Pnrr: De Luca, Stabilità legislatura necessaria per non compromettere il piano

  • 08/01/2022

“Il 2022 è un anno cruciale per la buona riuscita e l’efficace esecuzione del Pnrr. Quest’anno sarà dunque fondamentale non solo per provare a sconfiggere definitivamente la pandemia ma anche per tenere sui binari giusti il convoglio di investimenti e riforme del nostro Recovery Plan, che deve portarci a costruire nei prossimi anni un Paese diverso, più moderno, più equo e coeso, finalmente competitivo”. Lo scrive Piero De Luca, Vicecapogruppo del Pd alla Camera in un articolo pubblicato dall’Huffinghtonpost”.

Pnrr: P. De Luca, bene via libera Ue prima rata, siamo sulla strada giusta

  • 23/12/2021

“Paolo Gentiloni, Commissario europeo per L’economia, ha siglato gli Operational Arrangements (OA) relativi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, dando così il via libera dall’Ue alla possibilità per l'Italia di richiedere il pagamento della prima rata da 24,1 miliardi di euro. Con l’emissione della prima rata, dopo l'anticipo del 13% già ottenuto lo scorso mese di agosto, possiamo guardare al futuro con più fiducia, anche se sono forti le preoccupazioni per la recrudescenza della pandemia.

Tags: 

PNRR: Morassut, più risorse per imprese giovanili del settore turismo e per la ristorazione

  • 21/12/2021

“Le misure sul settore turistico, fondamentale per il rilancio del nostro Paese anche in una chiave di sviluppo sostenibile, spingono nella direzione della digitalizzazione delle imprese, della riconversione energetica delle strutture, nel sostegno finanziario diretto o con credito di imposta delle imprese”. Così il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, annunciando il voto favorevole al decreto per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose.

PNRR: Morassut, l'Italia è il paese delle grandi virtù e dei grandi ritardi

  • 21/12/2021

“L’Italia è il Paese delle grandi virtù e dei grandi ritardi. Siamo il Paese con il più grande e vario capitale naturale del continente, con la maggiore varietà di specie animali e vegetali ma paghiamo pesanti prezzi con procedure di infrazione per l’inquinamento atmosferico, soprattutto nelle pianure più produttive, dove c’è il maggior consumo di suolo e sfruttamento di un territorio fragile”.

Pnrr: Morassut, è piano complesso, mette a dura prova nostra capacità operativa e decisionale

  • 21/12/2021

“Il Pnrr è un piano programma, complesso e non semplice da comprendere e da dominare per la nostra classe dirigente diffusa, per la nostra pubblica amministrazione e che metterà a dura prova la nostra capacità decisionale e operativa e parti della stessa forma democratica nel nodo cruciale del rapporto tra decisione e partecipazione”. Così il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, annunciando il voto favorevole al decreto per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose.

Tags: 

Pnrr: Morassut, con decreto più veloci infrastrutture e opere pubbliche

  • 21/12/2021

“Abbiamo introdotto importanti misure di semplificazione e accelerazione nel settore delle infrastrutture, delle opere pubbliche, degli interventi sulle città e delle aree interne. Si tratta di una parte fondamentale del decreto e il Pd ha contribuito con i suoi emendamenti per quel che riguarda le semplificazioni degli affidamenti delle opere pubbliche, di coordinamento normativo tra le risorse del Pnrr e fondi strutturali, per le garanzie di qualità e trasparenza nella fase degli appalti integrati e per la possibilità di partecipare ai bandi anche ai comuni più in difficoltà”.

Recovery: Lorenzin, competitività del Paese e lotta alle diseguaglianze

  • 21/12/2021

“Questo provvedimento ci mette di fronte alla sfida della modernità per il nostro Paese: essere competitivi e combattere le diseguaglianze. In questo senso, l’azione di governo e Parlamento va vista nell’insieme degli interventi e per noi va unita alla iniziativa portata avanti nella manovra per la riduzione del costo del lavoro e dare più forza al potere di acquisto dei lavoratori anche a causa dei rischi di ripresa dell’inflazione. Il Parlamento nell’esame di questo decreto non è stato a guardare, ma si è impegnato a far calare i progetti del Pnrr sui territori.

Pnrr: Gariglio, in Piemonte pioggia di risorse per nuovi autobus

  • 17/12/2021

“Dal Pnrr una pioggia di risorse per rinnovare il parco autobus in Piemonte: oltre ai 170 milioni di euro per Torino, sono stati destinati quasi 27 milioni di euro alle altre città che presentano significativi tassi di inquinamento. Entrando nel dettaglio, sono 6,8 i milioni di euro per Alessandria, 6,9 milioni per Asti, 6,7 milioni per Novara e 6 per Vercelli. Con queste risorse verranno acquistati nuovi mezzi a emissioni zero per potenziare il trasporto pubblico e renderlo ambientalmente sostenibile”.

Pnrr: Casu, misure fondamentali per raggiungimento obiettivi

  • 17/12/2021

“Questo decreto-legge dispone misure fondamentali per l’attuazione del Pnrr. Da questo punto di vista, il varo del Next Generation Eu ha rappresentato una svolta epocale nella storia dell’Unione e rappresenta un’occasione unica per dare rilancio al nostro Paese. Non dobbiamo dimenticare che l’Italia è chiamata a 527 adempimenti, sono 226 le misure complessive e di queste 62 sono riforme.

Tags: 

Pagine