno. È una parte della legge contro l’omotransfobia e la misoginia quindi già approvata, che abbiamo voluto mettere in sicurezza emendando il decreto Agosto, ed è un’ottima notizia perché possiamo dare risposte proprio alle persone più fragili e vulnerabili.

Omofobia: Zan, a Padova ennesima aggressione, approvare legge alla Camera entro ottobre

  • 20/09/2020

“Marlon e Mattias venerdì sera si sono scambiati un bacio nel pieno centro di Padova. Per questo sono stati inseguiti, insultati e quindi aggrediti da un branco di vigliacchi, che ha mandato un loro amico in ospedale. Da padovano sono profondamente scosso, perché Padova è una città che, in particolare negli ultimi anni, ha fatto dei diritti e dell’inclusione una bandiera.

Pagine