Lavoro: Gribaudo, imbarazzanti festeggiamenti M5s su dati Istat

  • 09/01/2019

“Dai balconi alle discoteche, i 5 stelle hanno preso il vizio di festeggiare sul nulla. Imbarazzante leggere anche oggi dichiarazioni di giubilo per i dati Istat, che confermano una tremenda stagnazione del mercato del lavoro italiano e dimostrano che il decreto Dignità sta producendo effetti sul tempo indeterminato solo nel breve periodo. Un rimbalzo tecnico, che sta già lasciando il posto ad un turn over fuori controllo e al sommerso: per incassare il reddito di cittadinanza infatti conviene lavorare in nero e non dichiarare mai niente.

Editoria: Rotta, si dimetta ministro del Lavoro che esulta per tagli all’occupazione e bavaglio a informazione

  • 20/12/2018

“Il vicepremier Di Maio non ha nulla di cui vantarsi in questa disastrosa legge di Bilancio, così esulta per i tagli, in particolare a quelli all’informazione e ai posti di lavoro”.

Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico

Lavoro, Gribaudo: Di Maio taglia la sicurezza, si vergogni

  • 20/12/2018

“Mi domando davvero con che faccia il Ministro Di Maio possa dichiarare di essere in prima linea per la sicurezza sul lavoro. Il bando ISI è uno strumento che esiste da anni e non è certo merito suo. Nei primi 8 mesi del 2018 le morti sul lavoro sono passate da 682 e 713 e nella Manovra la sicurezza e la salute del lavoro non ricevono un euro, ma un taglio di 310 milioni in tre anni, che il Ministro ha addirittura annunciato con orgoglio. Si dovrebbe vergognare”.

Manovra: Rotta, fanno cassa a spese della sicurezza dei lavoratori

  • 18/12/2018

“Il ministro del lavoro, quello che doveva abolire la povertà per decreto, cancellare  il precariato con un colpo di spugna e difendere i lavoratori della Gig economy, arrivato al dunque decide di fare cassa a spese della sicurezza sul lavoro”.

Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico.

Manovra: Delrio, ancora in alto mare Governo prende in giro il Parlamento

  • 18/12/2018

“Siamo alla totale mancanza di rispetto del Parlamento: non era mai accaduto che al 18 dicembre il governo non avesse ancora presentato il testo della manovra”.

Così il capogruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio che sottolinea: “quella approvata alla Camera e che oggi è all’esame del Senato non è la manovra definitiva perché il governo sta ancora in alto mare. L’unica cosa certa è che le misure finora presentate non produrranno crescita né tantomeno lavoro”.

Lavoro: Gribaudo, M5s festeggia i posti di lavoro persi?

  • 18/12/2018

“Sono sconcertata dalle note di giubilo del Movimento 5 stelle alla Camera per i dati Istat sul lavoro. Festeggiano i posti di lavoro persi? Il terzo trimestre si è chiuso con meno 52mila occupati e più 79mila inattivi, e loro gridano alla vittoria? Tanti lavoratori nel 2019 rimarranno a casa per colpa del decreto disoccupazione di Di Maio e loro festeggiano? Le trasformazioni sono un rimbalzo delle loro norme folli. Si rifiutano di vedere che tutti gli indicatori tendenziali hanno il segno meno.

Lavoro: Viscomi: M5s fa propaganda, c’è proposta Pd salario minimo

  • 11/12/2018

“Tanto ottimistiche per il futuro quanto catastrofiche per il presente: in sintesi, così può dirsi delle politiche del lavoro proclamate, solo proclamate, dal ministro del Lavoro Di Maio. Un decreto che invece di incrementare i livelli di dignità dei lavoratori a termine li sta rovinosamente espellendo dal mercato. Un reddito di cittadinanza nominato nella Legge di Bilancio, ma solo per dire che nel frattempo è meglio utilizzare il sistema del reddito di inclusione introdotto dai governi democratici. Una pensione di cittadinanza di cui nulla si conosce se non il nome.

Lavoro, Gribaudo: effetto Di Maio, lavoratori a casa

  • 05/12/2018

“Il governo non ha voluto ascoltare nessuno sugli effetti deleteri del decreto dignità, e questi sono i risultati: il 30% delle imprese del settore metalmeccanico non rinnoverà i contratti a termine, mentre 53.000 persone non potranno essere ricollocate dalle agenzie del lavoro a gennaio. Migliaia di lavoratori che andranno a casa per la fretta e l’incompetenza di Luigi Di Maio.

Lavoro: Gribaudo, cura Di Maio uccide il paziente

  • 30/11/2018

"Spero che con i dati Istat di oggi il ministro Di Maio si renda conto che la sua cura sta uccidendo il paziente. Con il decreto dignità è riuscito a invertire un trend positivo per l'occupazione che durava da anni e oggi scopriamo che in un solo trimestre perdiamo 40mila posti di lavoro, la disoccupazione torna a salire e anche tra i giovani la situazione peggiora.

Istat: Rotta, fotografia drammatica. Governo si fermi

  • 30/11/2018

Tolgono il futuro a donne e giovani

“L’Istat ci consegna una fotografia drammatica. Dall’introduzione del decreto dignità la disoccupazione continua a crescere e a farne le spese sono soprattutto donne e giovani”.

- così Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commenta i dati su occupati e disoccupati diffusi oggi dall’Istituto di Statistica –

Pagine